Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cultura il 25/06/2018 da Direttore

IL GIARDINO per bambini e ragazzi in condizioni disagiate | presentato oggi, lunedì 25 giugno alla stampa e al via dal 2 luglio 2018

IL
Leoluca Orlando, Sindaco di Palermo, Giovanna Marano, Assessora alla Scuola, Lavoro, Politiche Giovanili, Salute, Clementina Cordero di Montezemolo, Presidentessa della Beyond Lampedusa Onlus, hanno presentato alla stampa oggi, lunedì 25 giugno:

IL GIARDINO 

un luogo di incontro tra culture e spazio di integrazione, per tutti i bambini e i ragazzi dai 6 ai 18 anni residenti, ospiti delle case famiglia e dei centri di accoglienza


Palermo, 25 giugno 2018 - L’Associazione Beyond Lampedusa Onlus, in partenariato con OIS (Osservatorio Internazionale per la Salute Onlus), ha presentato alla stampa il progetto IL GIARDINO, nella cornice della Sala Giunta – Palazzo delle Aquile di Palermo.

Leoluca Orlando, Sindaco di Palermo, Giovanna Marano, Assessora alla Scuola, Lavoro, Politiche Giovanili, Salute, Clementina Cordero di Montezemolo, Presidentessa della Beyond Lampedusa Onlus, hanno illustrato questa nuova iniziativa che promuove l’integrazione sociale e nuove opportunità educative dedicate ai minori stranieri non accompagnati (MSNA) e ai bambini provenienti da contesti disagiati nella città di Palermo.

E´ intervenuto anche Beppe Fiorello, testimonial del progetto e impegnato nelle tematiche di emigrazione e integrazione, tramite un video messaggio.

Il GIARDINO sarà un luogo di conoscenza e dialogo che prenderà il via a partire dal 2 luglio 2018 e che rimarrà attivo durante tutto l‘anno.

E’ rivolto ai bambini e ragazzi che provengono da situazioni di vulnerabilità, palermitani e stranieri, a coloro che vivono in Case Famiglia, ai MSNA e ha come obiettivo principale quello di ridurre la povertà educativa dei bambini coinvolti, dando loro l’opportunità di crescere e apprendere attraverso lo sport, l’arte e la musica.

Il progetto, dunque, permetterà loro di frequentare un luogo di incontro, di movimento e di attività ricreative, dando una mano concreta alle famiglie in difficoltà che non possono permettersi di andare in vacanza. Il GIARDINO rimarrà aperto anche durante la stagione invernale per attività realizzate in cooperazione con gli istituti scolastici e con le associazioni del territorio.

Con i patrocini del CONI e del Comune di Palermo, il progetto è realizzato dalla Onlus Beyond Lampedusa in partenariato con OIS (Osservatorio Internazionale per la Salute Onlus), in accordo con l’Assessorato alla Scuola, Lavoro, Politiche Giovanili, Salute del Comune di Palermo, d’intesa con il CPIA Palermo 1, in collaborazione con numerose associazioni locali, con Inter Campus, Fiorentina Camp e con il supporto di Ferrarelle, Kinder+Sport Joy of Moving – Ferrero CSR project, Mulino Bianco e UnipolSai Assicurazioni.

Si ringraziano infine Affissioni APA; ASD Scuola di Atletica Berradi 091, ASD Stella Basket Palermo, Centro Tau; CROCE ROSSA ITALIANA; Fondazione Federico II; Fondazione SNAM e Ginevra Elkann.

Clementina Cordero di Montezemolo ha dichiarato: "Il progetto IL GIARDINO nasce dall´esigenza di integrare le diversità sulla base della caratteristica principale che accomuna tutti i bambini e i ragazzi: la voglia di giocare e stare insieme".

L’area del GIARDINO, dove si realizzerà il progetto, ha una superfice di circa 3.000 mq: lo spazio verde, il cortile ed il campetto polifunzionale adiacente alla Scuola Ievolella ed al CPIA (Centro per l’istruzione degli adulti), ubicato alla fine di via Dante, di fronte a Villa Malfitano.

