Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cultura il 27/06/2018 da Direttore

FAVIGNANA RILANCIA LE ATTIVITÀ DELLA TONNARA: DAL 29 GIUGNO ALL’1 LUGLIO

FAVIGNANA
RITORNA “PESCEBELLO”, CON INIZIATIVE ANCHE A LEVANZO E MARETTIMO

Mostre, racconti di tonnara, canti della tradizione, visite guidate, laboratori, degustazioni, cooking demo, talk show, bike tour, regate e pesca è anche questo “Pescebello Fish Tour delle Isole – speciale Tonnara” che si svolgerà tra Favignana, Levanzo e Marettimo il prossimo weekend, dal 29 giugno all’1 luglio. 
La manifestazione è organizzata dal FLAG (Fisheries Local Action Group) - Gruppo di Azione Costiera (GAC) Isole di Sicilia, che punta a promuovere e rafforzare la competitività delle zone di pesca, ristrutturare e orientare le attività economiche, promuovendo pesca-turismo ed itti-turismo senza determinare un aumento dello sforzo di pesca. 
L’obiettivo è quello di promuovere la tonnara quale attrattore culturale e la “civiltà della tonnara” come patrimonio storico culturale delle marinerie e dei territori. La tonnara fissa di Favignana, infatti, è in corso di riattivazione, pronta, dopo 11 anni a riprendere la sua storica attività. A partire dal 2016 gli ultimi “tonnaroti”, circa 20 operatori, hanno lavorato e rimesso in mare le reti della tonnara, sistemato il naviglio di pertinenza e altre attività finalizzate alla pesca del tonno in tonnara secondo la tradizione locale. 
Sino ad oggi la pesca tradizionale del tonno a Favignana si può solo simulare, come attrazione per i turisti che visitano l´ex stabilimento Florio. Alla fine del mese di maggio e i primi di giugno vengono messe in mare le reti, si effettua la “mattanza” simulata: i tonni pescati vengono subito rilasciati in mare. Ma la tonnara potrebbe già concorrere alla pesca del tonno con una quota pari a 100 tonnellate. Sarebbe l’unica autorizzata alla pesca in Sicilia e la quarta in Italia, le altre tre sono attive in Sardegna. Università degli Studi, Enti di ricerca, altri enti ed istituzioni, inclusi gli ambientalisti hanno dato parere favorevole e supportato scientificamente l’iniziativa anche in relazione alla sostenibilità ambientale. 
“La nostra richiesta di riattivazione della tonnara – spiega il sindaco Giuseppe Pagoto - si basa soprattutto su due aspetti: da un lato potrebbe contribuire all’economia dell’isola dando lavoro diretto, anche se stagionale, a circa cento lavoratori, che si occuperebbero anche della preparazione delle strutture sino alla lavorazione del pescato; la cattura del tonno, dall’altro lato, sarebbe una particolare attrazione turistica in grado di fare arrivare a Favignana migliaia di visitatori in un periodo in cui ancora non si registrano considerevoli flussi turistici. Inevitabilmente, dell’attività della tonnara, beneficerebbe tutto il comparto turistico locale a partire dai ristoranti, dalle strutture ricettive e così via. Si vorrebbe significativamente contribuire a mantenere in vita un patrimonio culturale immateriale che ora solo pochi uomini, i tonnaroti, conoscono, e che nel momento in cui dovessero venir meno, determinerebbero la scomparsa della conoscenza della “civiltà della tonnara”. 
Sviluppo delle attività locali attraverso processi virtuosi in grado di incrementare l’occupazione e migliorare in modo duraturo la qualità di vita della comunità locale sperimentando nuove soluzioni e modalità di gestione del territorio: si punta anche a questo per promuovere, aumentare e diversificare una offerta turistica di qualità pronta ad accogliere in ogni stagione, capace di integrare nel flusso turistico anche altri prodotti e servizi che caratterizzano i luoghi. Alla promozione delle risorse naturali e storico-culturali esistenti nel territorio si associano come obiettivi la promozione del consumo consapevole del prodotto ittico della tonnara e la percezione nel consumatore e nel grande pubblico della sostenibilità ambientale della tonnara; inoltre, tutto questo va integrato con la condivisione dell’elevata qualità di alcuni prodotti agroalimentari tipici e di nicchia e la presenza di un’attività di pesca, che si vanno ad integrare con il turismo sportivo, ambientale ed enogastronomico. 
Il programma della manifestazione prevede una serie di attività a Favignana, Levanzo e Marettimo che, come accennato, dureranno tre giorni dal 29 giugno all’1 luglio. A Favignana sabato 30 giugno: visita all´ex stabilimento Florio e giro dell´Isola, vite ed escursioni anche nelle altre isole. 
Nel pomeriggio del 30 talk show nell’ex stabilimento Florio e a seguire cooking demo. Dopo i saluti di Giuseppe Pagoto, sindaco di Favignana e presidente FLAG - GAC Isole di Sicilia, e di Luigi Biondo, direttore del Polo Museale di Trapani “Pepoli”. Ad aprire il pomeriggio, saranno le poesie e le suggestioni musicali di Maria Guccione accompagnata da Josè Tammaro. 
I temi saranno affrontati in tre sessioni con l’intermezzo musicale di Lelio Giannetto. Si parlerà di “Tonni e Tonnare: la storia fa la differenza” con il sindaco di Favignana Giuseppe Pagoto, Giovanni Basciano, vice presidente Agci grital, Franco Andaloro dell’ISPRA e Dario Cartabellotta, dirigente generale della Pesca della Regione Siciliana e presidente del Registro Identitario Pesca Mediterranea. A seguire “Nuove frontiere del food business” con Antonella De Santis, Gambero Rosso, Maria Guccione, esperto enogastronomico e storica, Peppe Giuffrè, cuciniere, Pino Maggiore, chef. Infine, “Tonno, tonnare, cultura e turismo” con Robert Piattelli, ideatore BTO di Firenze, Tony Siino, digital strategist, Dario La Rosa, giornalista e autore del progetto PLASTIC, Sebastiano Tusa, assessore regionale ai Beni culturali ed esperto e studioso cose del mare, Dario Cartabellotta, dirigente generale della Pesca della Regione Siciliana e presidente del Registro Identitario Pesca Mediterranea, Cleo Li Calzi, componente cda Gesap. Infine, verranno premiati i tonnaroti di Favignana. 
Nei tre giorni sarà possibile nell’ex stabilimento Florio visitare la mostra pittorica su tonni e tonnare a cura di Grazia Pizzillo e la mostra fotografica di Iacopo Giannini dal titolo “Favignana, luoghi persone e tradizioni”. Inoltre, sono in programma visite guidate alla Grotta del Pozzo e al Centro Tartarughe dell´Area Marina Protetta. 
Spazio anche per gli appassionati della bicicletta che domenica 1 luglio potranno partecipare a una pedalata gratuita alla scoperta di percorsi naturalistici Favignana, lungo uno degli itinenari ciclistici dell’isola: appuntamento alla Tonnara Florio, alle 18. La pedalata, che si inserisce nel progetto di sostenibilità ambientale Sole e Stelle delle Egadi, è organizzata dal Comune in collaborazione con Pescebello e FIAB, la Federazione Amici della Bicicletta. Quest’anno Favignana ha infatti ricevuto il massimo riconoscimento fra i comuni più ciclabili d’Italia. 


