Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cultura il 01/09/2018 da Direttore

Sei giorni di manifestazioni che culmineranno il 13 SETTEMBRE alla cala marina con LA RIEVOCAZIONE STORICA NOSTRA PRINCIPALISSIMA PATRONA

Sei
Tricentenario dellŽintervento di Maria Santissima del Soccorso in favore di Castellammare
Sei giorni di manifestazioni che culmineranno il 13 SETTEMBRE alla cala marina con LA RIEVOCAZIONE STORICA "NOSTRA PRINCIPALISSIMA PATRONA".
Prologo dellŽevento dallŽotto al 12 settembre con video mapping, cantastorie, trekking storico, convegni, canti e balli sul 1700  

 

Sei giorni di eventi per le celebrazioni del tricentenario dellŽintervento prodigioso di Maria Santissima del Soccorso in favore di Castellammare che culmineranno con la rievocazione storica che ritorna dopo sette anni di assenza. "Nostra principalissima Patrona" è uno spettacolare evento alla cala marina trasformata in un teatro naturale con luci, colori, visioni, effetti pirotecnici che coinvolgono terra e mare culminando con lŽapparizione dellŽimmagine della Madonna del Soccorso. QuestŽanno lŽamministrazione comunale guidata dal sindaco Nicola Rizzo ha deciso  di predisporre sei giorni di eventi a tema, dallŽotto al dodici settembre, curati dallŽassessorato alla Cultura e Spettacolo retto da Maria Tesè: una settimana in centro storico dedicata alla rievocazione storica che sarà rappresentata il 13 settembre, alle ore 21, alla cala marina.

«Una settimana di manifestazioni che fanno da cornice alla rievocazione dellŽintervento prodigioso di Maria Santissima del Soccorso in favore di Castellammare, risalente al 1718, che sarà riproposta il 13 settembre dopo sette anni di assenza, poiché questŽanno ricorre il trecentesimo anno  -afferma il sindaco Nicola Rizzo-. Una manifestazione che nasce dalla grande fede di Castellammare per la sua Patrona e che prevede grande impegno ed una organizzazione che coinvolge centinaia di persone che ringrazio fin dŽora per la collaborazione perché si tratta di un evento religioso ma anche culturale di grande intensità. QuestŽanno, nel riproporlo, abbiamo voluto farlo accompagnare da una settimana di eventi tradizionali e storici legati al periodo perché possa diventare un appuntamento con tanti spunti di riflessione ed incontro. Sono certo che anche in questa edizione ci sarà la dimostrazione della devozione della cittadinanza a Maria Santissima del Soccorso e dallŽotto al 13 settembre Castellammare viva un bel momento di tradizione, storia e cultura»


IL PROGRAMMA:

LŽotto settembre nella scalinata di via discesa marina, accanto la villa comunale, un gruppo di artisti "Madonnari" realizzeranno un tappeto di sette quadri raffiguranti il miracolo della Madonna del Soccorso.

DallŽotto e fino al 12 settembre, ogni sera video mapping con proiezione sulla rievocazione storica dalla Chiesa Maria Santissima delle Grazie nella piazzetta omonima antistante la villa comunale.

Sempre lŽotto settembre interessante evento a cura della sezione del Cai in collaborazione con la Forestale: al teatro Apollo Anton Rocco Guadagno, dalle ore 16, convegno su "I Crociferi a Castellammare" a cura del professore  Michele Antonino Crociata e, a partire dalle ore 18, dalla villa comunale, passeggiata storica rievocativa che, partendo da Palazzo Crociferi si concluderà alle "Nivere" di Monte Inici, antichi depositi di ghiaccio, ormai vuoti e abbandonati. Gli accompagnatori della sezione del Cai di Castellammare del Golfo e del Gei, gruppo escursionisti Inici, si trasformeranno in "padri Crociferi" in costume storico e con tanto di asinelli, e guideranno gli escursionisti in una "passeggiata nella storia". Un itinerario di due giorni perché i partecipantipernotteranno nel "Rifugio del bove" e la mattina seguente visiteranno le "Nivere" con dimostrazione di come si preparava la granita prima delle macchine del gelato.

Gli altri appuntamenti sono previsti tutti alle ore 21,30 alla villa comunale:

il 9 settembre il noto giornalista e scrittore Gaetano Basile, esperto di tradizioni ed enogastronomia siciliana, racconta il 1700 mostrando e facendo "gustare" con lŽascolto il cibo dellŽepoca. Dalle "nivere" intanto torneranno i "Padri crociferi" sugli asinelli che faranno degustare la granita da loro preparata in montagna.

