Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 11/06/2018 da Direttore

FERCAM acquista automezzi LNG a basso inquinamento acustico ed emissioni ridotte per attraversare il Brennero

FERCAM
Bolzano, 11 giugno 2018) L’operatore logistico FERCAM sigla accordo per l’acquisto delle prime motrici IVECO alimentate a LNG. FERCAM Spagna già da diversi anni adopera con successo motrici LNG nel proprio parco automezzi; ora questo tipo di alimentazione sarà utilizzato anche per il parco automezzi della sede FERCAM di Bolzano.

L’azienda di trasporti e logistica FERCAM ha siglato oggi con il concessionario IVECO per l’Alto Adige un accordo per l’acquisto delle prime due motrici a gas naturale liquefatto con un’opzione di acquisto per ulteriori 10 motrici, non appena sarà operativa la stazione di rifornimento LNG a Vipiteno. 

Investimento maggiore a vantaggio della sostenibilità dei servizi di trasporto 
„Gli automezzi LNG richiedono un investimento iniziale superiore”, fa presente Johann-Friedrich Harder, Responsabile della filiale FERCAM di Bolzano e del parco mezzi dell’azienda, “ma sono notevoli i vantaggi in termini di sostenibilità, in quanto con motrici ad alimentazione a gas naturale liquido si riducono quasi a zero le emissioni di particolato, anche sottile, e si registra un abbassamento significativo anche per le emissioni di NOx”. Secondo i dati della casa produttrice IVECO i valori omologati per le emissioni degli automezzi LNG risultano essere inferiori del 60% per NOx e -99% per le PM rispetto ai valori soglia dei motori Euro 6. 
Un motore a gas produce anche un inquinamento acustico molto inferiore rispetto al motore diesel. In particolare di notte il rumore viene percepito come particolarmente fastidioso; con l’impiego di automezzi LNG si avrà una notevole riduzione del rumore con un abbassamento di ulteriori 9 db rispetto al valore soglia fissato per gli automezzi finora definiti a basso inquinamento acustico con conseguente dimezzamento del rumore percepito. 

Impiego dei nuovi mezzi sull’asse del Brennero
I primi automezzi LNG viaggeranno sull’asse del Brennero ed entro la fine del 2018 altri dieci andranno ad aggiungersi al parco automezzi, a condizione che per quella data sarà operativa la stazione di rifornimento da realizzarsi a Vipiteno. Tutti gli automezzi LNG saranno concentrati per i servizi di trasporto tra Verona e Monaco. 
„Da sempre è nostro impegno effettuare i nostri servizi in modo sostenibile, rispettando anche le richieste di molti nostri clienti in tale senso. In Spagna da tempo abbiamo nel parco mezzi veicoli alimentati a gas naturale liquido con risultati molto soddisfacenti; siamo consci della responsabilità che ha un’azienda nell’offrire servizi di trasporto ecocompatibili e nel rispetto della sostenibilità ambientale” è convinto l’AD FERCAM Hannes Baumgartner. 

Buoni risultati con automezzi LNG in Spagna
La Spagna da anni dispone di un’adeguata rete di stazioni di rifornimento LNG, agevolando così anche l’uso di camion LNG e FERCAM da tempo nel parco mezzi spagnolo dispone di mezzi a gas che inizialmente erano dotati di motori a 330cv successivamente aumentati a 400 cv. Le prestazioni sono molto soddisfacenti per FERCAM e per i clienti spagnoli, molto sensibili alle tematiche ambientali che chiedono espressamente questi automezzi. L’impiego degli LNG con questa potenza motore in Spagna è reso più agevole grazie alle particolarità del territorio con tragitti prevalentemente pianeggianti e soprattutto grazie alla presenza di una rete adeguata di stazioni di rifornimento, intensificata nel corso degli ultimi anni . 
FERCAM intende utilizzare i nuovi LNG Iveco sull’asse del Brennero e a tale scopo, considerate le pendenze del tragitto, è necessaria una potenza motore di 460 cv. Da marzo 2018 IVECO è in grado di soddisfare queste esigenze e con l’accordo odierno FERCAM è uno dei primi operatori a livello europeo ad avere acquistato i nuovi LNG di IVECO. 

