Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Sport il 11/07/2018 da Direttore

Penultimo appuntamento con il tricolore Under23/Senior Maxxis di Enduro. La sfida è a Sant’Angelo in Vado (PU)

Penultimo
La carovana dei giovani campioni offroad è pronta ad impostare il navigatore in direzione Sant’Angelo in Vado (PU) per la sfida numero quattro della stagione 2018.

Dopo aver spalancato il gas nel fango di Cerro al Lambro e Bussi sul Tirino e di essersi sfidati nella polverosa Santo Stefano Belbo, gli atleti Under23/Senior sono pronti a riaccendere i motori nella bellissima regione delle Marche, con il quarto atto duemiladiciotto che andrà in scena domenica 15 luglio a Sant’Angelo in Vado (PU). La cittadina situata in provincia di Pesaro-Urbino torna protagonista dell’Enduro verdebiancorosso a tre anni di distanza; era il 2015 infatti quando gli uomini del sodalizio marchigiano capitanato da Daniele Cosmi e coadiuvato da Italo Collesi accolsero la richiesta del Comitato Enduro di recuperare una gara di campionato già in programma.

Forti di quella esperienza, e del successo dell’anno precedente con il tricolore Major, il Motoclub T.Benelli - Sant´Angelo in Vado è pronto a cavalcare nuovamente l’onda azzurra del campionato nazionale ospitando la quarta prova che, sulla carta, si presenta tutt’altro che semplice.

Tre le prove speciali preparate dal motoclub: l’Enduro Test Just1, caratterizzato da un terreno misto e da alcuni tratti abbastanza veloci ed altrettanti molto guidati, l’Airoh Cross Test adagiato su un prato erboso e l’Extreme Test, situata a ridosso del paddock e contraddistinta da spettacolari passaggi su tronchi e sassi. Il giro sarà ad “8”, con entrambi i C.O. assistenza situati presso il paddock gara.

In ottica campionato, occhi puntati sulle categorie 250 4t Junior e 300 Senior con Michele Marchelli e Luca Marcotulli che potrebbero già appendere al collo la medaglia d’oro di campioni italiani 2018. In caso di trionfo delle rispettive categorie, la vittoria matematica assegnerebbe ad entrambi infatti il titolo nazionale Enduro.

Salvo colpi di scena inaspettati, saranno rimandati ad ottobre i verdetti delle altre categorie. Nella 50 Cadetti battaglia tra Riccardo Fabris e Andrea Spagliccia, con i due piloti divisi da soli due punti; punteggio pieno invece per Manolo Morettini, Claudio Spanu e Lorenzo Macoritto per le classi 125 Cadetti, 125 e 250 2t del tricolore Under23. Tre lunghezze separano Federico Aresi, attuale leader, da Jordi Gardiol nella 300 Junior, mentre nella 450 Junior primo posto in campionato per Enrico Zilli con 57 punti con i 52 di Fabio Pampaloni.

Nel Senior 60 punti rilegano Nicolò Bruschi, Matteo Bresolin e Diego Nicoletti in prima posizione nelle classi 250 2t, 250 4t e 450, mentre battaglia più che mai aperta nella 125 con Riccardo Crippa e il neo campione assoluto Niccolò Scarpelli, rispettivamente primo e secondo con 57 e 54 punti ciascuno. Una sola lunghezza divide le nostre super Lady Paola Riverditi e Anna Sappino nella categorie a loro riservata; anche qui la lotta per aggiudicarsi il titolo nazionale è apertissima.

Ma le sfide del campionato non saranno le uniche battaglie che andranno ad animare la tappa di Sant’Angelo in Vado. Quarta prova anche per il Trofeo Airoh Cross Test che vede attualmente in testa alla classifica Diego Nicoletti con 38 punti, seguito da Matteo Bresolin e Lorenzo Macoritto, entrambi con 37 punti. Al via in terra marchigiana anche il Challenge WR Yamaha Enduro con Mirko Giudici e Riccardo Crippa chiamati a difendere la propria leadership delle categorie Under23 e Senior per potersi aggiudicare il ricco montepremi messo in palio anche per questa stagione da Yamaha Motor Italia.

 

ALTRE NOTIZIE

Lo scrittore e maestro di karate Rodolfo Martinez presenta “Kokopelli il vento che suona”: un racconto per spronare i più giovani a scoprire se stessi
"Se non si hanno sogni in cui credere, se non si tenta anche minimamente di spiccare il volo, si è destinati a una vita triste, senza colori, s...
Leggi tutto
A Taormina il 5 Agosto Jimmi Sax stratosferico concerto da non perdere
Taormina,Me. Attesissimo al Teatro Antico di Taormina, il 5 Agosto, il concerto del re del sassofono, Jimmi Sax, le cui sonorità, brillanti ed...
Leggi tutto
Istituzione del servizio di psicologia e dello psicologo delle cure primarie in Sicilia, il deputato regionale Giuseppe Zitelli sollecita l´approvazione del disegno di legge
Individuazione precoce delle problematiche sanitarie che, se non opportunamente diagnosticate, rischiano di dover essere affrontate con interventi com...
Leggi tutto
PANTELLERIA, IL 25 AGOSTO NAVE VESPUCCI VISITERÁ L´ISOLA IN VIAGGIO TRA TRAPANI E PANTELLERIA, IL VASCELLO ITALIANO PIU´ FAMOSO DEL MONDO SOSTERÁ A BUE MARINO
L´isola di Pantelleria il 25 agosto pv avrà l´onore di ospitare la sosta del veliero italiano più famoso del mondo, Nave Ves...
Leggi tutto
“Medico, Fisico, o…Parisi?”
In questi giorni, gira una pubblicità sulla quarta dose di vaccino.
“E vissero tutti felici e distanti” di Marcello Romanelli
“E vissero tutti felici e distanti” è l’accattivante titolo del libro del giornalista Marcello Romanelli corredato dalle le fotografie di Rin...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web