Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cultura il 10/07/2018 da Direttore

Così i giovani siciliani portano avanti le tradizioni dei nonni

Così
Rassegna Popolare Ibbisota: così i giovani siciliani portano avanti le tradizioni dei nonni
Arriva la sesta edizione dell’evento nel comune di Messina: musica, balli, canti, sfilate e recupero delle tradizioni in uno splendido borgo, Gesso. E per concludere una cassata realizzata dal vivo di 200 kg

La celebrazione della sicilianità nel nome della tradizione. Dei suoni, dei canti, del gusto. E soprattutto dei giovani. Sì, perché sono stati loro a riportare a Gesso, splendido borgo in provincia di Messina, la tradizionale Rassegna Popolare Ibbisota, manifestazione popolare con l’obiettivo di riportare in auge le tradizioni troppo spesso dimenticate dalle nuove generazioni, da quelle agro-pastorali a quelle gastronomiche. Così, da più di 5 anni ormai, i giovani ragazzi siciliani, che si sono costituiti in una associazione, si occupano dell’organizzazione dell’ideazione e della promozione culturale della manifestazione, che si svolge ogni 16 di Agosto.
Gesso è situato a quota 265 mt nei monti peloritani del Comune di Messina: il suo nome deriva dal minerale (in latino Gypsum) che veniva estratto da numerose cave esistenti nella zona, attività cessata negli anni sessanta del secolo scorso. Il ridente centro collinare offre uno scenario incantevole al visitatore che può ammirare l´Etna, Tindari, la penisoletta di Capo Milazzo e l´arcipelago Eoliano, e i suoi meravigliosi tramonti. Non mancano testimonianze del suo glorioso passato: la cinquecentesca chiesa dei frati Cappuccini e la Chiesa Madre di stile barocco dove sono custodite la tela "La strage degli Innocenti" del Paladino (1700), la "Natività" in tela di Antonio Catalano (1600), la statua di Sant’Antonio Abate realizzata dallo scultore Gregorio Zappalà, una scultura rinascimentale in marmo della "Madonna del Soccorso", attribuita al Montorsoli, un’altra "Madonna" scolpita in legno d’autore ignoto e una tela "Gesù Cristo, la Madonna e le Anime Purganti" attribuita senza dubbi a Onofrio Gabrieli nato e morto a Gesso (1619-1706).
Ormai entrata a far parte delle festività più importati del ferragosto Messinese, la Rassegna Popolare Ibbisota che si svolge a Gesso, ogni 16 di agosto, si propone come un expo universale della sicilianità in tutte le proprie sfaccettature.
“Il nostro sogno è quello di tutelare e ri-valorizzare le tradizioni dei nostri nonni. Insieme al nostro gruppo di ragazzi lavoriamo faticosamente tutto l’anno per l’evento. L’obiettivo è quello di far diventare questa rassegna un punto di riferimento della cultura siciliana”. Nelle edizioni precedenti, tra carretti siciliani, pupi, abiti d’epoca, letture, dolci e balli tradizionali, sono state oltre 5mila le presenze.
Fra le novità sostanziali di quest’anno avremo la degustazione di uno dei tipici prodotti dello street food messinese, il Pitone, realizzato e cucinato ad arte dalla Pitoneria Portella, partnership della sesta edizione.
Ad accompagnare questa prelibatezza messinese non poteva mancare una bevanda altrettanto buona e messinese, per cui grazie al supporto e alla partnership del Birrificio Messina si potrà degustare la buonissima Birra “cruda” dello stretto alla spina.
A grande richiesta, a conclusione delle degustazioni dei prodotti tipici siciliani e messinesi, l’associazione di pasticceria Siciliana “Ducezio” e il Maestro pasticcere messinese Lillo Freni, realizzeranno dal vivo e spiegandone tutti i passaggi) la Cassata Siciliana da oltre 200 kg.
Sarà presente inoltre una nuova tipologia del cannolo siciliano, oltre i gusti già presenti, ricotta, gianduia e pistacchio, un nuovo gusto, che vuole rievocare le antiche usanze dei nostri antenati realizzato con un antico frutto che proprio a Gesso era molto presente nella campagne e veniva fornito alle pasticceria
dell’epoca di Messina, l’Amarena che ha avuto inoltre un grande lustro anche nella produzione di un vino liquoroso “Amareno” che accompagnava spesso i dolci nelle tavole dei nostri avi. Questa nuova variante si chiamerà per questi motivi “Cannolo Ibbisoto” e sarà a base di Ricotta, Miele, Noci e Amarena. Un sapore tutto da provare.
A far parte dell’iter della manifestazione ci saranno i fedelissimi compagni di viaggio, ovvero il gruppo Folck dei “Cariddi” capitanati dal maestro Tobia Rinaldo, il gruppo dei “Sunaturi”, i balli arabi delle Ninfe del Deserto della bravissima maestra Maria Grazia de Seta, la sfilata dei carretti siciliani delle famiglie Molonia e Todaro, la poesia dialettale di Pippo B. Bonaccorso, i Triuli Spekeas Salvo, Ramona e Giovanni, e lo spettacolo dei pupi siciliani dei fratelli Napoli di Catania, le esposizioni dei quadri dell’artista Messinese Domenico Santangelo, la diretta WEB di Tre Uomini e una Radio con Peppe Rizzo e Gennaro e la possibilità di visitare il noto Museo “Musica e Cultura dei peloritani” preziosa reliquia di sicilianità che da oltre 20 anni custodisce nelle proprie mura, diretto dall’Associazione Kiklos del dott. Salvatore Bombaci e il curatore scientifico Mario Sarica.
Sarà possibile ammirare inoltre un’estemporanea della maestra infioratrice Maria Giovanna Dolcezza, realizzata con una tecnica particolare di polvere di marmo.
Un’edizione, la sesta, da non perdere: appuntamento il 16 agosto a Gesso!

