Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cultura il 28/10/2018 da Direttore

Argimusco: Chiude conferenza mondiale Ichanm Icomos a Montalbano Elicona.

Argimusco:
In modo unanime gli scienziati decretano che si tratta di un sito patrimonio Unesco, continueranno a studiarlo con droni, georadar e sarà preservato con le nanotecnologie. Il componente della Commissione Nazionale Unesco Ray Bondin: “questo esito positivo agevolerà l’iter burocratico per il riconoscimento”


“Nei prossimi mesi utilizzando droni, georadar e metodi di telerilevamento, adoperati nelle ricerche e nelle valutazioni archeologiche, proseguiremo le indagini sull’Argimusco in modo approfondito e con un approccio multidisciplinare. Sarà impiegata successivamente pure la nanotecnologia, perché abbiamo notato che offre un vantaggio per la conservazione del patrimonio culturale. Si tratta di tecniche non invasive ed efficienti. Tutti gli esperti presenti nei giorni della conferenza internazionale, dagli archeologi agli scienziati si sono resi conto dell’importanza di questo magnifico luogo; in modo unanime hanno dato parere positivo e questo non potrà che agevolare il percorso burocratico per fare in modo che l’Argimusco possa diventare sicuramente patrimonio dell’Umanità”. A dirlo durante il convegno mondiale Icham (Comitato Scientifico Internazionale per la Gestione del Patrimonio Archeologico) Icomos (comitato professionale e scientifico della Commissione Unesco) che si è svolto dal 24 al 28 Ottobre al Castello di Montalbano Elicona, Ray Bondin, componente della Commissione Nazionale Unesco, che ama molto la Sicilia e negli ultimi anni ha investito tante energie per far diventare patrimonio Unesco tanti luoghi siciliani. 
Sull’uso delle nanotecnologie per l’Argimusco è intervenuta anche Sabrina Zuccalà amministratrice della ‘4ward360 Srl’, un’azienda che si occupa dello sviluppo di queste tecniche, che ha aggiunto: “Ci onora essere qui con la presenza di scienziati e Istituzioni di alto livello, nei quali abbiamo riscontrato un interesse particolare verso la nanotecnologia per preservare e conservare i nostri beni culturali presenti in Italia e nel mondo. Lo stesso coinvolgimento emerso quando abbiamo trattato il relitto di Marausa su richiesta dell’assessore regionale ai Beni Culturali Sebastiano Tusa, ottenendo gradi risultati di conservazione. Mettiamo ancora una volta a disposizione delle Istituzioni la nostra tecnologia e chissà se anche in questa occasione, si riuscirà a rilanciare un nuovo progetto”.
Soddisfatto per la conferenza internazionale anche il Presidente Icahm John Peterson che ha ribadito: “L’Argimusco è unico al mondo sono certo che saprà conquistarsi un posto tra i siti Unesco. L’accoglienza qui è stata eccezionale, ringraziamo il comune di Montalbano Elicona in particolare il sindaco Filippo Taranto e l’organizzatrice Erminia De Francesco, che con il loro staff hanno realizzato un meeting di grande spessore scientifico culturale”. Nei giorni della conferenza internazionale è stata illustrata in anteprima la mappa dell´Altipiano dell´Argimusco realizzata da l’archeoastronomo Andrea Olrando che ha ribadito: “Un altro importante tassello viene finalmente aggiunto al grande puzzle della valorizzazione di questo luogo straordinario. Il progetto della mappa nasce un paio di anni fa, ma solo oggi, dopo aver dedicato tanto tempo ed energie a questo lavoro, il sogno diventa realtà è ciò si è potuto concretizzare grazie alle importanti collaborazioni con Fondazione Mudima e SicilyExplorers, partners dell’iniziativa. La mappa è stata già utilizzata durante i lavori del meeting internazionale, ma verrà presentata ufficialmente in un evento pubblico nel prossimo mese di novembre. Nella mappa sono subito visibili ai visitatori le rocce più importanti che sono illustrate dal punto di vista scientifico. L´Altipiano dell´Argimusco è un luogo che in qualche modo ha cambiato la mia vita, tanto da far deviare il mio percorso di studi dall´astrofisica, in particolare dalla fisica solare, all´astronomia culturale (archeoastronomia e storia dell´astronomia). Dopo numerosi anni di osservazioni, sopralluoghi, studi ed incontri, siamo adesso giunti ad un momento fondamentale per la tutela e valorizzazione di questo luogo straordinario, che riesce a rapire l´anima ed il cuore di ogni visitatore”. L’evento mondiale è stato realizzato grazie alla visione e alla caparbietà del Sindaco Filippo Taranto che continua a spingere forte per la promozione turistica e culturale di Montalbano Elicona, e che ha voluto che Montalbano Elicona accettasse la sfida per l´organizzazione della conferenza Icahm Ichomos. Proiettando così il territorio in un´altra dimensione economica a prevalente trazione turistica. “Stiamo investendo molto nella promozione turistica – ha aggiunto il primo cittadino – perché crediamo che sia un settore trainante che potrà portare sviluppo e benefici per il nostro territorio. Continuiamo il percorso in questa direzione convinti che riusciremo a valorizzare i nostri ‘tesori’ e le tradizioni culturali ed enogastronomiche”. Fondamentale il ruolo del’organizzatrice dell’evento Ermina De Francesco che ha sottolineato: “L´impegno continuerà più forte di prima sapendo, oggi più di ieri, delle concrete possibilità che l´Argimusco ha di essere proclamato patrimonio del’Unesco. L’amministrazione di Montalbano Elicona ha dimostrato che con l’abnegazione e il lavoro è possibile anche realizzare eventi di tale importanza”. Molte apprezzate anche le due mostre presenti all’evento curate da Alessandro La Motta e Fulvia Toscano. La prima “Lighea”, un tributo a Giuseppe Tomasi di Lampedusa, autore de “Il Gattopardo” e l’latra “Tradurre la Bellezza”, dedicata alla traduzione delle poesie Greche da parte di Salvatore Quasimodo. Grande entusiasmo delle centinaia di visitatori presenti anche per le eccellenze enogastronomiche della Sicilia, che il presidente della Confcommercio Messina Carmelo Picciotto e la delegata dell’associazione per l’evento Sabrina Assenzio, hanno fatto esporre e gustare prevedendo anche show cooking e presentazioni dal vivo. Ottimi anche i pasti preparati e serviti dagli allievi della scuola Antonello di Messina.


