Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Sport il 29/07/2018 da Direttore

Slalom San Piero Patti vince Miano su Reynard 903

Slalom
L’esperto catanese di Giarre della T.M Racing si impone nel prestigioso appuntamento organizzato da CST Sport e New Sicilia Promotion, davanti ai messinesi Giovanni Greco su Radical Prosport e Giuseppe Bellini sull’agile monoposto Ghipard Joby. Tra le scuderie, bottino pieno per la T.M. Racing.


Il catanese Rosario Miano su Reynard 903 è il vincitore dello Slalom San Piero Patti, gara organizzata dalla CST Sport in collaborazione con la New Sicilia Promotion e la locale Amministrazione Comunale. Il portacolori della scuderia T.M. Racing è stato autore di una gara senza sbavature ed in costante miglioramento, sino al miglior punteggio di 150,89 ottenuto nella terza manche, davanti ad un arrembante Giovanni Greco, sempre più incisivo con la sua Radical SR4 con la quale sta macinando chilometri preziosi per mettere a punto gli ultimi sviluppi. Il catanese di Giarre Rosario Miano, ha vinto sia la prima manche, nonostante delle gomme rodate e la terza, dopo l’azzeccato intervento dei tecnici in assistenza, che risolvevano il problema al mozzo della ruota posteriore sinistra, che aveva fatto mancare fiducia al pilota nella gestione delle reazioni del posteriore in guida. “La macchina si comporta benissimo - ha detto Miano - siamo felici del risultato e dello sviluppo di una vettura non semplicissima ma comunque molto divertente da guidare”. 

Secondo al traguardo è il messinese di Torregrotta Giovanni Greco, alla sua prima gara completa dopo lo stop forzato di Novara di Sicilia che non gli ha materialmente consentito di provare gli aggiornamenti della sua Radical SR4 e di prendere la giusta confidenza di guida. Per il portacolori della T.M. Racing, scatta la vittoria in Gruppo E2SC, davanti al rimontante driver di Montalbano Elicona, Salvatore Bellini (quarto assoluto) che ha trovato le giuste regolazioni e le più azzeccate coperture per la sua Radical Prosport. Terza posizione assoluta per un altro Bellini, il più giovane, Giuseppe che festeggia oggi il suo compleanno nel migliore dei modi. Per Bellini junior infatti, gara in rimonta sulla agile Ghipard Joby, dopo il migliorato setup che hanno reso più “morbido” e gestibile il posteriore della scattante monoposto di Gruppo E2SS Classe 1150. 

Quinta piazza assoluta per l’esperto etneo della Catania Corse Salvatore Lo Re sulla sempre incisiva Fiat 126 motorizzata Suzuki, con la quale conquista il primato tra le agguerrite vetture di Gruppo E2SH, forte del suo migliore punteggio di 161,42 staccato nella terza manche, dopo aver trovato via libera, rispetto al traffico incontrato nella seconda salita di gara. Sesto assoluto e primo di Gruppo S6, l’esperto pilota nebroideo Alfredo Giamboi che si è trovato molto a suo agio sulla Fiat X1/9 della figlia Angelica. “Mi sono davvero divertito - ha detto Giamboi - per questa gara, ho preso in prestito la macchina di mia figlia perché la mia è in officina a rifare completamente il motore”. Tra le vetture Gran Turismo, soddisfazione per il driver sampietrino Luca Ferro che, con la sua fida Renault R5 GT Turbo ha chiuso in settima posizione assoluta e il primato in Classe S7. Primo di gruppo E1 Classe 1600 e ottavo assoluto, il pilota e preparatore locale Michele Ferrara, che ha corretto il comportamento sottosterzante della fida Peugeot 106 preparata in house, con una scelta di gomme più azzeccata nella seconda salita di gara. Nella top ten anche l’esperto driver jonico Bruno Fallara, in grande spolvero con la spettacolare Fiat 127 sulla quale, il portacolori della scuderia Piloti per Passione, ha agguantato il primato di Classe S3. Decimo assoluto e primo di Gruppo VST, il messinese di Falcone Tindaro Leggio, che ha dato come sempre spettacolo sulla Tuminello, monoposto motorizzata Honda. Primo di Gruppo N è il catanese di Giarre Giuseppe Messina sulla Peugeot 106 Rally della CST Sport con la quale si è imposto anche nella Classe 1400. U problema al freno a mano della Renault CLio Williams ha invece fermato le aspettative del giovanissimo pilota locale Kevin Schepisi, comunque primo di Classe N2000 su una vettura sulla quale saliva per la prima volta. Nel gruppo Prototipi si è messo in evidenza il forte driver locale Matteo Ruggeri sulla redditizia Peugeot 106 della Nebrosport, mentre in Gruppo A, primato per il nebroideo Matteo Salpietro, primo di Classe 1400 su Peugeot 106. Il giovanissimo pilota Locale Francesco Tricoli si è imposto invece in Gruppo Racing Start sulla sua Peugeot 106 di Classe 1600. La gara, diretta dall’esperto Marco Cascino si è snodata lungo la SS 122 tra Patti e Polverello con una bella cornice di pubblico, in condizioni climatiche perfette e non ha fatto registrare significative interruzioni di gara.

 

ALTRE NOTIZIE

Sicilia, imprese edili in grave difficoltà. La burocrazia regionale ritarda nei pagamenti delle fatture
La macchina burocratica lenta della Regione Sicilia sta mettendo in ginocchio il comparto edile. Totalmente ingolfata nel periodo della pandemia a cau...
Leggi tutto
VENERDI’ E DOMENICA NELLA SEDE DI “CAMPAGNA AMICA” VACCINAZIONI PER GLI IMMIGRATI
Venerdì e domenica prossimi, 18 e 20 giugno, nei locali del mercato “Campagna Amica” in via Verdi si potranno vaccinare gli immigrati presenti ...
Leggi tutto
Pantelleria e Salina unici Comuni siciliani nella guida ´Il Mare più bello´ con il massimo dei voti
Anche quest´anno Pantelleria viene premiata da Legambiente e Touring Club Italiano con la Bandiera a Cinque Vele, riconoscimento attribuito ai c...
Leggi tutto
CONFCOMMERCIO PALERMO, NOMINATI DUE VICE PRESIDENTI: SONO ALESSANDRO DAGNINO E FABIO GIOIA
Alessandro Dagnino e Fabio Gioia sono i due nuovi vice presidenti di Confcommercio Palermo. La nomina è stata approvata all’unanimità da...
Leggi tutto
CONFCOMMERCIO PALERMO, NOMINATI DUE VICE PRESIDENTI: SONO ALESSANDRO DAGNINO E FABIO GIOIA
Alessandro Dagnino e Fabio Gioia sono i due nuovi vice presidenti di Confcommercio Palermo. La nomina è stata approvata all’unanimità da...
Leggi tutto
MAZARA DEL VALLO. TENTA LA FUGA A BORDO DI BICICLETTA RUBATA: ARRESTATO DAI CARABINIERI LADRO SERIALE
I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Mazara del Vallo hanno arrestato M.R., cl.99, un cittadino tunisino pregiudicato, in Italia...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web