 

ALTRE NOTIZIE

Lo scrittore e maestro di karate Rodolfo Martinez presenta “Kokopelli il vento che suona”: un racconto per spronare i più giovani a scoprire se stessi
"Se non si hanno sogni in cui credere, se non si tenta anche minimamente di spiccare il volo, si è destinati a una vita triste, senza colori, s...
Leggi tutto
A Taormina il 5 Agosto Jimmi Sax stratosferico concerto da non perdere
Taormina,Me. Attesissimo al Teatro Antico di Taormina, il 5 Agosto, il concerto del re del sassofono, Jimmi Sax, le cui sonorità, brillanti ed...
Leggi tutto
Istituzione del servizio di psicologia e dello psicologo delle cure primarie in Sicilia, il deputato regionale Giuseppe Zitelli sollecita l´approvazione del disegno di legge
Individuazione precoce delle problematiche sanitarie che, se non opportunamente diagnosticate, rischiano di dover essere affrontate con interventi com...
Leggi tutto
PANTELLERIA, IL 25 AGOSTO NAVE VESPUCCI VISITERÁ L´ISOLA IN VIAGGIO TRA TRAPANI E PANTELLERIA, IL VASCELLO ITALIANO PIU´ FAMOSO DEL MONDO SOSTERÁ A BUE MARINO
L´isola di Pantelleria il 25 agosto pv avrà l´onore di ospitare la sosta del veliero italiano più famoso del mondo, Nave Ves...
Leggi tutto
“Medico, Fisico, o…Parisi?”
In questi giorni, gira una pubblicità sulla quarta dose di vaccino.
“E vissero tutti felici e distanti” di Marcello Romanelli
“E vissero tutti felici e distanti” è l’accattivante titolo del libro del giornalista Marcello Romanelli corredato dalle le fotografie di Rin...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIŮ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web