Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Sport il 19/01/2018 da Direttore

Trapani basket: i numeri di biella. un vivaio di giovani che crescono

Trapani
Ambiente sempre carico, i vari giovani del vivaio che crescono, quel basket aggressivo e veloce che è ormai un riconosciuto marchio di fabbrica. Insomma, tutti gli ingredienti per coronare il sogno del grande ritorno al piano di sopra ci sono tutti. L’attuale secondo posto in classifica la dice poi lunga sulle ambizioni dell’Eurotrend che, con il talento della coppia U.S.A. e l’energia dei giovani in organico, lotterà fino alla fine per la Serie A. L’ottimo coach Michele Carrea ben riesce a coniugare bel basket e risultati, gestendo al meglio i singoli componenti del roster. Nel perimetro il giocatore più pericoloso è la guardia americana Jazzmarr Ferguson (1988), cecchino che sfiora (ed a volte supera) spesso i “trenta” e che può, oltretutto, dare una mano in cabina di regia. Si fa ammirare per la sua rapidità, l’abilità al tiro da fuori e, anche se fa meno rumore, per l’eccellente propensione al passaggio. Viaggia con 23.5 p.ti, 4 falli subiti e ben 4.2 assist di media. Tira ovviamente tantissimo (non di rado vicino ai 20 tentativi ad incontro) ma le percentuali lo premiano spesso e volentieri (59% da due ed un eccellente 40% da tre, su quasi nove conclusioni a match). L’ex Latina Lorenzo Uglietti (1994), dopo gli eccellenti campionati passati, si sta confermando anche ad un livello di obiettivi più alto. È un’ala piccola le cui doti tecniche ed atletiche risultano senza dubbio di primissimo livello. Qualche partita in doppia cifra e diversi rimbalzi, ma deve migliorare nelle percentuali da tre. Le sue cifre: 6.4 p.ti (53% da due) e 3.7 rimbalzi per gara. Ai minimi storici da tre (6%) e dalla lunetta (47%). La guardia è Tim Bowers (1982), “all-around” dal tiro discontinuo che assicura però difesa, grande energia ed una notevole mano alla voce rimbalzi, nonostante gli anni migliori appaiono probabilmente alle spalle. Non fa mai mancare il suo contributo d’esperienza e, più in generale, riesce a calarsi alla perfezione nel ruolo di regista “aggiunto” della squadra. Il tiro da fuori non è mai stata la specialità della casa ma nei momenti caldi può far male anche dalla distanza. Il suo tabellino stagionale: 13.6 p.ti, 2.7 falli subiti, 5.2 rimbalzi e 3.8 assist ad allacciata di scarpe. Conclude con il 52% dalla media ed il 31% da oltre l’arco dei 6.75. L’ala forte è, l’ex Agrigento, Albano Chiarastella (1985) che riveste alla perfezione il ruolo di “quattro” atipico, prediligendo il gioco fronte a canestro. Così facendo, porta i più lenti avversari lontano dall’area colorata, in terre a loro meno congeniali. Non è certo un intimidatore d’area ma fa valere con astuzia le sue doti tecniche da esterno puro. Le sue cifre sono buone (5.6 p.ti), sia in termini di percentuali (66% da due, 36% da tre), sia come presenza a rimbalzo (5 di media). Preziosa poi la sua abilità nel fornire assist ai compagni (2.3 a match), che negli anni di Agrigento lo “trasformavano” nel ruolo di regista occulto della squadra. Dalla lunetta sono però dolori (43%). Il centro della squadra è Amedeo Tessitori (1994), che è un lungo dinamico dal grande impatto fisico ed, al contempo, dalle buone mani nonché dotato di ottima tecnica individuale. Nei pressi del pitturato non si fa pregare e va a referto con numeri pregevoli: 14.5 p.ti (53% da due), 4 falli subiti, 7.5 rimbalzi. Buon stoppatore, ogni tanto ci prova anche da tre, con buona fortuna (50% dalla distanza). Può giocare da 4 e da 5 Giorgio Sgobba (1992), ala grande che, nel corso del girone d’andata, si è ritagliato un ruolo di primo piano mettendo a segno 6.4 p.ti (51% da due, 31% da tre) e catturando anche 2.5 rimbalzi, nei 16’ di campo concessigli. L’ala britannica Carl Wheatle (1998) è innanzitutto un atleta formidabile nonché uno dei giovani più interessanti del panorama europeo e, quest’anno, a Biella cerca di lanciarsi definitivamente. Fisicità ed agonismo non mancano di certo ma deve lavorare molto sulle percentuali da fuori. Le sue cifre attuali: 7.6 p.ti (64% da due) e ben 5.5 rimbalzi per partita. Il 27% da tre è senz’altro migliorabile. Troviamo, infine, i giovani Luca Pollone (guardia del 1997, per lui 3.3 p.ti, 2.2 rimbalzi ed il 31% da tre in oltre 16’ di parquet), Luca Rattalino (pivot del 1997, per lui 1.7 p.ti, 1.4 rimbalzi ed il 53% da due in quasi 7’ di campo) nonché le guardie del 1999 Andrea Ambrosetti e Matteo Pollone che finora hanno trovato poco spazio nelle rotazioni

 

ALTRE NOTIZIE

A Scopello, la due giorni di degustazioni "Tastavino"
Una due giorni di degustazioni, attività e musica: al via oggi, venerdì 31 maggio, nella piazza del borgo di Scopello, la prima edizione...
Leggi tutto
Erice. Commemorato il 32° anniversario della morte del Carabiniere Gennaro Esposito
E´ stato celebrato questa mattina il 32° anniversario della morte del Carabiniere Gennaro Esposito, avvenuta nel 1992 -durante il servizio nottu...
Leggi tutto
Favignana. Vietato circolare in costume da bagno in centro.
Con ordinanza sindacale, in vigore dalll´1 giugno, è stato disposto dal primo cittadino, il divieto di circolazione in costume e a torso ...
Leggi tutto
Impresa Trapani: è granata la Coppa Italia di Serie D!
Niente è impossibile. Il Trapani ha vinto 2-0 in trasferta e, ribaltando lo 0-1 subito all´andata -ed ogni pronostico sfavorevole-, ha pi...
Leggi tutto
Trapani. Rimosso un residuato bellico dagli artificieri su richiesta della prefettura.
Rinvenuto sulla spiaggia innanzi alle mura di Tramontana a Trapani, il residuato bellico è stato sottoposto immediatamente ad area interdetta -...
Leggi tutto
Strage di Capaci: ricorre oggi il 32° anniversario. La dedica della Fondazione Falcone alle vittime della strage di Casteldaccia.
Oggi 23 Maggio 2024, a 32 anni dalla strage di Capaci in cui morirono Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e tre poliziotti della scorta (Vi...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

LUIGI su Prestiti senza busta paga, alcune opportunità:
OFFERTA DI PRESTITO RAPIDA E AFFIDABILE Indirizzo: WhatsApp: +33754190105 E-mail: financec99@gmail.com Grazie


LUIGI su Prestiti senza busta paga, alcune opportunità:
OFFERTA DI PRESTITO RAPIDA E AFFIDABILE Indirizzo: WhatsApp: +33754190105 E-mail: financec99@gmail.com Grazie


Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web