Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Sport il 31/10/2013 da Michele Caltagirone

Napoli si inchina alla dura legge del PalaIlio: la Pall. Trapani vince 82-75

Napoli
Lighthouse Trapani – Expert Napoli 82-75

Trapani: Parker 22, Lowery 15, Ferrero 19, Baldassarre 9, Renzi 13, Bartoli, Bossi, Rizzitiello 2, Ianes 2, Tabbi n.e. Coach Lardo
Napoli: Black 18, Malaventura 5, Weaver 15, Brkic 17, Bryan 2, Allegretti 8, Valentini 10, Montano, Izzo n.e., Ceron n.e. Coach Cavina
Arbitri: Noce, Rudellat, Grigioni
Parziali: 21-11; 39-30; 58-49
La cronaca. La Pallacanestro Trapani guarisce in fretta dalle ferite del derby. Quale miglior antidoto che una bella e convicente prestazione contro una delle squadre che, almeno sulla carta, rientra nel lotto delle favorite alla vittoria del campionato di Lega Adecco Gold. Così anche Napoli è costretta ad inchinarsi al PalaIlio, su un parquet che non viene violato da quasi due anni e mezzo e che mantiene intatto anche il record del presidente Pietro Basciano, finora unico patron nella storia del basket trapanese a non aver mai conosciuto una sconfitta casalinga.
La gara si mette benissimo per i granata: dopo una prima metà del quarto iniziale parecchio equilibrata (8-7 al 5’) Trapani prende il volo, trascinata da un Parker al quale evidentemente non sono andate giù le critiche per la sua prestazione nel derby: il terrificante break di 11-0 porta la squadra di Lardo sul +12 (19-7) dopo appena 8’ di gara. I canestri di Allegretti e Brkic per Napoli e quello conclusivo di Renzi per i locali non spostano più di tanto gli equilibri perch´ il vantaggio granata è in doppia cifra alla prima sirena.
All’avvio del secondo parziale però la formazione campana mostra una forte impennata: le triple di Malaventura e Black, intervallate dal gioco da tre punti di Allegretti, segnano sul tabellone luminoso un controbreak ospite di 9-0, al 12’ il vantaggio di Trapani è ridotto ad un solo punto ma le prodezze balistiche di Parker e Lowery ricacciano indietro il Basket Napoli. Al 16’, dopo un 1/2 dalla lunetta di Ferrero, Trapani torna avanti di dieci lunghezze (33-23) ed il margine cambia poco nella sostanza al riposo lungo che vede Parker e compagni sul 39-30.
Al rientro dagli spogliatoi la musica è sempre la stessa, suonata in maniera corale dalla Pallacanestro Trapani che con il canestro di Lowery realizzato al 23’ raggiunge il massimo vantaggio sul 50-35. Il destino della partita sembra segnato perch´ ogni scossone tentato dai giocatori di coach Cavina viene prontamente assestato dalle giocate a canestro dei frombolieri granata. Quando mancano gli ultimi 10’ al termine del match infatti il vantaggio trapanese è di 11 punti.
La gara sembra indirizzata sugli stessi binari anche nell’ultimo quarto, con Trapani che sembra in grado di amministrare il vantaggio. Al 34’, dopo un’azione da tre punti di Baldassarre, lo score vede i padroni di casa avanti per 67-57. Napoli però non ammaina la propria bandiera e si getta nell’ultimo disperato tentativo di raddrizzare le sorti del confronto. Al 36’ infatti, dopo un canestro di Lowery, i partenopei riescono a mettere a segno un break importante: prima due triple consecutive realizzate da Brkic ed Allegretti, poi un tecnico che viene fischiato alla panchina della Pallacanestro Trapani. Malaventura realizza entrambi i tiri liberi e quando mancano meno di 3’ al termine della partita il vantaggio granata è ridotto a sole tre lunghezze (74-71) con Napoli che ha nuovamente il possesso palla. Malaventura però commette un fallo plateale su Renzi e la squadra di coach Lardo rinconquista il pallone. Lo stesso Renzi va a conquistarsi due tiri dalla lunetta e ne mette dentro uno ma l’eroe della serata è il disinibito Kelvin Parker che sull’azione successiva conquista palla, va a canestro e subisce anche fallo: il minibreak granata porta lo score sul 78-71. I giocatori della Expert Napoli hanno ormai compreso che, nonostante il gap non sia ancora proibitivo (-7 a meno di 2’ dalla sirena), sarà molto difficile cambiare l’inerzia del match: prova ne è la palla persa a meno di 1’ dalla fine con Ferrero che si invola a canestro e viene fermato con le cattive maniere da Weaver. L’ala granata realizza entrambi i liberi (80-71), gli risponde sull’altro versante Brkic. Gli ultimi canestri, di Lowery per Trapani e di Weaver per il Basket Napoli, fissano il punteggio sul definitivo 82-75.

Risultati della 5^ giornata del campionato di Lega Adecco Gold

Brescia – Jesi 75-73
Casale Monferrato – Veroli 58-62
Trapani – Napoli 82-75
Torino – Forlì 99-94
Trento – Verona 76-70
Trieste – Biella 69-78
Ferentino – Imola 101-77
Barcellona – Capo d’Orlando 79-84

Classifica: Veroli, Torino, Brescia, Biella e Trento 8; Trapani e Barcellona 6; Trieste, Verona, Jesi, Capo d’Orlando e Napoli 4; Ferentino, Imola, Casale Monferrato e Forlì 2.

 

ALTRE NOTIZIE

Rubrica dell´Accademia: Ridiamoci sopra.., venerdì 18 giugno 2021
Lo sappiamo bene è lo dicono da sempre anche i maggiori esperti: ridere fa bene. E non solo, essere di buon umore ci consente di affrontare al ...
Leggi tutto
Sigel Marsala, l’opposto dalla mano pesante in dote a coach Delmati è l’americana Akuabata Okenwa
Rinforzo nel ruolo di opposto per la Sigel Marsala del nuovo corso Delmati! Akuabata Felisa Okenwa, opposto californiana alla primissima esperienza eu...
Leggi tutto
TRAPANI: FERMATO AD UN CONTROLLO SU CICLOMOTORE SENZA CASCO AGGREDISCE I CARABINIERI. ARRESTATO 51ENNE
Nei giorni scorsi i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Trapani hanno tratto in arresto un 51 enne per il reato di resistenza a P...
Leggi tutto
ALCAMO E CAMPOBELLO: INSOFFERENTI AI DOMICILIARI SI AGGRAVA LA PENA VANNO IN CARCERE
Nella giornata di ieri i Carabinieri della Stazione di Campobello di Mazara hanno tratto in arresto, in ottemperanza ad un ordinanza di aggravamento d...
Leggi tutto
Trapani, Social Housing di via Pantelleria
Dopo il primo avviso con cui l´amministrazione comunale, d´intesa con l´IACP ha assegnato 12 delle 22 abitazioni componenti la palaz...
Leggi tutto
Finanziaria impugnata, Csa-Cisal: “Asu a rischio, confermata l´agitazione e subito il tavolo permanente per la stabilizzazione”
“Nonostante le rassicurazioni del Governo regionale sulle interlocuzioni con Roma, l´articolo 36 della Finanziaria regionale è stato impu...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web