Le attività previste incentiveranno lo sviluppo della creatività e della fantasia dei partecipanti e saranno coordinate da educatori professionisti con un’esperienza specifica nell’età evolutiva, che stimoleranno lo spirito creativo e di collaborazione, per incoraggiare l’integrazione tra bambini e ragazzi italiani e stranieri.

Già da luglio 60 bambini dai 6 ai 13 anni verranno coinvolti al mattino (dalle ore 8.00 alle 14.00) e 30 ragazzi dai 14 ai 18 anni nel pomeriggio (dalle ore 16.00 alle 19.00).

Particolare attenzione sarà data all’osservazione dei singoli bambini e verrà attivato uno sportello psicologico per rispondere a difficoltà specifiche e per avviare interventi continuativi nel tempo, laddove necessario.

IL CONTESTO DI RIFERIMENTO
In Italia sono 1.045.000 i bambini che vivono in povertà assoluta e si concentrano in particolare nel sud Italia, in particolare in Calabria e in Sicilia, dove sono poco meno di uno su cinque, mentre un terzo dei minori vive una condizione di “povertà relativa” (dati Save the Children 2016). Povertà che genera una “povertà educativa” che riduce le opportunità di un bambino di apprendere, sperimentare, sviluppare e far emergere le sue capacità, talenti e aspirazioni.
La Sicilia si trova al primo posto tra le Regioni italiane con la maggiore “povertà educativa”: l’offerta di servizi e opportunità formative risulta quindi scarsa e inadeguata, diminuendo di molto le possibilità di crescita dei bambini. Il divario cresce ulteriormente durante l’estate, quando in Italia 5 milioni di minori (54,6 % del totale) non possono fare una vacanza di almeno 4 giorni lontano da casa.
La situazione diventa ancor più critica analizzando la condizione dei MSNA che, secondo i dati pubblicati dal Ministero del Lavoro nel mese di aprile 2018, ammontano a 13.420. Si tratta di bambini (under 14) e ragazzi (prossimi alla maggiore età, circa il 60% del totale) che si trovano in Italia da soli e il cui futuro dipende dalla capacità di essere integrati nella comunità locali: la Sicilia ne accoglie circa il 42%, mentre a Palermo si stimano circa un migliaio di MSNA. Molte strutture di accoglienza non dispongono di spazi esterni, e diventa quindi necessario reperire luoghi per far svolgere loro attività all’aperto, specialmente durante l‘estate.

 

ALTRE NOTIZIE

La Sigel Marsala dopo due turni viaggia a punteggio pieno in A2
In una gara sentita alla vigilia da tutto l´ambiente, come può essere l´occasione di un derby, e con la caric...
Leggi tutto
TRAPANI. CONTROLLI ALLA MOVIDA DEI CARABINIERI CON NAS ED ESERCITO: DUE DENUNCIATI E RAFFICA DI SANZIONI
Nel corso del fine settimana appena concluso, i Carabinieri della Compagnia di Trapani, in collaborazione con il Nuc...
Leggi tutto
Trapani, co-progettazione e reti per il futuro del Terzo Settore. La RCS alla festa provinciale del volontariato della confederazione GIVA
Si è tenuta nel complesso monumentale San Pietro di Marsala, sala conferenze Enrico Genna, la festa provincia...
Leggi tutto
Turismo, grande entusiasmo per la destinazione West of Sicily al TTG di Rimini
Il Distretto Turistico Sicilia Occidentale ha partecipato al TTG di Rimini, una delle fiere più importanti de...
Leggi tutto
La regina Elisabetta sul clima come Greta Thunberg: il fuorionda in cui si lamenta del mancato agire dei leader
La regina Elisabetta come Greta Thunberg: basta col bla bla sul clima, è ora di agire. Lo straordinario fuorionda della sovrana britannica &egr...
Leggi tutto
La violinista castellammarese Laura Sabella a Dubai con l´Orchestra sinfonica nazionale dei conservatori italiani.
Il sindaco Nicola Rizzo si congratula con la violinista castellammarese Laura Sabella, che si esibirà domenica 17 ottobre al Dubai Millennium A...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web