FERCAM primo acquirenti di LNG della Concessionaria IVECO in Alto Adige 
„E‘ per noi molto soddisfacente, potere annoverare il maggiore operatore logistico altoatesino tra i nostri clienti” afferma Alex Gasser di IVECO Alto Adige. „E‘ un’azienda all’avanguardia, e come molti altri operatori di trasporto del nostro territorio nei loro investimenti in automezzi dimostrano grande sensibilità per le tematiche ambientali“ conclude Gasser. 

Informazioni su FERCAM
FERCAM, operatore logistico a gestione familiare, ha concluso il 2017 con un fatturato pari a 757 milioni di Euro e impiega oltre 2.000 dipendenti diretti e oltre 3.000 collaboratori indiretti. Per le varie attività di trasporto dispone di ca. 3.350 unità di carico di proprietà e di oltre 1.200 mila mq di magazzini di centri logistici di nuova generazione.
FERCAM opera con complessivamente 92 filiali proprie di cui 63 in Italia, 24 tramite società controllate in altri paesi UE e 5 extra UE (Tangeri/Marocco, Rades/Tunisia, Istanbul e Izmir/Turchia, Belgrado/Serbia). A livello europeo si avvale per i propri servizi di groupage di partner con oltre 400 punti distributivi, mentre a livello mondiale dispone di una efficiente rete di corrispondenti per le spedizioni aeree e marittime. 
Il costante investimento in formazione conferma l’importanza attribuita dall’azienda allo sviluppo delle competenze e alla crescita professionale dei collaboratori.
FERCAM opera nei diversi settori del trasporto e della logistica con servizi specializzati: Fercam Transport per i carichi su strada e rotaia, Fercam Air & Ocean per i trasporti aerei e marittimi in import ed export da e per ogni porto o aeroporto, Fercam Logistics dedicata alla gestione dell’intera supply chain dei propri clienti compresi i servizi a valore aggiunto, Fercam Distribution per spedizioni groupage e carichi parziali EURONAZIONALI con un unico standard di qualità a livello europeo nonché con il marchio Gondrand per il settore Traslochi, Mostre e Gestione documentale con servizi altamente specialistici ad aziende e privati, fondazioni e musei.


 

ALTRE NOTIZIE

Erice: è tempo di Festa FedEricina dal 24 al 26 settembre 2021 Torri del Balio
Prenderà il via venerdì 24 settembre la settima edizione della Festa FedEricina, la manifesta...
Leggi tutto
Castellammare del Golfo: il sindaco, Nicolò Rizzo, assolto nel processo "Cutrara"
"L´affermazione della verità e della giustizia nella quale ho sempre riposto piena fiducia. Ho sempre agito con trasparenza per il bene c...
Leggi tutto
Palermo, dal Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio una donazione alla Missione “Speranza e Carità” di Biagio Conte
Sua Altezza Reale la Principessa Beatrice di Borbone delle Due Sicilie, Gran Prefetto Costantiniano, ha donato due tonnellate di pasta alla Missione "...
Leggi tutto
Palermo, successo per la RestArt con quasi 19 mila visitatori e 30 siti aperti anche nelle ore serali
Successo per la seconda edizione di Restart Palermo, con quasi 19 mila presenze e un incremento di circa il 30% risp...
Leggi tutto
Nasce Sostenabitaly, la community che accompagna persone, imprese e organizzazioni verso la sostenibilità integrale
Un tour per lanciare il progetto.
I Two Twins viaggeranno per l’It...
Leggi tutto
Water Fire Triathlon Etna: Luca Mancuso un uomo solo al comando
Vale la pena di scomodare Paolo Alberati per raccontare l’impresa unica al mondo di Luca Mancuso, 45 anni, agente di...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web