Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cultura il 20/06/2018 da Direttore

CS BIAS Meeting Internazionale 50 anni dopo il terremoto nella Valle del Belìce 20 giugno ore 9.00 Castello Normanno Svevo Salemi

CS
BIAS 2018 | Palermo, Sicilia, Venezia, Egitto, Israele
BIENNALE INTERNAZIONALE D’ARTE SACRA DELLE CREDENZE E RELIGIONI DELL’UMANITÀ 
LA PORTA | Porta itineris dicitur longissima esse

14 aprile – 14 settembre 2018
A cura di Chiara Modìca Donà dalle Rose, Rosa Mundi
Fabio Armao, Rolando Bellini, Guido Brivio, Gian Camillo Custoza de’ Cattanei, Aude de Karros, Enzo Fiammetta, Alberto Ferlenga, Valeria Li Vigni, Valeria Sichera e Angela Vattese

20 giugno- ore 9.00 | Salemi Castello Normanno Svevo
International Meeting & BIAS 2018 Architettura Salemi Entanglement Architettura, Ingegneria, Arte, Diritto, Economia, Geologia a confronto 50 anni dopo il terremoto nella Valle del Belice
© Rosa Mundi 

Il focus della BIAS, la Biennale Internazionale di Arte Sacra Contemporanea, si sposta verso il Padiglione Scientifico Education nella città di Salemi, giorno 20 giugno alle ore 9.00 presso il Castello Normanno Svevo, per celebrare e discutere in un Meeting Internazionale i 50 anni dopo il terremoto nella Valle del Belice. Un momento di riflessione con personalità e autorità sia locali che internazionali, e che vede protagonista la cultura e l’arte per la rivalorizzazione del territorio dopo mezzo secolo dal disastro. Un confronto tra esperti del settore nel mondo dell’architettura, ingegneria, arte, diritto, economia e geologia per affrontare il difficile rapporto che le aree di espansione post sisma del 1968 vivono con il centro storico, cercando di avviare soluzioni, affinchè alla valorizzazione della città di pietra si passi alla valorizzazione della città degli uomini. Tutto ciò utilizzando nuovi servizi per qualificare la condizione di urbanità nelle sue diverse componenti. Un intervento dunque in un’area fortemente tutelata dai vincoli sismici, ma anche paesaggistici e archeologici che pone una grande sfida per la determinazione della trasformazione urbana e per il recupero di porzioni costruite, o di quelle dirute, che attualmente sono disabitate. Il meeting ha l’obbiettivo di prefigurare nuovi scenari perché quelle porzioni di città situate nella Valle del Belice, ora disabitate, possano trasformarsi in fertili campi d’azione per nuove vitalità sociali e culturali.
Sull’incontro interviene Chiara Donà dalle Rose, Presidente WISH, World International Sicilian Heritage, e Direttore BIAS, Biennale Internazionale Arte Contemporanea delle Religioni e credenze dell´Umanità, "Le città sono qualcosa di più della somma delle loro infrastrutture. Esse trascendono i mattoni e la malta, il cemento, i tetti e l´acciaio. Sono i vasi in cui è conservata la conoscenza umana. Nel dopoguerra, 60 anni fa, uomini di grande spessore e forza Carlo Bo e Giancarlo De Carlo ripensavano la città di Urbino oggetto di una massiccia emigrazione e abbandono. Oggi Urbino è una fiorente città universitaria tra le poche in Italia e nel mondo. Sulla scorta delle mia esperienza come mecenate nell´arte, come operatore culturale, come amminsitratore dell´Università di Architettura di Venezia, come presidente di WISH e Direttore della BIAS, ho studiato il miglior modo di emulare i miei miti del passato in un disegno per molti definito utopico. Gettare le prime basi di una nuova ragione culturale e antropoligicaalla città di Salemi, in parte abbandonata per le medesime ragioni che colpirono Urbino ed in parte a causa del terremoto della Valle del Belice, 50 anni fa. Oggi Salemi può diventare, così almeno la immagino, scenario di un nuovo umanesimo, una city universitaria di alta scuola di specializzazione, una fucina laboratoriale rappresentativa e campus tecnico delle più grandi università italiane e internazionali. Il suo essere per la maggior parte di proprietà del Comune di Salemi, ossia pubblica, ha portato sino ad un suo lento e progressivo stato di abbandono. La chiamata alle "armi" del mondo scientifico ed accademico oggi può fare la differenza. Salemi può tornare ad essere vissuta da una umanità giovane, in movimento può tornare ad essere teatro di crescita, di sperimentazione, luogo d´arte: la città ideale di Tommaso Campanella”. Interviene sull’iniziativa anche il primo cittadino di Salemi che ospita l’iniziativa, Domenico Venuti: "La rinascita della Salemi antica è un progetto di non semplice attuazione. Per questo abbiamo voluto un meeting internazionale che affronti la questione sotto molteplici aspetti: dall´urbanistica all´economia, passando per il diritto e l´arte che è elemento centrale nella storia di Salemi. Il convegno e i suoi workshop sono la naturale prosecuzione di un approccio che la nostra Amministrazione ha adottato da tempo: a distanza di cinquant´anni dal terremoto del Belice questo territorio non può fermarsi al momento di commemorazione, è necessario disegnare nuovi scenari. Bisogna dare vita a un grande ´pensatoio´ che generi soluzioni e idee per i recupero e il rilancio dei nostri centri storici". Su impulso proprio di Chiara Modìca Donà dalle Rose, ideatrice dell’iniziativa, in una sua visione prettamente mecenatica, con il coordinamento dell’Arch. Vito Corte, Responsabile WISH per Architettura, si è realizzata una dinamica progettuale nella sezione “Architettura” della BIAS 2018. Essa riguarda l’entanglement applicato all’urbanistica ed all’architettura in modo da sviluppare anche il fenomeno artistico più vivo e reale del termine. L’idea è quella di progettare residenze d’artista prendendo come campo scuola en plain air un agglomerato di immobili esistenti a Salemi: essi hanno un particolare fascino per il paesaggio contemplativo che già è presente e per la storia che in esso si racchiude. 
Tra i presenti è prevista la partecipazione di Domenico Venuti Sindaco città di Salemi, Darco Pellos Prefetto di Trapani, Sebastiano Tusa Assessore regionale BB.CC.AA. e Identità siciliana, Girolamo Turano Assessore regionale Attività Produttive, Maurizio Carta Presidente Scuola Politecnica di Palermo, Raffaele Bonsignore Presidente Fondazione Sicilia, Enrico Caruso Soprintendente ai BB.CC.AA. di Trapani, Giovanni Indelicato Presidente Ordine Ingegneri provincia di Trapani, Vito Maria Mancuso Presidente Ordine Architetti, P.P. C . di Trapani, Giovanni Pantaleo Consigliere Ordine regionale dei Geologi di Sicilia, Aberto Scuderi Presidente Ordine Commercialisti di Trapani, Umberto Coppola Presidente Ordine avvocati Tribunale di Trapani, Francesco Parrinello Presidente Collegio Geometri e Geometri laureati di Trapani , Salvatore Cusumano Presidente Istituto Nazionale Bioarchitettura sez. Trapani, Vito Scalisi Assessore al centro storico di Salemi. 

