Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Sport il 21/12/2018 da Direttore

Pall.Trapani: Magic Cristmas Basket

Pall.Trapani:
L’associazione Ermes onlus in collaborazione con la Pallacanestro Trapani e con il patrocinio del comune di Trapani organizza sabato 22 dicembre, a partire dalle 15, a Marausa nella Piazza VI Aprile una manifestazione sportiva, dove sarà allestito un campo di basket per permettere ai bambini di trascorrere un pomeriggio in allegria, tra musica, giochi e babbi natale, che doneranno ai più piccoli caramelle e dolciumi.
Saranno presenti i gruppi bambini del minibasket della società granata accompagnati da Enza Aglieri Rinella, responsabile del minibasket della Pallacanestro Trapani.
I giovani granata faranno un allenamento assieme ai bambini delle scuole di Marausa e dell’hinterland trapanese, che comunque praticano il basket a livello amatoriale o dilettantistico.
Infine, per la gioia di grandi e piccini, interverranno il capitano della prima squadra Andrea Renzi e Marco Mollura; entrambi firmeranno autografi e consegneranno ai bambini intervenuti gadget della Pallacanestro Trapani.

I numeri di Agrigento

La Moncada è ormai una solida realtà del girone Ovest di A2. Nonostante di anno in anno si rinnovi il sistema continua a “funzionare”, grazie ad un’oculata scelta nelle “minors” e, naturalmente, a coach Franco Ciani che ha costruito, negli anni, un impianto tecnico davvero solido. Rispetto ai tempi del gruppo storico, nella stagione passata ed in quella in corso, per via delle caratteristiche dei “nuovi”, si gioca meno controllato e più in transizione. In ogni caso, la meticolosa applicazione difensiva è il marchio di fabbrica che garantisce la necessaria sicurezza quando la fluidità offensiva non è delle migliori. Ecco il roster. Il playmaker è il 22enne americano Amir Bell che proviene dal prestigioso college di Princeton. È un regista duttile che non monopolizza il gioco, di “sistema”, pur capace di “vedere” il canestro e che, inoltre, assicura quel giusto approccio difensivo che gli richiede coach Ciani. I suoi numeri finora: 11.3 p.ti, 3.7 falli subiti, 5.1 rimbalzi e ben 4.1 assist a match. Dal campo fatica da due (44%) mentre punge da fuori (36% da tre). Sul perimetro troviamo anche l’ex Marco Evangelisti (1984) che a Trapani ha lasciato ricordi indelebili. Protagonista anche delle fortune di Agrigento, la sua arma preferita rimane il micidiale tiro dalla distanza. Sta contribuendo alla causa con 10.8 p.ti, 2.2 falli subiti e 2.8 assist ad allacciata di scarpe. Conclude da tre con un eccellente 46%, e non è certo consigliabile spendere fallo su di lui nei momenti caldi del match, poiché dalla lunetta è pressoché infallibile. È rientrato nella sconfitta casalinga contro la Virtus Roma, giocando 3’. Tanto spazio per Lorenzo Ambrosin (1997) che è stato pescato, nell’estate del 2017, in serie C (Jesolo), dopo un’ottima carriera nel settore giovanile della Reyer Venezia. Ormai ha scalato le gerarchie ed, oltre ad assicurare un buon apporto offensivo, garantisce una decisiva mano sia a rimbalzo che in difesa. Le sue cifre: 10.6 p.ti conditi da 4.1 rimbalzi per gara. Discrete le percentuali da due (56%), migliorabili quelle dalla distanza (29% su oltre cinque tentativi di media). Sotto canestro troviamo il confermato Jalen Cannon (1993) che la scorsa stagione, arrivando dalla seconda serie israeliana, non ha patito alcun problema di ambientamento, facendosi trovare pronto sin da subito. I centimetri non sono tanti ma sopperisce con una disarmante forza fisica, garantendo al proprio staff tecnico una versatilità e duttilità che si rivelano davvero preziose nello scacchiere agrigentino. Mette a referto 16.7 p.ti (66% da due) e ben 7.5 rimbalzi per partita. La conoscenza del gioco lo porta ad essere anche un importante supporto per i compagni (quasi 2 assist di media), risultando al contempo pericoloso in post basso (4.3 falli subiti a match). Non solo muscoli in sostanza, ma anche buonissima tecnica individuale. Non esce mai dal campo, con oltre 37’ di media. Ogni tanto ci prova anche dai 6.75, con alterne fortune (23% in stagione). La guardia Simone Pepe (1993), negli anni di B, viaggiava ad oltre 20 di media ed il canestro ha dimostrato di “vederlo” anche al piano di sopra, dimostrandosi già da due stagioni gran realizzatore, capace di trovare punti anche nelle situazioni più complicate e, spesso, fuori equilibrio. Il tiro dalla distanza è la specialità della casa! I suoi numeri attuali: 11.8 p.ti (in oltre 23’ di utilizzo medio), con il 50% da due ed un discreto 35% dalla distanza (su quasi sette tentativi ad incontro). Buona mano a rimbalzo, con 4.8 presi ad allacciata di scarpe. A coprire il pitturato c’è anche Giacomo Zilli (1995), lungo friulano prelevato “in corsa” la passata stagione dopo il quadriennio collegiale negli States (NCAA). Assicura pericolosità interna e una buona fisicità. Per lui 9.7 p.ti (51% da due) e 5.3 rimbalzi per partita. L’85% ai liberi depone in favore dei suoi polpastrelli. Contro la Virtus Roma out per infortunio dopo pochi minuti. Le rotazioni coinvolgono anche il pivot del 1997 Tommaso Guariglia, ex Viola Reggio Calabria, che, nei quasi 12’ di parquet, mette a disposizione della squadra tutto il suo talento e la sua proverbiale energia, garantendo 4.1 p.ti (52% da due, 23% da tre) e 1.8 rimbalzi a match. Disastroso dalla lunetta, con il 33% di “rusconiana” memoria. Minuti importanti anche per il “quattro” (che può fare minuti da “tre”) Dimitri Sousa (1994), brasiliano che ha giocato sia in patria sia negli States. Giocatore di carattere, che ha buon tiro da fuori e notevole atletismo. Doppia doppia (20 p.ti + 10 falli subiti) nell’ultima uscita. In crescita! Per lui 6.1 p.ti, 2.6 rimbalzi, 59% da due, 33% da tre e qualche affanno dalla linea della carità (56%). Spazio anche per Edoardo Fontana (1998), “due/tre” di grande prospettiva che viene da Piombino (B) di cui è stato miglior realizzatore (e, più in generale, uno dei migliori giovani della scorsa B). Va a referto con 4.4 p.ti nei quasi 18’ di utilizzo medio, colpendo con il 35% sia da due sia da tre. 2.2 rimbalzi ed il 50% ai liberi concludono il quadro. Completa infine l’organico il playmaker del 1998 Giuseppe Cuffaro che finora ha trovato poco spazio nelle rotazioni.

