Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cultura il 30/04/2018 da Direttore

Al Tempio Hera di Selinunte, i più grandi percussionisti. Arrivati conservatori da tutto il mondo

Al
A Selinunte i più grandi percussionisti. Arrivati l’indiano TrilokGurtu, il greco Thedor Milkov, il tedesco Benny Greb, il danese Gert Mortensen, conservatori di tutto il mondo

Domani il Canto per la Pace al ritmo di carillon e suoni tribali. Sullo sfondo il Tempio di Hera, il mare, la costa africana.

Partigno: “Un grande Festival che vedrà insieme popoli diversi, da quello indiano a quello africano a quello asiatico, con tamburi e marimba. Si suonerà ai Templi ma anche nei pub di Selinunte la notte. Oggi, alle ore 18 sarà la volta dei più innovativi percussionisti d’Europa. Questa sera, per la borgata marinara di Selinunte, arriverà la Batucada brasiliana”.

Caruso : “ Pleiades, composizione musicale di Iannis Xenanakis è davvero un omaggio a questa antica città greca la cui armonia del paesaggio e dell’architettura dorica continua a ispirare la poesia, le arti, la musica”

Oggi 30 Aprile suoneranno insieme il Conservatorio di Pamplona e il Conservatorio di Messina un Canto per la Pace scritto in forma inedita dalla compositrice siciliana Maria Grazia Armaleo dal titolo “Sélinu Ároma (in latino), Sélinou Árwna (in greco), Σέλινου άρωμα (in greco antico).Con ben 1000 musicisti di culture diverse .

“Puntare sulla bellezza e portare musiche in un territorio che merita altezze molto più alte di quelle che normalmente si vedono. questo è 1000 Beats. La scommessa musicale di percussioni, ritmo, all’interno del Parco Archeologico di Selinunte, in una scenografia unica al mondo in cui studenti, professori, artisti internazionali si ritrovano insieme per ricreare lo spirito dell’antica Accademia Greca in cui si imparava vivendo, condividendo momenti di vita e non dietro una scrivania. Il tutto con la formula Accademia che è anche la forma Festival. Si inizia la mattina con le lezioni, si prosegue al pomeriggio con i laboratori, la sera con i concerti, la notte le jam sassion nei pub della Borgata Mrainara. Penso che sia un Festival adatto a tutti, non solo ai musicisti ai quali sono dedicate le sessioni accademiche, ma aperto a tutti coloro che vogliono lasciarsi coinvolgere dal ritmo incalzante dei tamburi, dalle melodie della marimba. Oggi, tra poche ore, avremo tra le vie di Selinunte la Batucada, sfilata dei tamburi tipica del Brasile con un gruppo di Mazara del Vallo per coinvolgere sempre di più la gente comune”. Lo ha dichiarato Emmanuel Partigno, Direttore Esecutivo del “1000 BEATS, EUROPEAN DRUM & PERCUSSION ACADEMY



“A Selinunte i più importanti percussionisti internazionali come ad esempio l’indiano TrilokGurtu una leggenda delle percussioni etniche, ma anche Benny Greb uno dei batteristi più ricercati a livello mondiale, poi Simone Rubino,giovanissimo percussionista che ha già suonato in tutto il mondo - ha proseguito Partigno - e che ha debuttato da solista con l’Orchestra Nazionale della Rai e con la Wienner Philharmoniker. A Selinunte anche il greco Thedor Milkov, un virtuoso marimbista che esegue sulla marimba un programma suonato al pianoforte ed al clavicembalo. Abbiamo sia insegnanti che studenti da tutto il Pianeta. La Sicilia di nuovo come bacino culturale internazionale. Selinunte, in questi giorni è davvero la capitale mondiale delle percussioni. La mattina master – class con musicisti e professionisti di fama internazionale. Al pomeriggio i laboratori musicali e la sera i concerti. Sempre oggi, Domenica 29 Aprile avremo diversi solisti, batteristi e gruppi che si esibiranno dinanzi ad una giuria accademica internazionale. Si tratta dei più innovativi percussionisti e batteristi d’Europa. Il concerto chiamato PYPR INNOVATION LAB sarà un laboratorio sperimentale dove verranno messe in scena dal vivo le creazioni più originali nel campo del ritmo: composizioni, strumenti, improvvisazioni estemporanee eseguite e suonate da musicisti solisti o in ensemble”.



