Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cultura il 12/08/2018 da Direttore

X edizione di Messina in Festa sul Mare

X
Messina entra a far parte del Network europeo "Sulle Rotte di Lepanto" 
Benedetto lo sposalizio della città con il mare 
Concluso con successo a Messina lo Sbarco di Don Giovanni d’Austria 
447° Anniversario della Battaglia di Lepanto (1571) 7 – 11 agosto 2018


Nella giornata conclusiva della X edizione di Messina in Festa sul Mare, durante l´incontro istituzionale svoltosi in mattinata nel salone delle Bandiere di palazzo Zanca, il Sindaco Cateno De Luca ha firmato l´adesione del Comune di Messina al Network europeo "Sulle Rotte di Lepanto". L´evento ha visto la partecipazione della delegazione composta da Fortunato Manti, Vincenzo Caruso, Cristos Salamuras Vicesindaco di Lepanto e dall´a.d. della Marco Polo System di Venezia, Pietrangelo Pettenò. L´adesione del Comune di Messina darà nuova linfa vitale per continuare il dialogo costruttivo e servirà a svolgere attività sinergiche, che porteranno alla crescita turistica e culturale di Messina e dell´intero Network "Sulle Rotte di Lepanto".

Alle 17.30 sul molo Colapesce, S.E. Mons. Cesare Di Pietro, vescovo ausiliario dell´Arcidiocesi di Messina, ha benedetto l´anello dello sposalizio del mare, prima della cerimonia a bordo dell´unità navale della Guardia di Finanza. Presenti sul molo il Sindaco di Messina Cateno De Luca, la giunta comunale, i comandanti della piazza d´Armi di Messina e altre autorità militari e civili. La cerimonia si è conclusa nelle acque dello Stretto con il lancio dell´anello in mare da parte del Sindaco De Luca, dopo la lettura della formula di rito.
 
Madrina dell´evento la prof.ssa Maria Longo, padrini il Presidente dell´Autorità Portuale Antonino De Simone e i rappresentanti delle città di Venezia e Lepanto.

Alle ore 17.40 dalla Rada di Grotte la partenza del Palio delle Contrade Marinare, "Don Giovanni d´Austria - Trofeo Città di Messina", organizzato in collaborazione con la Lega Navale di Messina e i Circoli Velici della Riviera, vinta quest´anno dalla Contrada Paradiso.

Alle 18.15 l´arrivo in porto del Palio delle Contrade e a seguire, l´arrivo del Corteo Storico-Navale, accolto da 21 salve di cannone e dagli spettacolari getti d´acqua del rimorchiatore della Società Capieci. Il corteo navale istituzionale ha visto la partecipazione delle seguenti Unità Navali: Gruppo Aeronavale e Stazione Operativa Navale GdF, Capitaneria di Porto - Guardia Costiera, Comando Provinciale Carabinieri, Polizia di Stato, Rimorchiatori "Picciotto Capieci", Istituto Nautico "Caio Duilio" e imbarcazioni a vela latina delle Marinerie di Messina, Catona e Siracusa.

Il Corteo Terrestre e Navale dopo una spettacolazione fatta nel porto con attori, figuranti e sbandieratori si è diretto a Piazza Municipio, con l´ingresso trionfale di Don Giovanni d´Austria interpretato da Umberto Vita, del Senato messinese e dello Straticò interpretato da Nunzio Barbera. Sono seguite le premiazioni dei vincitori del Palio, da parte del Sindaco di Messina e dai Comandanti militari, coordinate da Carmelo Recupero e da Luigi Albanese, Presidente della Lega Navale di Messina.

l saluti sono stati dati dal Sindaco De Luca, che ha ringraziato l´Associazione Aurora e ha ceduto la parola ai delegati di Lepanto e Venezia, estendendo loro un abbraccio simbolico e di unione tra le tre città marinare.

Applaudito lo spettacolo serale, il Cunto dei Cunti "Il titanico scontro tra Don Giovanni e Alì Pashà raccontato da Miguel Cervantes" interpretato dal maestro Gaspare Balsamo. Prima della conclusione della serata condotta dalla giornalista Letizia Lucca, sono stati ringraziati l´architetto Nino Principato regista dell´evento, il giornalista Domenico Interdonato e Andrea Parisi per la comunicazione e Sergio Indelicato, responsabile della logistica. 

Messina, 12 agosto 2018 


 

ALTRE NOTIZIE

In Costiera Amalfitana sbarca il Geo – Archeo – Trekking tra limoni, reperti archeologici e siti romani!
Santanastasio: “Archeoclub d’Italia lancia la promozione del Geo – Archeo – Trekking e lo fa in Costiera Amalfitana. Il Geo – Archeo – Trekking rappr...
Leggi tutto
Sicilia. Lupo: grave che Regione abbia escluso sindacati da accordo su vaccinazioni nei luoghi di lavoro
"È grave che la Regione non abbia coinvolto i sindacati nell’accordo per attivare anche in Sicilia campagne di vacci...
Leggi tutto
Santi (Federagenti): “Sui dragaggi forse è davvero arrivata la svolta”
Soddisfazione per la Direttiva del 
Ministro delle Infrastru...
Leggi tutto
Recuperate tre anfore antiche a Mondello (PA): Samonà: “Il mare continua a regalarci frammenti di storia”
Tre anfore romane, databili tra il II sec a.C. e il II sec d.C. del tipo Dressel 2/4 con bordo arrotondato e anse bifide, sono state rinvenute nello s...
Leggi tutto
Isole Egadi e Pantelleria Covid free Tumbarello (Uil Trapani): “Vaccinare tutti per tutelare la salute e rilanciare il turismo”
Anche la Uil Trapani a sostegno della proposta di rendere la popolazione delle isole minori siciliane immune al Covi...
Leggi tutto
Il Comune di Trapani vuole realizzare il Parco Naturalistico della Nave Romana di Marausa
In occasione dell’incontro istituzionale tenutosi lo scorso dicembre presso il Comune di Trapani con l’assessore reg...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web