Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Tempo libero il 16/09/2017 da Direttore

ICIAP 2017 a Catania chiude e passa il testimone alla città di Trento nel 2019

ICIAP
Un’edizione, quella catanese, memorabile soprattutto per la qualità dei contributi scientifici e anche per la bellezza delle attività collaterali che gli organizzatori hanno messo a punto per i 200 scienziati provenienti da tutto il mondo.
La conferenza internazionale biennale dedicata all’ambito delle “analisi ed elaborazioni delle immagini e dei video digitali”, a Catania è stata organizzata dai docenti del Dipartimento di Informatica e Matematica di UniCt, Sebastiano Battiato e Giovanni Gallo (nel ruolo di General Chair), dal prof. Filippo Stanco e dal collega milanese Raimondo Schettini (nel ruolo di Program Chair) nonché dal presidente dell’Associazione Italiana in Pattern Recognition, Rita Cucchiara.
“Siamo molto contenti – ha dichiarato il prof. Filippo Stanco – poiché abbiamo avuto un riscontro positivo da parte dei nostri ospiti sia per ciò che riguarda il programma scientifico che gli aspetti legati alle visite “culturali” e agli eventi sociali. Ci piace sottolineare la grande qualità dei progetti che ha “costretto” la commissione a creare una menzione speciale rispetto ai soli due premi originariamente previsti. Siamo certi che questa edizione catanese di ICIAP rimarrà negli annali del GIRPR come una delle edizioni più riuscite”.

In quest’ultima giornata di conferenza c’era grande attesa per la premiazione dei due fra i 140 progetti selezionati dal Comitato scientifico composto da professori italiani ed esteri. I vincitori hanno, se ve ne fosse bisogno, ulteriormente consacrato il talento dei nostri giovani italiani in questo ambito.
- Il BEST PAPER AWARD è andato a: “Virtual EMG via facial video analysis” by Giuseppe Boccignone, Vittorio Cuculo, Giuliano Grossi, Raffaella Lanzarotti, Raffaella Migliaccio.
- Il BEST STUDENT PAPER AWARD “EDUARDO CAIANIELLO” a: “Just DIAL: Domain alignment Layers for Unsupervised Domain Adaptation” by Fabio Maria Carlucci, Lorenzo Porzi, Barbara Caputo,Elena Ricci, Samuel Rota Bulò.
Il primo progetto riguarda uno studio per la stima del segnale EMG (’elettromiografia, la disciplina sperimentale legata alla generazione, la misura, l’analisi e l’utilizzo del segnale elettrico emanato dai muscoli) a partire dal segnale video di un volto umano. Il secondo, invece ha a che fare con degli studi sul machinelearning, cioè l’apprendimento automatico di algoritmi e tecniche di analisi da parte dei computer.
- Menzione speciale a: “A Compact Kernel Approximation for 3D Action Recognition” by Jacopo Cavazza, Pietro Moreiro, Vittorio Murino. “PRNU-based forgery localization in a blind scenario” by Davide Cozzolino, Francesco Marra, Giovanni Poggi, Carlo Sansone, Luisa Verdoliva. “Learning to Map Vehicle into Bird’s Eye View” by Andrea Palazzi, Guido Borghi, Davide Abati, Simone Calderara, Rita Cucchiara.

Come le precedenti giornate, anche quella odierna ha visto un tema cardine di grande appeal, i più recenti risultati nell’ambito dell’Image Forensics che interessa molto ai RIS, Reparti Investigazioni Scientifiche dei Carabinieri, già partner dell’Università di Catania che ha recentemente consegnato all’Arma un sistema software per rendere più semplice e veloce l’analisi di manoscritti per l’identificazione dell’autore.

A proposito di identificazione facciale, significativa la presenza di Carmelo Pistorio, un cognome che rimanda ad un personaggio catanese importante, Pasquale Pistorio, storico ex AD di ST Microelectronics, in veste di “talent scout” per la sua società XiD che ha già una sede a Singapore, prestissimo anche a Malta. Un fatto importante per alcuni tra i giovani studenti siciliani e italiani che potrebbero presto impegnarsi in un’esperienza lavorativa che riguarda un tema, quello del face recognition di cui si parla in questi giorni per il recente annuncio del nuovo smartphone della Apple. In particolare Pistorio ha già dichiarato di voler collaborare con il gruppo IPLab dell’Università di Catania per lo sviluppo di ulteriori prototipi.

 

ALTRE NOTIZIE

Ficarra, nasce la Sezione di BCsicilia
Nasce a Ficarra la Sezione di BCsicilia, l’Associazione a carattere regionale che si occupa di salvaguardia e valorizzazione dei beni culturali e ambi...
Leggi tutto
Visita ai Castelli delle Madonie promossa da BCsicilia e Università Popolare
Promossa da BCsicilia e dall’Università Popolare Termini Imerese, nell’ambito del Corso di Archeologia Medievale si terrà domenica 5 feb...
Leggi tutto
Radio Empire, un’emittente in grande salute, vera e propria risorsa di un intero territorio, oggi la più seguita a Taormina e nell’intero comprensorio jonico.
In programma un nuovo corso per addetti all’uso della motosega e del decespugliatore organizzato da ANAS Collesano
Sono aperte le iscrizioni per l’anno 2023 al corso per addetto all’uso della motosega e del decespugliatore. Il corso, riconosciuto ai sensi degli Art...
Leggi tutto
Vujadin Boškov e il Potere: “Rigore è quando arbitro fischia”.
Palermo, doppia visita il fine settimana alle ville Adriana e Resuttano promossa da BCsicilia
Nell’ambito degli eventi dedicati alle ville settecentesche della Piana dei Colli, doppio appuntamento sabato e domenica promosso dalla Sede di Palerm...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIŮ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web