Le melodie della marimba ai Templi

“Per gli amanti del ritmo: studenti e professori dei Conservatori, artisti di fama mondiale o anche semplici appassionati disposti a lasciarsi emozionare dal tamtam dei tamburi e dalle melodie della marimba si tratta di un evento molto atteso – ha proseguito Emanuel Patrigno - ed infatti, in queste ore stiamo trasformando il piccolo borgo di marinai di Selinunte in un “Villaggio Globale”, uno scambio interculturale tra i musicisti nella veste di turisti e la gente del posto, una grande cerimonia laica come già avveniva ai tempi dei greci che usavano accompagnare con strumenti percussivi i raduni religiosi sulla collina orientale dei templi”.



Concerti ma anche lezioni e laboratori

“Domani mattina le lezioni accademiche con il percussionista indiano TrilokGurtu, cinque volte vincitore del Downbeat Critics Poll come miglior percussionista al mondo e candidato per i BBC World Music Awards, dal marimbista greco Thedor Milkov, dal batterista tedesco Benny Greb – ha proseguito Partigno - e dall’italiano Simone Rubino per il set percussion, ma anche laboratori di perfezionamento in Body Percussion con Marzia Grazia Armaleo del Conservatorio di Messina ed in Rullante classico con Gert Mortensen della Royal Academy of Music di Copenmaghen. Poi alle ore 18 tutti i musicisti insieme nel Concerto per la Pace con ritmi diversi. La notte, musicisti di culture diverse tutti insieme nei pub di Selinunte per la jamm sassion. Il Comitato scientifico è formato da membri del calibro di Bernhard Wulff del Conservatorio di Friburgo in Germania, lo stesso Mortensen e due direttori artistici siciliani quali Luca Bruno e Nino Errera”.

Un grande evento Patrocinato dal Conservatorio “Antonio Scontrino” di Trapani e dal Conservatorio della Svizzera Italiana di Lugano e dalla Royal Danish Conservatory of Music di Copenaghen





“La splendida composizione musicale, Pleiades che è stata immaginata lo scorso anno proprio a Selinunte ed è stata presentata quest’anno, è davvero un omaggio a questa antica città greca la cui armonia del paesaggio e dell’architettura dorica continua a ispirare la poesia, le arti, la musica. La prima parte dell’opera, suonata con uno strumento inventato per questa composizione, cioè tubi a sezioni quadra che richiamano il clangore delle armi antiche, sembrano proiettare Selinunte in una mappa celeste che si identifica con la costellazione del Toro, assunta a modello ispiratore dal musicista greco Iannis Xenanakis , autore del brano. Selinunte, modello insediativo dell’urbanistica greca pare riflettere sulla terra la perfezione del moto degli astri, qui ogni spettatore sembra far parte anch’esso della via lattea, vibrante al suono dei timpani che penetrano in profondità fino a raggiungere il cuore. Il concerto di apertura dei 1000 Beats, tenutosi ieri sera, lascia ben sperare per il proseguo dei prossimi due giorni. Abbiamo scommesso e forse abbiamo fatto bene.

 

ALTRE NOTIZIE

Comunali: Ingroia sostiene Donato, “alternativa nel segno della Costituzione”
“La candidatura di Francesca Donato a sindaco di Palermo è nel segno della discontinuità con le passate amministrazioni. Il mio sostegno...
Leggi tutto
“Sono trascorsi trenta anni dalle stragi di Capaci e Via D’Amelio.
“Sono trascorsi trenta anni dalle stragi di Capaci e Via D’Amelio. Lunedì, 23 maggio, come ogni anno si commemora la strage di Capaci. Cos&ig...
Leggi tutto
SAN VITO LO CAPO, ATTIVA DAL 25 MAGGIO LA RUOTA PANORAMICA SARA´ FRUIBILE ANCHE DALLE PERSONE DISABILI
A San Vito Lo Capo sarà operativa dal 25 maggio una ruota panoramica. Posizionata sul lungomare, alta 34 metri, dotata di 20 cabine, con postaz...
Leggi tutto
PANTELLERIA: STALKING, IN MANETTE UN 35ENNE ISOLANO
I Carabinieri della Stazione di Pantelleria hanno tratto in arresto, in esecuzione di un’ordinanza di applicazione di misura cautelare degli arresti d...
Leggi tutto
MAZARA DEL VALLO: CONTROLLI AI CANTIERI EDILI. DENUNCE E SANZIONI DEI CARABINIERI
I Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Trapani, unitamente ai colleghi della Stazione di Mazara del Vallo, nell’ambito della campagna cong...
Leggi tutto
Partinico, nell’ambito dell’iniziativa il "Maggio dei libri" percorso letterario siciliano: da Verga a Danilo Dolci
Il "Maggio dei libri", è la campagna nazionale nata nel 2011 per avvicinare al mondo dei libri e della lettura, in quanto strumenti di crescita...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web