Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 01/10/2017 da Direttore

Avviso pubblico bandito dall´Autorità Garante per l´Infanzia e l´Adolescenza della Regione Siciliana relativo alla selezione di Tutori volontari per i Minori Stranieri Non Accompagnati per l´istituzione di un Elenco nel

Avviso
È stato presentato giovedì, nella sede del MCL di via Roma, 215 a Caltagirone, dal Circolo "Don Luigi Sturzo" del MCL di Caltagirone, dal Centro Studi C.E.S.T.A., e dalla Cooperativa San Francesco, l´Avviso pubblico bandito dall´Autorità Garante per l´Infanzia e l´Adolescenza della Regione Siciliana relativo alla selezione di Tutori volontari per i Minori Stranieri Non Accompagnati per l´istituzione di un Elenco nel Tribunale per i Minorenni di Catania.
«La mancanza di tutori per i Minori Stranieri Non Accompagnati è un problema molto serio perché il loro numero va via via sempre crescendo e questi se da un lato hanno la necessità di affrettare le pratiche burocratiche, cosa possibile solo grazie alla presenza di un tutore, dall´altro hanno bisogno di una maggiore tutela e protezione nei loro confronti» ha sottolineato Rossana Russo, Presidente del Circolo MCL "Don Luigi Sturzo" di Caltagirone.
Il Tutore volontario assume, difatti, la tutela del Minore Straniero Non Accompagnato (o di più minori), svolgendo il compito di rappresentanza legale, promuovendone il benessere psico-fisico, vigilando sui percorsi di educazione, di integrazione e sulle condizioni di accoglienza, sicurezza e protezione.
Questo non implica però per il tutore nessuna responsabilità penale o civile derivante dal comportamento del minore ospite, ma si tratta solo di una responsabilità etica come ha spiegato Paolo Ragusa, Presidente del Centro Studi C.E.S.T.A. «In tutti gli ambiti del nostro impegno lavoriamo per promuovere scelte di cittadinanza attiva per tutelare il superiore interesse dei minori, il bando che abbiamo presentato vuole incentivare una scelta di genitorialità pubblica e di cittadinanza sociale che chiede ai cittadini di diventare tutori volontari. Si tratta di una scelta importante soprattutto sul piano etico della responsabilità sociale che auspichiamo possa essere compiuta a favore dei minori. La possibilità di fare crescere il numero dei tutori volontari certamente favorisce il controllo del fenomeno migratorio e aiuta tutti noi a portare avanti, in maniera positiva, un importante progetto di accoglienza».
La Cooperativa San Francesco, che all´interno del comprensorio gestisce Centri di Accoglienza per Minori ha aderito alla promozione del bando utile per istituire l´albo presso il Tribunale per i Minorenni di Catania «pur sapendo che la nomina del tutore porterà a un confronto e a un controllo maggiori, questo non ci preoccupa, per noi è importante la tutela del superiore interesse del minore» ha asserito Aldo Piazza, Vice Presidente della Cooperativa San Francesco.
Per accedere alla selezione è necessario essere in possesso della cittadinanza italiana o di un altro Stato dell´Unione Europea, avere la residenza in Italia, aver compiuto 25 anni di età, godere dei diritti civili e politici, non aver riportato condanne penali e non avere procedimenti penali in corso. È necessario inoltre non essere stati oggetto di provvedimenti di limitazione o sospensione della responsabilità genitoriale, né essere stato rimosso da altra tutela, non essere iscritti al registro dei falliti, avere una ineccepibile condotta sotto il profilo morale, e non trovarsi in situazioni di potenziale conflitto di interesse con il minore.
Il candidato volontario, una volta superata la preselezione ha diritto di accedere al corso di formazione obbligatorio della durata di 24/30 ore alla fine del quale sarà accertata l´idoneità dell´iscrizione nell´Elenco della Corte d´Appello di Catania.
Per compilare la domanda di partecipazione o avere ulteriori informazioni sarà possibile rivolgersi alle sedi MCL di via Roma, 215 a Caltagirone, e di via Luigi Capuana, 35 a Mineo.

 

ALTRE NOTIZIE

Sindacato, Lorenzo Geraci riconfermato segretario generale della Cisl Fp Palermo Trapani
Palermo, 1 dicembre 2021 - Lorenzo Geraci, 61 anni, è stato rieletto segretario generale della Cisl Fp Palermo Trapani. Geraci, assistente ammi...
Leggi tutto
Il Governo regionale stanzia 5 milioni di euro del Patto per il Sud per completare il restauro e la riqualificazione dell’ex stabilimento Florio a Favignana
Palermo, 1 dicembre 2021 – Saranno finalmente completate le opere di restauro e riadattamento funzionale dell’Ex stabilimento Florio di Favignana per ...
Leggi tutto
DONATI LIBRI ALLA BIBLIOTECA COMUNALE DI GRAVINA DI CATANIA DAL GRUPPO TERRITORIALE DI “AZIONE”
“Donare è cultura”. E’ questo lo slogan da cui si evince il senso dell’iniziativa del gruppo “Gravina di Catania in AZIONE” che continua costan...
Leggi tutto
MARSALA: 5 ARRESTI DEI CARABINIERI PER ESECUZIONE DI PROVVEDIMENTI DELL’AUTORITA’ GIUDIZIARIA
Nei giorni appena trascorsi i Carabinieri della Compagnia di Marsala tratto in arresto in esecuzione di una serie di provvedimenti di aggravamenti di ...
Leggi tutto
Consegnati gli attestati CELI immigrati agli studenti che avevano superato gli esami a Milano
In occasione della sessione di esami CELI immigrati odierna, sono stati consegnati gli attestati emessi dell´Università di Perugia per gl...
Leggi tutto
Presentato all’ARS il Manifesto dei diritti e dei doveri dei beni culturali
Palermo, 30 novembre 2021 – E’ stato presentato questa mattina, nella sala “Mattarella” dell’Assemblea Regionale Siciliana, il “Manifesto dei diritti ...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web