Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Sport il 29/03/2019 da Direttore

Pall.Trapani: I ´numeri´ di Biella

Pall.Trapani:
Ambiente sempre carico, i vari giovani del vivaio che crescono, quel basket aggressivo e veloce che è ormai un riconosciuto marchio di fabbrica. Insomma, gli ingredienti per disputare la post season ci sono tutti, nonostante la prima fase di stagione non è stata sempre a mille, ma il trend è più che incoraggiante. In corsa le rotazioni sono state allungate con elementi di prim’ordine, così le ambizioni dell’Edilnol si sono consolidate, forti già del talento della coppia U.S.A. e dell’energia dei giovani in organico. L’ottimo coach Michele Carrea ben riesce poi a coniugare bel basket e risultati, gestendo al meglio i singoli componenti del roster. Nel perimetro il giocatore più pericoloso è la guardia americana, due anni fa a Siena, K.T. Harrell (1992) che è il classico all-around capace di far male sia con il tiro che attaccando il ferro in uno contro uno. Atletismo ed attitudine difensiva fan si che possa giocare anche da “tre”, risultando quindi prezioso anche per la sua versatilità tattica. Bene fino a questo momento, più volte ha firmato il “ventello”. Le sue medie: 16 p.ti, 4.2 falli subiti, 3.2 rimbalzi e 2.5 assist a match. Discontinuo invece da fuori (30% da tre), arma che usa di frequente (quasi 6 tentativi a match), ed anche dalla media le percentuali non brillano (43% da due). Le redini della squadra sono invece affidate al talentuoso playmaker Lorenzo Saccaggi (1992), altro ex Siena, che garantisce fosforo ed imprevedibilità. Le sue potenzialità realizzative lo rendono particolarmente pericoloso nei finali di gara dove fa valere anche il suo carattere da combattente puro. I suoi numeri: 12 p.ti, 3.6 falli subiti, 2.5 rimbalzi e ben 3.6 assist per gara. Dal campo tira con un eccellente 57% da due ed un impressionante 41% da tre. L’ala britannica Carl Wheatle (1998) è innanzitutto un atleta formidabile nonché uno dei giovani più interessanti del panorama europeo e, quest’anno, dopo un percorso graduale, si sta lanciando definitivamente, per la prima volta nello starting five, con minutaggio da americano. Fisicità ed agonismo non mancano di certo ma, bisogna dargliene merito, ha lavorato molto sulle percentuali da fuori, migliorandole esponenzialmente. Rimbalzista nato! Finora viaggia con 9.8 p.ti, 2.4 falli subiti, 7.1 rimbalzi che la dicono lunga sulle sue capacità di salto. Il 51% da due è per lui naturale, mentre il 30% da tre non è ancora il massimo ma, di certo, una piacevole novità che dimostra come si stia “completando” come esterno. Da appena tre giornate è arrivata l’ala grande Michele Antonutti (1986) che di stagioni nella massima serie ne ha vissute tante (Reggio Emilia, Caserta, Pistoia e, da ultimo, Treviso) e, negli anni, si è sempre più “trasformato” da “tre” a chirurgico “quattro” tattico che punisce i più lenti pariruolo con il suo micidiale tiro dalla distanza. Nelle prime uscite subito impatto in doppia cifra: 11.3 p.ti, 2 falli subiti e 4.4 rimbalzi di media. Mani celestiali, come dimostrano il 69% da due, il 30% da tre (destinato a lievitare!), nonché l’87% ai liberi. L’altra ala forte è, l’ex Agrigento, Albano Chiarastella (1985) che riveste alla perfezione il ruolo di “quattro” atipico, prediligendo anch’egli il gioco fronte a canestro. Così facendo, porta i lunghi avversari lontano dall’area colorata, in terre a loro meno congeniali. Non è certo un intimidatore d’area ma fa valere con astuzia le sue doti tecniche da esterno puro. Le sue cifre sono però in calo (4.7 p.ti), soprattutto alla voce percentuali (48% da due, 26% da tre), mentre la presenza a rimbalzo è innata (6.1 di media). Preziosa poi la sua abilità nel fornire assist ai compagni, che spesso lo “trasformano” nel ruolo di regista occulto della squadra (2 ad uscita). Il centro della squadra è Deshawn Sims (1988) che, dopo aver girato letteralmente il mondo, ha dimostrato di essere uno dei migliori “cinque” di A2 nelle scorse stagioni a Rieti e Roma, sponda Eurobasket. Sprigiona tutto il suo atletismo nel pitturato ed è il classico lungo con punti nelle mani (21.6 a match), poiché dotato di ottima tecnica in post basso (55% dalla media), pur non rinunciando ad “uscire” per colpire dalla distanza (35% da oltre l’arco dei 6.75). Altri numeri da MVP? Ebbene, anche 3.9 falli subiti e 6.7 rimbalzi ad incontro. Non è certo un timido, con 17 tentativi di media dal campo. Sempre “in corsa” si è aggiunta la guardia, ex Tortona, Francesco Stefanelli (1995) che ha doti da attaccante puro e, non a caso, è stato MVP della scorsa Coppa Italia, vinta da protagonista. Poi un brutto infortunio lo ha tenuto a lungo fuori ma, nelle ultime gare, le sue statistiche (e percentuali) sono da urlo. Va a referto con 8 p.ti (57% da due) e 2.2 rimbalzi a match. Tira prevalentemente dai 6.75 (con un eccellente 40% su oltre 4 conclusioni per volta) mentre non ama troppo giocare uno contro uno e, da lì, i pochi falli subiti e viaggi in lunetta. Il playmaker del 1998 Federico Massone gioca più di 14’ di media ed ha un peso decisivo nelle rotazioni di coach Carrea. Tira stranamente meglio da tre (32%) che da due (22%) e, per il resto, contribuisce con 2.8 p.ti, 1.9 rimbalzi e 2.1 assist ad allacciata di scarpe. Infine la guardia del 1999 Matteo Pollone che ha perso minuti rispetto al passato con l’arrivo dei “nuovi” ed il lungo del 1995 Obinna Nwokoye che finora ha trovato poco spazio ed inciso ancor meno a referto.

