Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Sport il 27/07/2018 da Direttore

Slalom di San Piero Patti

Slalom
Pronto alle verifiche lo Slalom di San Piero Patti
Domani, sabato 28 luglio dalle 15 alle 20 nel caratteristico centro nebroideo le operazioni preliminari dalle 15 alle 20. Domenica ricognizione e tre manche di gara sui 4 Km della SP 122,  per il rilancio della competizione organizzata da CST Sport e New Sicilia Promotion. Apripista il Campione Italiano Marco Pollara. In gara il tricolore Emanuele e tanti nomi siciliani noti come Greco, Bellini, Miano, Giunta e Ferrara.


Lo Slalom di San Piero Patti nell’edizione del rilancio organizzata da CST Sport in collaborazione con New Sicilia Promotion è pronta ad accendere i motori. Per la gara particolarmente radicata nel territorio nebroideo in cui ha trovato il fervido supporto della locale Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Avv. Salvino Fiore, l’atmosfera è quella del grande evento.

Per i 79 iscritti domani, sabato 28 luglio, dalle 15 alle 20 nel centro di San Piero Patti le verifiche sportive e tecniche presso la centrale Piazza Duomo. Domenica 29 luglio, lo start della gara da San Piero Patti, alle ore 9.00, sull’ormai collaudato percorso di 4 chilometri, con 14 barriere di rallentamento, che si snoderà lungo la S.P. 122  Patti-Polverello. Tre manche di gara al meglio delle quali sarà redatta la classifica assoluta e di classe. Al termine della giornata agonistica, sempre in Piazza Duomo, si svolgerà la Cerimonia di premiazione. Apripista d’eccezione il due volte Campione Italiano Rally, Junior e 2 Ruote Motrici 2017, Marco Pollara al volante dei una Peugeot 207 Super 2000, il 22enne palermitano driver ufficiale Peugeot nel Campionato Italiano Rally, transiterà prima delle auto in gara sul tracciato.

Sono nove le auto delle classi regine di sportscar e formula che si sfideranno per aggiudicarsi il successo assoluto, sulle quali figurano piloti assai noti come il pluri Campione Italiano Slalom Fabio Emanuele, il molisano sarà come di consueto sulla Osella PA 9/90 per i colori della Campobasso Corse e sarà un avversario assai difficile per tutti, per la sua bravura ma anche per la sua predilezione ai tracciati siciliani. Dopo il podio ottenuto a Novara di Sicilia solo dieci giorni fa torna in campo il messinese della T.M. Racing Giovanni Greco sulla Radical SR4 Suzuki di classe 1600, mentre un altro driver della provincia messinese è Salvatore Bellini anche lui su Radical ma di classe 1400 e la Ghipard Joby per GiuseppeBellini che si è arrampicato in alto a Novara ed è pronto a rilanciare la sfida con l’agile monoposto. Il catanese Rosario Miano sta rapidamente prendendo familiarità con la Reynard 903, vettura formula in arrivo dai circuiti e molto agile tra i birilli, mentre su Formula Gloria B5 sarà il catanese Aldo Contarino portacolori della Cubeda Corse.

Nel gruppo delle estreme prototipi slalom Matteo Ruggeri, alfiere Nebrosport, su Peugeot 106, Santo Foti su A112, Santino Adamo su Fiat 126 e Fabio Cirito su MINI Cooper, tutte auto equipaggiate con motori molto sviluppati. Per la categoria silhouette, svetta la Fiat 126 con motore moto di Salvatore Lo Re della Catania Corse, mentre in gruppo E1 torna in gara il driver e preparatore di Novara di Sicilia Michele Ferrara su Peugeot 106, dopo le noie patite in casa. Per il gruppo Speciale, da dove possono arrivare assalti ai vertici della classifica, riflettori puntati sulla lady figlia d’arte Angelica Giamboi al volante della Fiat X1/9, mentre Giovanni Kim Ceraolo rilanci ala sfida con l’Alfa Romeo GT, tra le Renault 5 GT dai Nebrodi arrivano Andrea e Francesco Adamo, ma anche Enrico Falsetti; ancora nella classe S3spiccano i nomi del catanese Alfio Laudani su Fiat Panda, come quello del calabrese della Piloti per Passione Bruno Fallara su Fiat 127 ed in classe S1, il brolese Francesco Lombardo portacolori CST Sport su Fiat 126.

Nell’affollato gruppo A, gara di casa per il rallista Giuseppe Schepisi che sarà al volante della fidata Renault Clio Williams, mentre il torrese protagonista delle scene tricolori Domenico Gangemi, sarà in estemporanea sulla Peugeot 106 ed il giovane Alessandro Casella su Peugeot 208 e l’esperto rallista santangiolese Antonino Piccione su Citroen Saxo che prepara in proprio.


 

ALTRE NOTIZIE

Salemi, sabato torna Balconi d´amore-Notte romantica dei Borghi: Musica per le strade del borgo, musei e Palazzo di Città aperti
´Cialoma´, ´Folkinduo´ e ´Zagara n´ciuri´. Sono alcuni dei nomi che sabato 26 giugno animeranno ´Balco...
Leggi tutto
Pallacanestro Trapani, Pianegonda ceduto in prestito al Kleb Basket Ferrara
«La Pallacanestro Trapani comunica la cessione in prestito di Tommy Pianegonda al Kleb Basket Ferrara, società che milita nel campionato di ser...
Leggi tutto
Assegnato alla Città di Trapani il premio
Assegnato alla Città di Trapani il premio “Naxoslegge” per l´importante promozione della cultura effettuata i...
Leggi tutto
Santangelo: "Ambulatorio marittimi di Trapani, richiesto intervento del Ministero per trovare soluzione"
Dal 31 marzo scorso il ceto marittimo trapanese si ritrova costretto a recarsi nei locali del SASN di Mazara del Val...
Leggi tutto
Da giovedì a Trapani il masterclass sul vivere sano per gli "over 64" indetto dall´Unione Stampa Sportiva Italiana (USSI)
A Trapani da giovedì a sabato il masterclass regionale del progetto “Allena il modo di vivere lo Sport” riservato agli “over 64” indetto dall’U...
Leggi tutto
Situazione dei trasporti per i residenti delle isole Egadi sempre più insostenibile. Le dichiarazioni del sindaco Forgione
«La situazione dei trasporti per i residenti delle isole Egadi è sempre più insostenibile e sta ponend...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web