Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 24/04/2019 da Direttore

Dirigente sindacale licenziata dalla Società interporti siciliani, Musumeci (Ugl): ´Gravissimo cacciare via chi chiede trasparenza. La Regione intervenga per il ripristino della legalità.´

Dirigente
La rappresentante e dirigente sindacale della Ugl, all’interno della sede di Catania della “Società degli interporti siciliani”, ha ricevuto nei giorni scorsi la lettera di notifica del licenziamento a firma dell’amministratore unico della partecipata della Regione Siciliana Rosario Torrisi Rigano. Una vicenda paradossale, quella che vede protagonista la dipendente, visto che la cessazione del rapporto di lavoro è dovuta al mancato ritiro di una raccomandata contenente delle giustificazioni ad una contestazione disciplinare inflitta alla lavoratrice, su presunte irregolarità riscontrate dalla presidenza in ordine alla produzione di titoli ed attestazioni legate al curriculum della stessa. “Il provvedimento emesso dal vertice è di una gravità assoluta, poiché basato su pretesti e illazioni le cui controdeduzioni stranamente non sono state ricevute, giocando sull’equivoco del cambio di indirizzi a pochi metri di distanza dal vecchio. Resta il fatto che Torrisi Rigano ha firmato la cacciata di una sindacalista rea soltanto di aver svolto il proprio dovere, chiedendo trasparenza e denunciando le anomalie che ha riscontrato nello svolgimento del suo incarico, continuando ad invocare chiarezza nonostante nel tempo avesse già avuto modo di subire vessazioni da parte di colleghi e trattamenti al limite del mobbing da parte dell’amministrazione societaria – afferma il segretario generale territoriale della Ugl di Catania, Giovanni Musumeci. Questo è soltanto il finale di una storia scritta, che anche noi come sindacato già a suo tempo avevamo avuto modo di denunciare, auspicando un cambio di rotta nella gestione dei due interporti della Sicilia. Al contrario abbiamo trovato un amministratore sordo, che ha continuato a condurre la società alla stessa stregua dei suoi predecessori, per di più aggravando ulteriormente la difficile condizione della partecipata. Risultato è che l’unica voce che chiedeva dall’interno un radicale cambiamento per il rilancio dell’azienda è stata prima isolata e poi allontanata, con tutto ciò che comporterà l’azione legale appena intrapresa dalla dipendente. Anche noi stiamo valutando la possibilità di intraprendere una causa per far valere il diritto previsto dallo Statuto dei lavoratori. Di certo c’è che, oggi, con una gara per l’affidamento del polo logistico andata deserta, con il progetto per il polo intermodale e la relativa strada di collegamento fermo al palo, con l’intenzione di ridurre il personale e con una ricapitalizzazione utile soltanto a consentire l’ordinaria gestione, l’avvocato Torrisi Rigano pensa soltanto a mettere il bavaglio a chi vuole semplicemente lavorare e fare il proprio dovere. Per questo abbiamo chiesto al presidente della Regione siciliana Nello Musumeci ed agli assessori regionali dell’Economia e delle Infrastrutture e della mobilità, rispettivamente Gaetano Armao e Marco Falcone, di intervenire con urgenza per salvaguardare la società dalla deriva e tutelare i lavoratori onesti. Ci auguriamo che anche la giustizia ordinaria e contabile, nonché la Commissione antimafia dell’Assemblea regionale siciliana intervengano presto per fare chiarezza sulle conduzioni di questi anni della società regionale – conclude il segretario Musumeci.”

 

ALTRE NOTIZIE

MARSALA - Avviato un progetto per la sterilizzazione gratuita dei cani randag
CAMPAGNA DELL’ASP CONTRO IL RANDAGISMO
Avviato un progetto per la ...
Leggi tutto
MARSALA - STUDENTI DI RENNES IN VISITA AL COMUNE
LICEO FRANCESE GEMELLATO CON IL “PASCASINO”
STUDENTI DI RENNES IN VIS...
Leggi tutto
Trapani: “Operazione Unabomber Pantelleria”. Inviava pen- drive esplosive, arrestato dalla Polizia di Stato
La Polizia di Stato ha tratto in arresto Roberto SPARACIO, 51 anni, palermitano, disoccupato, ritenuto responsabile ...
Leggi tutto
Il Giovinetto Petrosino under 15 si è laureato campione regionale
Superata l’Aretusa in finale per 26-25 con goal vittoria a 20’’ dallo scadere
Leggi tutto
Anniversario strage di Capaci, Cisl in corteo con giovani e Federazioni ´sia solo il giorno del ricordo´
23 maggio, 27esimo anniversario Strage di Capaci
La Cisl Pa...
Leggi tutto
Finale regionale, la MG Libertas sbaglia solo nel finale e perde il titolo
Una finale di un´intensità inaudita, giocata con un piglio caratteriale a tratti commovente, regala una grand...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


Mickey su EVENTO REDDITO DI CITTADINANZA E QUOTA 100, DOMENICA 24 FEBBRAIO A CAMPOBELLO:
Certo facendo assistenzialismo con i soldi di chi lavora


Gaspare su Paceco: per il Memorial Giuseppe Barraco, riapre il palazzetto:
Peppe sempre nel cuore mi manchi amico mio


giuseppe su Crisi della Cmc-Anas con le mani legate-Il governo nazionale anticipi i soldi ai creditori per la ripresa dei lavori in Sicilia e si rivalga sulla Cmc:
perche bloccare solo caltanissetta invece tappiamo tutto il tratto palermo agrigento passino solo ambulanze e carri funebri


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web