 

ALTRE NOTIZIE

Visita ai Monumenti medievali di Piazza Armerina promossa da BCsicilia e Università Popolare
Promossa da BCsicilia e dall’Università Popolare Termini Imerese, nell’ambito del Corso di Archeologia Medievale si terrà domenica 11 Di...
Leggi tutto
Al via dal 13 dicembre al Servizio Civile Universale della rete A.N.A.S
Come da programma a partire dal 13 dicembre 2022 prenderanno servizio, presso le sedi di riferimento in Sicilia, Puglia e Basilicata, i volontari risu...
Leggi tutto
Il Reparto dei Carabinieri Biodiversità dona una talea dell’Albero Falcone all’istituto comprensivo “Renato Guttuso” di Carini
Il Reparto dei Carabinieri Biodiversità di Reggio Calabria che svolge attività di gestione, tutela e conservazione della Foresta demania...
Leggi tutto
TRAPANI: RAPINA AGGRAVATA E LESIONI PERSONALI. SCATTA IL PROVVEDIMENTO PER UN 24ENNE
I Carabinieri della Stazione di Trapani hanno dato esecuzione ad un’ordinanza applicativa della misura cautelare dell’obbligo di dimora nel comune di ...
Leggi tutto
Palermo, a 100 anni dal rinvenimento della Tomba di Tutankhamon: conferenza di BCsicilia
In occasione dei 100 anni dal rinvenimento della Tomba di Tutankhamon BCsicilia, in collaborazione con la Rettoria di San Francesco Saverio, organizza...
Leggi tutto
Termini Imerese, Corso di analisi sensoriale: quarta lezione dedicata al vino
Si terrà venerdì 25 novembre 2022 dalle ore 16,30 alle ore 19,30 la quarta e ultima lezione del Corso di analisi sensoriale dedicata al ...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web