Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Sport il 09/12/2018 da Direttore

L´Alma Basket Patti doma la Rainbow Catania

L´Alma
Due punti e aggancio in vetta alla classifica


L´Alma Basket Patti doma la Rainbow Catania, conquista la vittoria, i due punti in palio ed ottiene l´aggancio in testa alla classifica che in precedenza era occupata in solitaria dalle etnee. Le ragazze di coach Mara Buzzanca sono state le prime, in questa stagione, a riuscire a fermare la corrazzata allenata da Deborah Bruni. Le catanesi, infatti, avevano infilato sei vittorie di fila e sembravano inarrestabili.

Per la società del presidente Attilio Scarcella la vittoria contro Catania è stata importante non tanto per il risultato di 74-83 che ha concretizzato l´aggancio in vetta, ma soprattutto perchè sono emersi aspetti interessanti dal punto di vista del gioco e del carattere che, in alcune fasi del campionato, erano venute meno. In particolare sono uscite fuori, oltre ad una prestazione di squadra, anche quelle individuali come l´ottima gara disputata dall´ala Martina Lombardo (28 punti complessivi) che non era riuscita ancora ad esprimersi al massimo delle sue potenzialità e che contro le etnee ha mostrato il carattere forte di cui è dotata e le doti tecniche ed atletiche che possono permetterle di essere fondamentale nelle trame di gioco disegnate da coach Mara Buzzanca. Altro aspetto positivo arriva dalle prove fornite dalle più giovani tra cui spicca Giulia Merrina che, in questa stagione, sta mostrando di possedere qualità che le possono permettere di crescere ancora molto e diventare determinante. Inoltre l´Alma Basket ha messo in campo un´ottima difesa con Kramer e Guerrera sontuose a rimbalzo.

Al termine di un’avvincente e combattuta partita Lombardo e compagne hanno così ottenuto un risultato inaspettato in quanto non erano certamente favorite alla vigilia e per questo, la loro impresa, può essere considerata un piccolo capolavoro sportivo.

L´avvio di gara vede partire bene le padrone di casa che piazzano subito un break di 7-0. La risposta dell´Alma Basket Patti non si fa attendere con Kramer e Ferreyra che firmano l’aggancio ed il primo vantaggio sul 7-8. A completare l’opera arrivano i canestri di Merrina e Lombardo che portano ancora avanti le pattesi con un break di 0-17 (17-7). La reazione della Rainbow chiude il primo parziale sul 13-19. L´Alma Basket Patti gioca con un grande ritmo anche nella seconda frazione e le catanesi subiscono la forza agonistica delle atlete di coach Mara Buzzanca che, soprattutto trascinate da una incredibile Martina Lombardo (12 punti e due triple nel parziale) archiviano la frazione con un importante 25-42. Al rientro dalla pausa lunga sono ancora le ospiti a dettare i ritmi e Cangemi e compagne possono così incrementare il vantaggio con un break di 0-8 (25-50) per poi chiudere il terzo quarto sul 39-62.

L´ultima frazione vede la Rainbow Catania reagire e tentare la rimonta (57-66). Ma le pattesi, più lucide, respingono gli assalti finali delle etnee e conquistano una vittoria meritata. E adesso possono godersi l´aggancio in vetta alla classifica per poi, in settimana, tornare in palestra per preparare il derby con il Cus Messina in programma domenica 16 alle 18 al Pala Serranò.

L´Alma Basket Patti ha dimostrato con i fatti di essere ormai una realtà importante della pallacanestro siciliana e che merita rispetto. L´obiettivo della società è quello di portare avanti l´idea di uno sport sano e fatto con passione. E, in questa stagione, il lavoro svolto da tutto lo staff tecnico e dirigenziale, oltre che dalle atlete, sta dimostrando che la strada imboccata è quella giusta.