 

ALTRE NOTIZIE

Il lavoro è democrazia. Il PNRR occasione di sviluppo e di rilancio dell´economia del nostro Paese.
La recente manifestazione unitaria organizzata dai sindacati confederali Cgil, Cisl e Uil tenutasi qualche giorno fa...
Leggi tutto
TRAPANI: NOTTE DI PASSIONE IN HOTEL SENZA PAGARE IL CONTO DENUNCIATA DAI CARABINIERI GIOVANE COPPIA
Nella giornata di ieri i Carabinieri della Sezione Radiomobile di Trapani hanno denunciato una giovane coppia, entra...
Leggi tutto
Cedimento sulla strada che porta alla stazione ferroviaria di Castellammare del Golfo. La frana dal costone tufaceo prima del bivio per la spiaggia Playa.
«In corso un sopralluogo sulla strada 187 che conduce alla stazione ferroviaria di Castellammare, poco prima del bivio nord per la spiaggia Playa, dov...
Leggi tutto
MAZARA DEL VALLO. ATTI PERSECUTORI E MINACCE: I CARABINIERI ESEGUONO DUE PROVVEDIMENTI GIUDIZIARI
Nei giorni scorsi, i Carabinieri della Compagnia di Mazara del Vallo, a conclusione di indagini, hanno eseguito due ...
Leggi tutto
Sedi INPS, attivato Servizio di Prima Accoglienza senza obbligo di prenotazione
Dal 15 ottobre nelle Sedi dell’Istituto è stato avviato il Servizio di Prima accoglienza, senza prenotazione ...
Leggi tutto
A Trapani arriva il Festival del "Dia De Los Muertos"
Dal 20 ottobre al 2 novembre dall´antica tradizione messicana per la celebrazione dei defunti, 122 Ricami Art Boutique presenta il Festival del ...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web