Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cronaca il 22/02/2019 da Direttore

Giovani e Cyberbullismo la nuova sfida del Corecom Sicilia

Giovani
Nell’era di internet e del digitale dobbiamo imparare che, volenti o nolenti, il nostro è ormai un mondo sempre più connesso. Se da un lato i vantaggi di questa rivoluzione riguardano tante delle nostre abitudini quotidiane, dall’altro non tutto quel che luccica è oro. La rete, insieme a piattaforme come i social, ha infatti portato anche alla nascita di fenomeni deplorevoli come il cyberbullismo. Date le percentuali sempre più preoccupanti relative ai giovani vittime di questo fenomeno, il Corecom Sicilia ha quindi deciso di lanciare il suo guanto di sfida dedicando una giornata alla responsabilizzazione dei ragazzi. Considerando che i giovani italiani online superano il 90% del totale, si capisce quanto sia importante far comprendere loro i rischi del bullismo digitale.

Giovani e Cyberbullismo

Nel nostro paese sono ben il 90% i giovani costantemente connessi a internet, addirittura al di sopra delle medie mondiali: percentuali molto elevate, che meritano dunque tutte le attenzioni del caso. 
Nonostante infatti il digital divide che affligge ancora il nostro paese, grazie ad aziende che sfruttano la tecnologia LTE per portare internet a casa anche dove le classiche connessioni non arrivano, ormai i ragazzi sono sempre più connessi ovunque essi siano e dovunque vivano. Un bene, certamente, ma anche un male ove quest’opportunità sfocia in episodi, sempre più frequenti nel nostro paese, di cyberbullismo.

Si tratta in particolare di un fenomeno che si concretizza nel momento in cui un giovane viene preso in giro (o peggio ancora ricattato) tramite canali digitali come i social network, ove la rete amplia i danni perché, oltre al bullo e alla vittima, si trovano anche spettatori che intervengono con insulti e minacce. La percentuale di ragazzi che nel nostro paese hanno subito questa forma di bullismo è in preoccupante ascesa, essendo infatti passata dal 6,5% del 2017 all’8,5% del 2018, con un aumento di ben due punti percentuali in un solo anno. Inoltre, negli ultimi tempi sembra essersi abbassata anche l’età media dei giovani che subiscono questo genere di violenze, passando dai 14 agli 11 anni (dove addirittura la percentuale di ragazzi vittima di cyberbullismo sale al 10%).

Connettilatesta!

Il Corecom Sicilia ha quindi deciso di sottolineare l’importanza della lotta al cyberbullismo, così da poter spingere i ragazzi verso la comprensione degli effetti collaterali (alle volte anche gravi) di comportamenti che potrebbero reputare di poco conto. Lo ha fatto cogliendo la sfida e organizzando un convegno con uno scopo preciso: aiutare a responsabilizzare i giovani nei confronti di questa preoccupante problematica. Il convegno è stato organizzato presso il liceo Cassarà di Palermo, e ha visto la presenza di molte personalità di spicco del mondo siciliano: fra queste il presidente dell’assemblea regionale Gianfranco Micciché, insieme al procuratore capo Maria Vittoria Randazzo e al primo dirigente della Polizia Giovanni Pampillonia. Chiaramente, durante il convegno, sono stati trattati diversi punti caldi relativi alla questione del cyberbullismo, della privacy online e della sicurezza su Internet. 

L’obiettivo è portare i ragazzi a comprendere quali sono i rischi e i pericoli che si celano in rete, e come evitarli usando gli strumenti digitali in modo responsabile e anche consapevole.


 

ALTRE NOTIZIE

Festa della Mamma 2021, Associazione Nazionale di Azione Sociale: Un “Trucco per Stare Meglio”
Domenica, 9 Maggio 2021 sarà la festa della mamma, una ricorrenza laica diffusa in tutto il mondo, in quanto ...
Leggi tutto
Scuola, lunedi forum su fiscalità nel mondo della scuola su iniziativa di Confasi
Si svolgerà lunedi prossimo, 10 maggio, con inizio alle ore 10 on line in diretta su Facebook l´incontro sul tema “Fiscalità nel compa...
Leggi tutto
Il sindaco di Trapani chiede all´Asp di migliorare area di attesa alla Cittadella
Con una nota inviata al Commissario Straordinario dell´ASP di Trapani, il sindaco Giacomo Tranchida ha segnalato com...
Leggi tutto
AMATO (CONFINTESA SANITA’): Confintesa Sanità contro il mancato riconoscimento del ruolo sociosanitario a OSS, assistenti sociali e sociologi
La presa di posizione dopo la non ammissibilità al Senato dell´emendamento approvato dalle Commissioni Bilancio e Finanze. Domenico Amat...
Leggi tutto
Confasi Scuola: “Più opportunità ai docenti impegnati a conseguire la specializzazione nel sostegno e  contemporaneamente negli esami e  negli scrutini di fine anno”
Facendo proprie le segnalazioni ricevute da parte dei docenti impegnati a conseguire i titoli di specializzazione nel sostegno e contemporaneamente a...
Leggi tutto
Fe­sta del­l’Eu­ro­pa: il Fon­do so­cia­le eu­ro­peo lan­cia cam­pa­gna so­cial de­di­ca­ta al­l’U­nio­ne Eu­ro­pea
Prende il via, in occasione della Festa dell’Europa che si celebra domenica prossima, 9 maggio, la serie di mini clip video e animate dedicata all’Uni...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web