Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cultura il 03/10/2017 da Direttore

Il futuro dell´aeroporto "Vincenzo Florio" al centro di un incontro organizzato ieri dal Distretto Turistico Sicilia Occidentale

Il
Organizzato dal Distretto Turistico Sicilia Occidentale, si è svolto ieri pomeriggio presso i locali di Sicindustria Trapani, un incontro sul futuro dell’aeroporto “Vincenzo Florio” alla presenza del Prefetto e dei rappresentanti del Libero Consorzio Comunale di Trapani, dei Comuni della provincia, della Camera di Commercio, di Sicindustria e dell’Airgest.

Durante l’incontro sono state affrontate le varie questioni che riguardano l’aeroporto di Birgi, al centro di una serie di difficoltà determinate dalle scelte operate dalla compagnia aerea Ryanair che ha annunciato per l’imminente stagione invernale una drastica riduzione dei collegamenti nazionale ed internazionali operati con lo scalo di Birgi

. La riunione si è aperta con una relazione del Presidente dell’Airgest, Franco Giudice, che ha delineato la situazione in cui si trova attualmente il nostro aeroporto, cui è seguito l’intervento del Presidente della Camera di Commercio, Pino Pace, che ha fatto un riepilogo delle posizioni dei vari Comuni in relazione all’accordo di co-marketing scaduto lo scorso mese di marzo. In rappresentanza del Libero Consorzio Comunale di Trapani, Diego Maggio ha segnalato poi il rischio che i circa 2,5 milioni di euro attualmente giacenti nelle casse dell’ex-Provincia, in assenza di rendicontazione, debbano essere restituiti alla Regione.

A tal riguardo il Prefetto Darco Pellos, che ha manifestato apprezzamento per il lavoro portato avanti in questi anni da tutti i Comuni a sostegno della struttura aeroportuale, ha auspicato che, attraverso un confronto costruttivo tra gli uffici dell’ex-Provincia e l’Airgest, si individuino, in tempi rapidi, delle soluzioni percorribili affinché queste risorse possano essere sfruttate per lo sviluppo del nostro territorio. E’ stata, quindi, la volta dei Comuni dai quali, ancora un volta, è emersa, pur con qualche distinguo, una generalizzata volontà di impegnarsi per un ulteriore triennio, contribuendo ad un nuovo accordo di co-marketing con risorse analoghe a quelle impegnate negli anni passati.

Il Presidente di Sicindustria Trapani, Gregory Bongiorno, ha sottolineato che, al punto in cui ormai ci si trova, è necessario fare sintesi e capire, a stretto giro, se questo territorio è davvero pronto ad impegnarsi concretamente per il mantenimento di una infrastruttura di fondamentale importanza per il benessere economico e sociale di questo territorio. Ha concluso i lavori Giuseppe Pagoto il quale, nella doppia veste di Presidente del Distretto Turistico e di Sindaco di Favignana, ha proposto che tutti i Comuni della provincia, entro una settimana, sciolgano eventuali riserve e comunichino in maniera ufficiale se e in che misura intendono contribuire al nuovo accordo di co-marketing. Ed in tal senso la Camera di Commercio ha assicurato la propria disponibilità a predisporre, di concerto con l’Airgest, un’apposita richiesta che nelle prossime ore verrà indirizzata a tutte le amministrazioni comunali. “Ritengo che l´incontro sia stato importante perché ha visto assieme tutti i soggetti che sono stati fino ad oggi impegnati nell´azione di co-marketing – ha detto il Presidente Pagoto -. Adesso si passerà alla fase della conferma formale dell´adesione al nuovo accordo, che spero possa essere condiviso da tutti i Comuni.

E’ stato confermato ancora una volta il totale impegno della grande maggioranza dei Sindaci a sottoscriverlo e anche in tempi rapidi. Nei prossimi giorni il Distretto, di concerto con le associazioni sindacali e di categoria, convocherà anche un incontro con i soggetti privati del territorio per cercare di definire una strategia che, se non dovesse raggiungere l´obiettivo di una partecipazione economica diretta da parte loro, sicuramente dovrà portare ad un maggiore raccordo per individuare ogni utile e costruttivo percorso sia per tutelare il nostro aeroporto che per garantirgli l’auspicato sviluppo”.

 

ALTRE NOTIZIE

Decreto si sequestro urgente emesso dal Tribunale di Trapani riferibili a tre soggetti
Nelle giornate scorse, Agenti della Polizia di Stato in servizio presso la Divisione Anticrimine della Questura di Trapani e Finanzieri del Nucleo di ...
Leggi tutto
Antonello De Pierro, parla il poliziotto giornalista aggredito dal boss Spada e sanzionato incredibilmente dalla Polizia
E´ nota a molti la vicenda che ha coinvolto, suo malgrado, il presidente dell´Italia dei Diritti Antonello De Pierro e la sua famiglia, in...
Leggi tutto
Attivazione nuovi servizi per i volontari del Comitato di Alcamo di Croce Rossa
Due prestigiosi traguardi sono stati centrati dal Comitato di Alcamo della Croce Rossa.
Leggi tutto
IL SINALP SICILIA PROMUOVE IL PROGRAMMA PER L’INTEGRAZIONE E LA DIGNITA’ DELLE DONNE NEL LAVORO
IL SINALP SICILIA PROMUOVE IL PROGRAMMA PER L’INTEGRAZIONE E LA DIGNITA’ DELLE DONNE NEL LAVORO  Leggi tutto
Lega: Hopps nominata coordinatore enti locali per Sicilia
Sarà Maricò Hopps a coordinare gli enti locali del partito di Salvini in Sicilia. Mazarese, già candidata alle elezioni europee, ...
Leggi tutto
Casena Dei Colli sostiene i lavoratori con idee innovative al tempo di Covid
Al tempo del covid-19 gli imprenditori orientano la loro attività di produzione di beni e servizi tenendo conto di quelle che sono le norme che...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web