 

ALTRE NOTIZIE

A Cinisi Con la RETE ANAS a difesa del territorio
La territoriale della rete Associativa ANAS (Associazione Nazionale di Azione Sociale) di Cinisi, d´intesa con il Comune garantirà per i ...
Leggi tutto
Lo scrittore e maestro di karate Rodolfo Martinez presenta “Kokopelli il vento che suona”: un racconto per spronare i più giovani a scoprire se stessi
"Se non si hanno sogni in cui credere, se non si tenta anche minimamente di spiccare il volo, si è destinati a una vita triste, senza colori, s...
Leggi tutto
A Taormina il 5 Agosto Jimmi Sax stratosferico concerto da non perdere
Taormina,Me. Attesissimo al Teatro Antico di Taormina, il 5 Agosto, il concerto del re del sassofono, Jimmi Sax, le cui sonorità, brillanti ed...
Leggi tutto
Istituzione del servizio di psicologia e dello psicologo delle cure primarie in Sicilia, il deputato regionale Giuseppe Zitelli sollecita l´approvazione del disegno di legge
Individuazione precoce delle problematiche sanitarie che, se non opportunamente diagnosticate, rischiano di dover essere affrontate con interventi com...
Leggi tutto
PANTELLERIA, IL 25 AGOSTO NAVE VESPUCCI VISITERÁ L´ISOLA IN VIAGGIO TRA TRAPANI E PANTELLERIA, IL VASCELLO ITALIANO PIU´ FAMOSO DEL MONDO SOSTERÁ A BUE MARINO
L´isola di Pantelleria il 25 agosto pv avrà l´onore di ospitare la sosta del veliero italiano più famoso del mondo, Nave Ves...
Leggi tutto
“Medico, Fisico, o…Parisi?”
In questi giorni, gira una pubblicità sulla quarta dose di vaccino.

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web