Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Sport il 08/01/2018 da Direttore

Libertas più forte delle avversità. Vittoria in casa del CUS Catania

Libertas
In attesa di Trevisano e con le perduranti assenze di Andrè e Provenzano, la Libertas centra un’importantissima vittoria, la sesta stagionale, e riprende a sognare la zona play-off. Vincere sul parquet del Cus Catania, e anche in doppia cifra, non è assolutamente cosa da poco. Gli etnei, seppure ancora alla caccia della prima vittoria in campionato, rappresentano un banco di prova non indefferente e sono sempre riusciti a creare seri grattacapi a tutte le squadre passate dal PalaCus. E poi le individualità di Lo Faro e Alescio, nonché lo splendido 2001, Nicolò Mazzoleni, rendono “pan per focaccia” a tutti quanti.
Ma la Libertas vista ieri, nonostante le assenze e le scorie della gara perduta malamente a Giarre tre giorni prima, ha nuovamente palesato carattere, capacità di reazione, lucidità nei momenti difficili e ottime performances individuali. Quattro atleti in doppia cifra, Calò su tutti a quota 30 con due “bombe” consecutive nel finale, poi l’indomabile Ranalli, l’eccellente Manfrè e il giovane Amato con le sue penetrazioni devastanti.
In avvio di match Alcamo subisce le iniziative di Mazzoleni e di Alescio nonché i centimetri di Bonaccorsi. Calò e Ranalli, però, sfruttano la loro esperienza e si caricano la squadra sulle spalle portandola, in chiusura del primo periodo, avanti di quattro lunghezze.
Il secondo mini-tempo registra l’ottimo impatto con il match di Bottiglia (sei punti in pochi minuti) e il massimo vantaggio per gli alcamesi che volano sul 33 – 23. Qui si inceppano entrambe le squadre e poi è il Cus Catania a ritrovare la via del canestro e a salire a soli quattro punti di ritardo. Ultimi secondi ma Calò fa 0 su 2 nei liberi e Alescio, con parecchia fortuna, infila allo scadere il canestro del -2.
Dopo l’intervallo lungo e con una situazione falli molto pesante per i ragazzi di coach Ferrara, arriva il frangente di grandissima difficoltà per la Libertas. Sembra di rivedere il terzo periodo di Giarre ma la squadra, quando appare sul punto di sfaldarsi, si ricompatta: difesa e punti di Amato, Manfrè e Ranalli raddrizzano il risultato.
Alcamo non si ferma più e sono adesso i catanesi a subire la scure dei falli. L’apoteosi arriva negli ultimi 100 secondi con le due consective triple di Marco Calò che firma un bel “trentello” nonostante nessun allenamento a causa dei postumi influenzali.
Con questo successo la Libertas si allontana dagli utlimi due posti della classifica e si mantiene attaccata al carro dei play-off. Vincere dopo l’ennesima “settimana d’inferno” assume un’importanza ancora più rilevante in attesa che la sfortuna decida di puntare altrove.

Cus Catania - Libertas 74-85 parziali 21-25. 17-15. 16-18. 20-27
CUS: Lo Faro 24. Monastra. Arcidiacono. Vasta 2. Cuccia. Fichera. Bonaccorsi 13. Alescio 20. Chisari 2..Mazzoleni 13. All. Russo
LIBERTAS: Genovese. Ranalli 19. Marcianó. Bottiglia 6. Caló 30.. André ne. Milana ne. Manfré 17. Amato 13. Agrusa. Accardo. Farina ne. All Ferrara

 

ALTRE NOTIZIE

TRAPANI. I CARABINIERI ARRESTANO UN 42ENNE: SONO EMERSI GRAVI INDIZI DI COLPEVOLEZZA DEL REATO DI MALTRATTAMENTI IN FAMIGLIA
I Carabinieri della Stazione di Trapani hanno arrestato un 42enne ericino, già gravato da precedenti, in applicazione di un provvedimento restr...
Leggi tutto
Catania, Rappresentazioni classiche, Preistoria nel territorio catanese e presentazione del libro “Agata rubata” le prossime iniziative di BCsicilia
Nell´ambito del "Progetto conoscenza" la Sede di Catania di BCsicilia presenta le prossime iniziative per i mesi di maggio giugno 2022. Il progr...
Leggi tutto
UIL Pubblica Amministrazione Palermo e Sicilia: Alfonso Ferruggia riconfermato segretario generale
Alfonso Farruggia è stato riconfermato segretario generale della Uil Pubblica Amministrazione di Palermo e della Sicilia. Rieletto all´un...
Leggi tutto
Autismo:Interpares, conferenza stampa il prossimo giovedì 26 maggio alle 10 a Messina della coop. Audacia, partner del progetto, e dell´Irib Cnr per illustrare le iniziative nel primo laboratorio creativo
"Il progetto di ricerca Interpares, conosciuto già in ambito nazionale per le innovazioni proposte per i giovani con sindrome autistica e per l...
Leggi tutto
Vita: Comune, Badia Grande e Reciclo avviano "Green Project"
Operativo da alcune settimane sul territorio comunale di Vita il progetto "Green Project", frutto dell´accordo di collaborazione tra Comune di V...
Leggi tutto
Al via la prima edizione di Alcamo Book Festival
Alcamo Book Festival, alla sua prima edizione, si svolgerà nei giorni dal 26 al 29 Maggio 2022, e si articolerà all’interno degli spazi ...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web