 

ALTRE NOTIZIE

Il lavoro è democrazia. Il PNRR occasione di sviluppo e di rilancio dell´economia del nostro Paese.
La recente manifestazione unitaria organizzata dai sindacati confederali Cgil, Cisl e Uil tenutasi qualche giorno fa...
Leggi tutto
TRAPANI: NOTTE DI PASSIONE IN HOTEL SENZA PAGARE IL CONTO DENUNCIATA DAI CARABINIERI GIOVANE COPPIA
Nella giornata di ieri i Carabinieri della Sezione Radiomobile di Trapani hanno denunciato una giovane coppia, entra...
Leggi tutto
Cedimento sulla strada che porta alla stazione ferroviaria di Castellammare del Golfo. La frana dal costone tufaceo prima del bivio per la spiaggia Playa.
«In corso un sopralluogo sulla strada 187 che conduce alla stazione ferroviaria di Castellammare, poco prima del bivio nord per la spiaggia Playa, dov...
Leggi tutto
MAZARA DEL VALLO. ATTI PERSECUTORI E MINACCE: I CARABINIERI ESEGUONO DUE PROVVEDIMENTI GIUDIZIARI
Nei giorni scorsi, i Carabinieri della Compagnia di Mazara del Vallo, a conclusione di indagini, hanno eseguito due ...
Leggi tutto
Sedi INPS, attivato Servizio di Prima Accoglienza senza obbligo di prenotazione
Dal 15 ottobre nelle Sedi dell’Istituto è stato avviato il Servizio di Prima accoglienza, senza prenotazione ...
Leggi tutto
A Trapani arriva il Festival del "Dia De Los Muertos"
Dal 20 ottobre al 2 novembre dall´antica tradizione messicana per la celebrazione dei defunti, 122 Ricami Art Boutique presenta il Festival del ...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web