Rainbow Catania – Alma Basket Patti 74-83 (13-19; 25-42; 39-62)

Parziali: 13-19; 12-23; 14-20; 35-21

RAINBOW CATANIA: Diop 1; Nucera 1; Ferlito 2; Caruso; Aleo 19; Costi; Iuliano 3; Chiarella 29; La Manna 12; De Lucia ne; Spina ne; Licciardello 7. Coach: Deborah Bruni

ALMA BASKET PATTI: Tumeo; Lombardo 28: Coppolino 1; Gangemi; Merrina 11; Ferreyra 12; Sciammetta; Romeo; Kramer 12; Guerrera 17; Cucinotta; D´Avanzo 2. Coach: Mara Buzzanca

Arbitri: Alex Oliver Di Mauro di Priolo Gargallo e Jessica Scalone di Floridia.


Dichiarazioni

Mara Buzzanca, coach: «Abbiamo disputato un buona partita, giocata di squadra. Le ragazze sono state unite in tutti i frangenti dell´incontro e sono scese in campo determinate. Abbiamo dominato la gara giocando con grande intensità, con una ottima difesa con Kramer e Guerrera sontuose a rimbalzo. Ma al di là delle individualità è stata una partita corale in cui tutte le atlete hanno fatto quello che avevamo provato durante la settimana. L´aspetto positivo è stato il carattere che ci ha permesso di affrontare anche i momenti difficili soprattutto nell´ultimo quarto».


Martina Lombardo, ala: «Catania è partita subito forte con un parzial di 7-0, ma noi siamo state brave a recuperare e ad imporci riuscendo a creare un distacco importante. Sapevamo che la Raimbow nonostante tutto non avrebbe mollato e che, al contrario, avrebbe tentato di recuperare giocando con maggiore grinta nell´ultima parte dell´incontro. Per questo dopo la pausa lunga siamo scese in campo ancora più determinate. Nell´ultima frazione, nonostante le difficoltà, siamo rimaste unite ed in campo abbiamo messo il cuore perchè volevamo questa vittoria. Un plauso bisogna farlo anche alle più piccole del nostro gruppo che sono state brave ed hanno dimostrato che stanno crescendo e che sono fondamentali per la squadra e lo saranno ancor di più nel proseguo del campionato. Io sono molta contenta della mia prestazione personale perchè aspettavo da troppo tempo di riuscirmi ad esprimere così come sono consapevole di poter fare».

 

ALTRE NOTIZIE

Sabato giornata Plastic Free: il bilancio della pulizia del bosco di Erice
Un’altra giornata “Plastic Free”, sabato scorso, ad Erice. L’omonima associazione, infatti, con la collaborazione de...
Leggi tutto
Anniversario Guardia di Finanza, Sottosegretario Pucciarelli (Difesa): 247 anni di impegno economico-finanziario e non solo
“Dal 1774 il Corpo della Guardia di Finanza rivendica con orgoglio la propria appartenenza alla grande famiglia mili...
Leggi tutto
Accordo tra Unione Maestranze e Comune di Trapani: i locali dell´ex cartoleria Pons adibiti a nuova sede dell´Unione
Nuova sede per l’Unione Maestranze. Stamani il presidente dell’Unione Maestranze Giuseppe Sebastiano Lantillo e la dirigente del Comune di Trapani, Ar...
Leggi tutto
Rubrica: Ricordi di Sicilia “Amori Proibiti: La Fuitina… la fuga d’amore in Sicilia”
Accurrìti amici, accurrìti cummàri, vinìtimi, vinìtimi a cunfurtàri, nca a scialaràta ri ma fì...
Leggi tutto
Rubrica dell´Accademia: Ridiamoci sopra.., venerdì 18 giugno 2021
Lo sappiamo bene è lo dicono da sempre anche i maggiori esperti: ridere fa bene. E non solo, essere di buon umore ci consente di affrontare al ...
Leggi tutto
Sigel Marsala, l’opposto dalla mano pesante in dote a coach Delmati è l’americana Akuabata Okenwa
Rinforzo nel ruolo di opposto per la Sigel Marsala del nuovo corso Delmati! Akuabata Felisa Okenwa, opposto californiana alla primissima esperienza eu...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web