Il 10 settembre "Sicilia canti di mare e di terra"  a cura del "Coro Città di Trapani" sempre con costumi, canti e  balli del 1700.

LŽundici settembre "Jacaras", musiche tra il Ž600 e Ž700 nellŽItalia dei Viceré 
"per rievocare lŽatmosfera ed il fermento culturale della Corte Reale spagnola tra 600 e 700 nel sud Italia.

Il 12 settembre alle ore 18, alla villa comunale, convegno a cura del Flag " Gac Golfi di Castellammare e Carini" con il professoreSilvano Riggio ed il giornalista e scrittore Gaetano Basile sulle attività di Castellammare legate al mare.

Alle ore 21,30, sempre alla villa comunale, "Trinacria sopra e sotto il mare" spettacolo musicale con il cantastorie Paolo Zarcone e Giampiero Amato con canti e balli propri della "cialoma" antico canto intonato dai tonnaroti durante la mattanza.


LA RIEVOCAZIONE STORICA

La manifestazione, nata nel 1998 in occasione del bicentenario dellŽincoronazione della Vergine, narra lŽavvenimento del 13 luglio 1718, in 7 quadri ed un prologo: un bastimento spagnolo è inseguito da navi Inglesi. Il bombardamento, la simulazione del castello in fiamme, quindi lŽapparizione della Madonna con il suo esercito. Il popolo che esulta e prega. LŽarrivo del bastimento, la battaglia, lŽinvocazione, lo sbarco, lŽapparizione, la vittoria, la gioia. Un evento religioso, ma anche culturale, di grande intensità.

LŽultima edizione della rappresentazione "Nostra Principalissima Patrona" - rievocazione dellŽintervento prodigioso di Maria Santissima del Soccorso in favore di Castellammare, avvenuto il 13 luglio 1718 -  risale al 2011 con lŽottava edizione. Da allora la manifestazione, che ha sempre riscosso grande apprezzamento e fatto registrare migliaia di presenze (circa 60mila nel 2011) non è stata più riproposta.

LŽevento è realizzato da circa 800 volontari, figuranti dallŽassociazione "Nostra principalissima Patrona", che comprende la comunità ecclesiale castellammarese  (parrocchie, movimenti, gruppi e associazioni) in collaborazione con i pescatori e con il patrocinio del Comune di Castellammare del Golfo, con lŽimpeccabile regia di Baldo Sabella, voce recitante dellŽevento. 

 

ALTRE NOTIZIE

PANTELLERIA: STALKING, IN MANETTE UN 35ENNE ISOLANO
I Carabinieri della Stazione di Pantelleria hanno tratto in arresto, in esecuzione di un’ordinanza di applicazione di misura cautelare degli arresti d...
Leggi tutto
MAZARA DEL VALLO: CONTROLLI AI CANTIERI EDILI. DENUNCE E SANZIONI DEI CARABINIERI
I Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Trapani, unitamente ai colleghi della Stazione di Mazara del Vallo, nell’ambito della campagna cong...
Leggi tutto
Partinico, nell’ambito dell’iniziativa il "Maggio dei libri" percorso letterario siciliano: da Verga a Danilo Dolci
Il "Maggio dei libri", è la campagna nazionale nata nel 2011 per avvicinare al mondo dei libri e della lettura, in quanto strumenti di crescita...
Leggi tutto
Al via la Fiera del Fumetto a Palermo, inaugurata Expo Comics & Games, giochi e divertimento fino a domenica
Un’esplosione di energia e colori a Palermo. E’ stata inaugurata la fiera del fumetto “Expo Comics & Games”. Grande affluenza da subito, tantissim...
Leggi tutto
FAVIGNANA: PENE DEFINITIVE DA SCONTARE. IN CARCERE 2 SOGGETTI
I Carabinieri della Stazione di Favignana hanno tratto in arresto due soggetti che devono scontare la pena in un istituto penitenziario per reati comm...
Leggi tutto
CASTELVETRANO: AUTO VA A FUOCO MA ERA SOTTO SEQUESTRO. DENUNCIATO IL PROPRIETARIO CHE CONTINUAVA AD USARLA
Nella giornata di ieri i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Castelvetrano sono intervenuti, unitamente a personale dei Vigili de...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ŽCampagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019Ž. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ŽCampagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019Ž. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ŽOrlando veloce a iscrivere migranti allŽanagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchiaŽ:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web