Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Sport il 10/03/2019 da Direttore

DattiloNoir-Mazara 6-1

DattiloNoir-Mazara
DATTILO-MAZARA 6-1,
QUARTA VITTORIA CASALINGA CONSECUTIVA, SOGNO PLAYOFF CONTINUA


IL TABELLINO

DATTILO NOIR: Grimaudo (39´ st Tosto), Monforte, Di Pasquale (10´ st Cudia), Paladino, Fina (1´ st Bono), Compagno, Lala (20´ st Angileri), Gomez, Matera, Candela, Seckan (23´ st Nieto). A disp.: Genna, Salone, Sammartano, Bernardo. All. Vincenzo Melillo

MAZARA: Signorello, Di Lorenzo (39´st Mootez), Scimonelli (41´st Jarju), Montalto, Messina, Bojang, Jammeh, Giacalone, Salvo (28´st Licari), Khouaja, Tilotta (6´st Marino). A disposizione: Casano, Etmane, Toumi, Di Salvo, Benigno. All. Dino Marino

ARBITRO: Spedale di Palermo; Assistenti: Di Dio e Scannella di Caltanissetta 
RETI: Matera 2’, Giacalone (r) 16’, Seckan 43’, Candela 1’st, Matera 4’st, Seckan 24’st, Compagno 45’st

NOTE: Ammoniti Paladino, Angileri e Seckan nel Dattilo Noir - Di Lorenzo nel Mazara; Corner: 7-1; Recuperi: 0’pt-2’st

LA CRONACA

Il Dattilo Noir centra la quarta vittoria casalinga consecutiva superando con un tennistico 6-1 il Mazara nel derby della ventiseiesima giornale del girone A di Eccellenza. Un successo largo, quello ottenuto dagli uomini di mister Melillo, contro un Mazara rimaneggiato, con tante assenze e tanti juniores in campo.

I padroni di casa sbloccano subito il punteggio al 2’ con Matera che approfitta di un errore difensivo degli ospiti, supera il portiere e mette dentro da pochi passi. Il Mazara prova a reagire con Salvo che però, col mancino, calcia a lato. Al 9’ chance per Candela che però non inquadra la porta con un tiro potente. Al 14’ ci prova poi Gomez da dentro l’area, ma il suo destro viene respinto dalla difesa canarina. Sulla ripartenza i mazaresi trovano un rigore: tiro di Bojang e fallo di mano in area di Paladino. Dal dischetto Giacalone spiazza Grimaudo e sigla il gol dell’1-1. I giovani del Mazara, sulle ali dell’entusiasmo, spingono e sfiorano il vantaggio al 17’ con un destro al volo di Salvo di poco impreciso. Al 22’ buona occasione per Gomez che con il destro però calcia malamente a lato. 5’ più è la volta di Seckan che impegna Signorello ad un’ottima parata con un destro potente ma poco angolato. Al 35’ cross dalla sinistra di Di Pasquale e colpo di testa di poco fuori di Candela. Sul finire della prima frazione gli uomini di mister Melillo ritrovano il vantaggio: cross di Matera dalla destra e gran gol in scivolata di Seckan. Il primo tempo si chiude così sul 2-1. Il Mazara accusa il colpo e nella ripresa è pura accademia per i ragazzi del presidente Mazzara. Dopo pochi secondi dall’inizio del secondo tempo i gialloverdi trovano il 3-0 con un colpo di testa ravvicinato di Candela, bravo a risolvere una mischia dentro l’area piccola. Prima partita da titolare e primo gol con il Dattilo Noir per il giovane attaccante arrivato nel mercato dicembrino. Al 4’ arriva anche il poker gialloverde: punizione di Compagno e tocco sotto misura di Federico Matera che trova così la personale doppietta e si porta a quota 13 gol in campionato. 4-1 Dattilo Noir che successivamente sfiora il quinto gol prima con Seckan e poi ancora con Matera. Al 24’ il pokerissimo è servito: Compagno serve in profondità Seckan che col mancino, di prima, trafigge imparabilmente Signorello. Doppietta anche per Seckan che raggiunge nuovamente il compagno di squadra Matera nella classifica marcatori con 13 reti in campionato. Al 41’ Matera sfiora il 6-1 con un destro che finisce sull’esterno della rete, poi al 43’ ci prova invece Gomez che però trova la pronta opposizione del portiere mazarese. Al 45’ il punteggio assume i connotati tennistici grazie alla rete di Compagno che, da dentro l’area, impatta col sinistro e gonfia la rete. 6-1 Dattilo Noir, successo facile sulla carta ma 3 punti di vitale importanza che permettono a Fina e compagni di rimanere al quarto posto ma adesso in coabitazione con la Parmonval a quota 46 punti. Nel prossimo turno trasferta ad Alcamo per il Dattilo Noir che deve giocarsi tutte le carte per continuare a sperare nel sogno playoff.

Le dichiarazioni di mister Vincenzo Melillo:

“Bisogna fare i complimenti ai ragazzini del Mazara che sono venuti qui ad onorare la loro maglia. Nel primo tempo sono anche riusciti a metterci in difficoltà, ma nella ripresa siamo entrati in campo più determinati e abbiamo conquistato i 3 punti. Adesso dobbiamo concentrarci sulla prossima gara con l’Alcamo, non sarà facile ma vogliamo continuare a fare bene”.

 

ALTRE NOTIZIE

Salemi, sabato torna Balconi d´amore-Notte romantica dei Borghi: Musica per le strade del borgo, musei e Palazzo di Città aperti
´Cialoma´, ´Folkinduo´ e ´Zagara n´ciuri´. Sono alcuni dei nomi che sabato 26 giugno animeranno ´Balco...
Leggi tutto
Pallacanestro Trapani, Pianegonda ceduto in prestito al Kleb Basket Ferrara
«La Pallacanestro Trapani comunica la cessione in prestito di Tommy Pianegonda al Kleb Basket Ferrara, società che milita nel campionato di ser...
Leggi tutto
Assegnato alla Città di Trapani il premio
Assegnato alla Città di Trapani il premio “Naxoslegge” per l´importante promozione della cultura effettuata i...
Leggi tutto
Santangelo: "Ambulatorio marittimi di Trapani, richiesto intervento del Ministero per trovare soluzione"
Dal 31 marzo scorso il ceto marittimo trapanese si ritrova costretto a recarsi nei locali del SASN di Mazara del Val...
Leggi tutto
Da giovedì a Trapani il masterclass sul vivere sano per gli "over 64" indetto dall´Unione Stampa Sportiva Italiana (USSI)
A Trapani da giovedì a sabato il masterclass regionale del progetto “Allena il modo di vivere lo Sport” riservato agli “over 64” indetto dall’U...
Leggi tutto
Situazione dei trasporti per i residenti delle isole Egadi sempre più insostenibile. Le dichiarazioni del sindaco Forgione
«La situazione dei trasporti per i residenti delle isole Egadi è sempre più insostenibile e sta ponend...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web