Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cultura il 16/06/2018 da Direttore

ALCAMO: 16/21 GIUGNO 2018, FESTEGGIAMENTI IN ONORE DI MARIA SS. DEI MIRACOLI

ALCAMO:
La Festa di Maria Santissima dei Miracoli rappresenta la più alta espressione della cultura e dell’identità religiosa della Città. Festeggiarla, ogni anno, significa mantenere vive le tradizioni locali; rafforzando, tra i concittadini, il senso di comunità e appartenenza a un territorio, a una storia e a valori comuni e condivisi nel tempo. La devozione mariana è dunque un punto fermo della fede religiosa degli alcamesi che, ogni anno, si rinnova nei suoi rituali e nella sua spiritualità, per celebrare i “miracoli” elargiti dalla Madonna e per consegnare nelle Sue Sante Mani le incertezze, le difficoltà e le speranze quotidiane di una Città che vive la sua contemporaneità.

“Il culto mariano avvolge e coinvolge Alcamo dall’Alto Monte al Sacro Torrente. I luoghi dei santuari della Madonna dell’Alto e della Madonna dei Miracoli segnano un percorso di fede, devozione e suggestioni che trova la sua massima espressione nella Festa Patronale: la più importante della Città - afferma il Sindaco Domenico Surdi – perché rappresenta la festa di tutti Noi cittadini che, ogni anno, ci ritroviamo insieme, nel cuore del centro storico, per vivere momenti di intensa religiosità e tradizione, accompagnati da momenti di svago e folclore”. 

“Il Tema caratterizzante i festeggiamenti della Patrona di Alcamo per l’Edizione 2018 – dice l’assessore alla cultura Lorella Di Giovanni - sarà “Il culto mariano nei riti, nella tradizione e nell’arte”. Per declinare questo Tema nell’immagine coordinata della Festa, l’Amministrazione ha deciso di valorizzare un elemento che contraddistingue la Sacra Statua: la Fascia ombelicale in oro, argento, corallo e avorio che avvolge il Bambino tra le braccia di Maria Santissima portata in processione. L’utilizzo di questo gioiello, realizzato dai Maestri orafi e argentieri siciliani nel settecento, appartenente al tesoro della Patrona e custodito nel Museo di Arte Sacra di Alcamo, vuole essere simbolicamente la sintesi fra l’arte e la tradizione popolare alcamese legata al culto di Maria SS. dei Miracoli”. 

Il Tema della Festa troverà la sua espressione nella rievocazione storico-devozionale degli eventi miracolosi legati al ritrovamento dell’immagine sacra di Maria SS. Dei Miracoli, nella realizzazione di un corteo storico con figuranti, sbandieratori e musici accompagnati da cavalieri a cavallo e grossi buoi, unitamente all’allestimento di un villaggio medievale attorno alla fontana araba nell’antico e suggestivo quartiere di Santo Vituzzo e alla mostra del “Carretto Siciliano” nell’Atrio del Collegio dei Gesuiti.

La straordinaria fisarmonica del Maestro Pietro Adragna aprirà il palinsesto dei festeggiamenti, anticipando il tradizionale concerto che vedrà esibirsi sul palco il cantante e musicista Mario Incudine, uno dei personaggi più rappresentativi della nuova world music italiana. Il programma della Festa prevede, inoltre, passeggiate culturali lungo l’itinerario Mariano, artistico e naturalistico della Città, letture e laboratori per bambini, cibo di strada e bancarelle di dolciumi, teatro, cabaret, concerti corali, esibizioni circensi, spettacoli di danza, proiezioni cinematografiche, mostre, musei aperti e presentazione di libri, incontri culturali sul tema del Culto Mariano e canti popolari, l’Opera dei Pupi ed esibizioni di band emergenti. 
La Città in festa, come pietra preziosa, sarà poi incastonata in un insieme tra fastose luminarie e illuminata dai tradizionali fuochi d’artificio. 
L’ambientazione dell’evento interesserà i principali siti religiosi, culturali e naturalistici della Città, con particolare riferimento all’area pedonale del Corso VI Aprile, a Piazza Ciullo, al Castello dei Conti di Modica, al complesso monumentale del Collegio dei Gesuiti, al santuario della Madonna Maria SS. Dei Miracoli, al Santuario della Madonna dell’Alto, piazza Mercato, piazza della Repubblica ecc. 

“La festa, quale momento religioso e di intrattenimento, si pone come tradizione e ritualità per i concittadini, fortemente legati al culto di Maria, e come marcatore di località per turisti, visitatori e pellegrini. Secondo questo paradigma – continua l’Assessore Di Giovanni – l’Amministrazione, grazie alla preziosa collaborazione del tessuto culturale e associazionistico locale, ha voluto creare momenti di svago e di intrattenimento per i cittadini e, allo stesso tempo, accrescere l’attrattività turistica della Città, mettendo in scena esperienze altamente tipicizzate sulla base dell’identità e tradizione religiosa locale legata al culto Mariano, al fine di intercettare le rotte del turismo religioso e culturale, favorendo così la fruizione dei luoghi e rafforzando l’esperienza emozionale e mistica del viaggio devozionale, spirituale e, al contempo, culturale e naturalistico”.

 

ALTRE NOTIZIE

Trapani, conferenza dei sindaci Asp sul coronavirus Venuti: "Salemi coinvolta contro il Covid, ecco le criticità"
"Bene la convocazione di una conferenza dei sindaci per affrontare i nodi del contrasto al coronavirus in provincia di Trapani, peccato che sia stato ...
Leggi tutto
A TRAPANI un mega parco fotovoltaico da 70 ettari promosso da Agenzia del Demanio Statale, Cassa Depositi e Prestiti ed ENI.
Ieri a Palazzo d’Alì, presieduta da Giuseppe Guaiana Presidente del Consiglio Comunale, si è svolta la Conferenza dei capigruppo consili...
Leggi tutto
la Guardia Costiera di Pantelleria ha sequestrato 27 FAD (Fishing Agregating Device) dispositivi di concentrazione di pesci
Ieri la Guardia Costiera di Pantelleria ha sequestrato 27 FAD (Fishing Agregating Device) dispositivi di concentrazione di pesci, posizionati presumib...
Leggi tutto
L’Amministrazione comunale sostiene la cronoscalata Monte Erice e gli organizzatori dell’Aci Trapani
Anche quest’anno l’Amministrazione comunale ha deciso di sostenere la cronoscalata Monte Erice e gli organizzatori dell’Automobile Club Trapani. Quest...
Leggi tutto
Dal 25 ottobre al 1 novembre 2020, nell’ambito delle iniziative per celebrare l’Anno della Memoria Tommasiana
Dal 25 ottobre al 1 novembre 2020, nell’ambito delle iniziative per celebrare l’Anno della Memoria Tommasiana nell’850° anniversario del martirio di s...
Leggi tutto
Sanità Sicilia, incontro ieri in assessorato regionale sull´emergenza Covid-19. Allarme della Ugl sulla carenza di personale:
"In questa fase segnata dalle seconda ondata del virus all´emergenza sanitaria si è nuovamente aggiunta q...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIŮ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web