Trapani, 29/3/2019

 

ALTRE NOTIZIE

Cuzzupi (UGL Scuola): “Mettano tutti i piedi per terra e si smetta di vender fumo!”
Un vecchio detto cita “l’inferno è lastricato di buoni propositi” e mai come in questo momento tali parole riflettono la situazione della scuol...
Leggi tutto
Società Canottieri Marsala: Vittorio Lentini vince il trofeo di vela Optisud, nella categoria Cadetti
Dopo le due tappe di Crotone e Formia, lo scorso weekend si è svolta a Roseto degli Abruzzi la terza e ultima tappa del Trofeo Optisud 2021, ri...
Leggi tutto
Domenica 16 maggio l’affiliata Anas SASS Puglia protezione civile ha ricevuto un Defibrillatore dal Leo Club – Palo del Colle Auricarro
L´Associazione di Volontariato Specializzato SASS - Servizi Ausiliari Security & Safety (Protezione Civile OdV) affiliata ANAS, operante da ...
Leggi tutto
CASTELVETRANO. MINACCIA DI SFONDARE LA PORTA DI CASA DELL’EX MOGLIE: I CARABINIERI LO ARRESTANO
I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Castelvetrano hanno arrestato S.V., cl.71, castelvetranese gravato da precedenti di polizia...
Leggi tutto
Michela Cupini è il nuovo comandante della polizia municipale di San Vito Lo Capo
Questa mattina il sindaco, Giuseppe Peraino, ha nominato Michela Cupini nuovo comandante della polizia municipale del Comune di San Vito Lo Capo. C...
Leggi tutto
San Vito Lo Capo: +50% di suolo pubblico gratis Il sindaco: un altro passo per favorire la ripresa delle attività economiche
Con l´ingresso della Sicilia in "zona gialla", l´amministrazione comunale di San Vito Lo Capo ha deciso che dal 17 maggio al 24 ottobre 20...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web