Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cultura il 19/06/2017 da Direttore

Trapani: la Nave Ospedale Elvis in missione a Banjul- Gambia

Trapani:
Si è conclusa da qualche giorno la prima missione sanitaria tra quelle previste, a tappe, durante il lungo viaggio che la nave Elpis farà, alla volta del Madagascar, circumnavigando l’Africa.
Partita dal porto di Trapani il 30 aprile scorso , “Elpis” ha percorso circa 2600 miglia marine , per una durata di circa 25 giorni, comprensivi di una sosta forzata , dovuta alle avverse condizioni meteo, a Puerto del Rosario dell’isola di Fuerteventura, nelle Canarie. Il viaggio, inoltre, ha comportato anche altre brevi soste tecniche per rifornimenti di vario genere ad Annaba ed a Mostaganem (Algeria) e a Nador (Marocco).
Durante la navigazione si è potuta constatare l’efficienza e l’affidabilità della nave e dei vari impianti e si rivolge un ringraziamento particolare a tutto l’equipaggio che ha lavorato incessantemente e di concerto al fine di mantenere l’efficienza di questo mezzo di solidarietà che, per obiettivo, ha quello di portare aiuto sanitario ai meno fortunati. La loro dedizione professionale, unitamente alla loro sensibilità verso l’obiettivo finale che l’Associazione si propone, è stato un connubio molto apprezzabile e rappresentativo di una forte espressione sia professionale che di spirito umanitario.
La prima missione sanitaria, programmata prima della partenza di Elpis, di concerto con l’Associazione SMOM onlus di Roma, è andata felicemente “in porto” grazie alla fattiva collaborazione del Responsabile del progetto “Madagascar con l’Elpis” di detta Associazione, Dr. Mario Rosati e del Dr. Marino Zanna , che già da tempo con diversi accessi, avevano istallato a bordo della nave, con grande professionalità, la postazione odontoiatrica dotata di strumentario, di materiale di consumo e di farmaci.
Durante la navigazione, si è, poi, deciso di fare la prima tappa operativa prolungata in Gambia, grazie ad un solerte e fattivo accordo di cooperazione formalizzato ed attivato tempestivamente dal Consolato Generale della Gambia in Italia, per il tramite del Ministro Consigliere e Console Generale, Prof. Avv. Francesco Cristina di Santannera, che ha mostrato molto interesse per la nostra iniziativa ed ha anche gentilmente fornito l’assistenza logistica e di sicurezza necessarie per la permanenza della nave Elpis nel porto di Banjiul e per far lavorare al meglio l’equipe sanitaria in missione .
Già, poco dopo l’attracco in questo porto, alla foce del fiume Gambia, ci si è resi conto della evidente e particolare valenza di utilità sanitaria di Elpis per le innumerevoli richieste di assistenza avanzate. Si è lavorato intensamente e senza tregua, ma con la soddisfazione di essere riusciti ad aiutare, al meglio delle nostre possibilità, il maggior numero di persone che hanno richiesto il nostro intervento, in un paese con notevoli carenze sanitarie.
Il 26/5/2017 l’attività sanitaria è stata svolta dai Dott.ri Giancarlo Ungaro e Paolo Grillai.
Dal 28/5 al 3/6/17 hanno lavorato costantemente a bordo gli odontoiatri Dr. Mario Rosati ed il Dr. Marino Zanna, che si ringraziano di vero cuore per la sensibilità e la professionalità messa in campo senza alcun risparmio di energie e di tempo impiegate per alleviare le altrui sofferenze e per il grande spirito di adattamento al contesto lavorativo e di vita comune, che ha reso molto gradevole e serena la missione, creando delle ottime premesse per future collaborazioni.
Nello stesso periodo il dr. Giancarlo Ungaro e la dott.ssa Rosalba Caizza hanno alternato il loro lavoro a bordo con accessi presso la clinica governativa Leman Street Clinic.
In una sola settimana di lavoro sono state visitate oltre 300 persone, alcune delle quali sottoposte ad interventi di piccola chirurgia ambulatoriale, altri a medicazioni e somministrazione di farmaci e, moltissimi, a cure odontoiatriche.
L’attività sanitaria è stata supportata anche da Isaac Dadzie e da Kodrolli Xhedet, membri dell’equipaggio, e dai militari del luogo , che si ringraziano sentitamente per essersi adoperati al massimo, al fine di evitare massive affluenze di persone a bordo , regolarizzandone l’accesso.
L’attività sanitaria a Banjiul riprenderà e continuerà fino alla fine del mese di giugno, grazie all’arrivo di altro team sanitario composto da specialisti in cardiologia, ginecologia e pediatria, che saranno affiancati da un infermiere.
La nave rimarrà per tutto il mese di giugno e la prima parte di luglio nella Gambia e, nel proseguio, facendo rotta verso il Madagascar, effettuerà altre tappe sanitarie probabilmente in Senegal e sicuramente in Costa d’Avorio ed Angola ove, già da qualche tempo, sono in corso di formalizzazione accordi di cooperazione.
La riuscita della prima delle missioni sanitarie a bordo di Elpis è stata per noi il riscatto di anni di duro lavoro, di tante speranze a volte disattese, di tira e molla per le necessarie autorizzazioni burocratiche, di illusioni e di amare disillusioni e di tanto altro ma, alla fine l’obiettivo è stato raggiunto e questo premio è stato anche coronato dal ringraziamento personale del neo-Presidente della Gambia, pervenuto per il tramite del Console Generale di tale Stato.
Questa breve illustrazione vuole essere anche un richiamo all’attenzione per chi crede nella solidarietà sanitaria verso le popolazioni a basso reddito e più bisognose di salute in ambito internazionale e soprattutto un appello a medici, infermieri e volontari per dare continuità alle nostre missioni sanitarie con motivati partecipanti.



 

ALTRE NOTIZIE

Rubrica: Ricordi di Sicilia “Amori Proibiti: La Fuitina… la fuga d’amore in Sicilia”
Accurrìti amici, accurrìti cummàri, vinìtimi, vinìtimi a cunfurtàri, nca a scialaràta ri ma fì...
Leggi tutto
Rubrica dell´Accademia: Ridiamoci sopra.., venerdì 18 giugno 2021
Lo sappiamo bene è lo dicono da sempre anche i maggiori esperti: ridere fa bene. E non solo, essere di buon umore ci consente di affrontare al ...
Leggi tutto
Sigel Marsala, l’opposto dalla mano pesante in dote a coach Delmati è l’americana Akuabata Okenwa
Rinforzo nel ruolo di opposto per la Sigel Marsala del nuovo corso Delmati! Akuabata Felisa Okenwa, opposto californiana alla primissima esperienza eu...
Leggi tutto
TRAPANI: FERMATO AD UN CONTROLLO SU CICLOMOTORE SENZA CASCO AGGREDISCE I CARABINIERI. ARRESTATO 51ENNE
Nei giorni scorsi i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Trapani hanno tratto in arresto un 51 enne per il reato di resistenza a P...
Leggi tutto
ALCAMO E CAMPOBELLO: INSOFFERENTI AI DOMICILIARI SI AGGRAVA LA PENA VANNO IN CARCERE
Nella giornata di ieri i Carabinieri della Stazione di Campobello di Mazara hanno tratto in arresto, in ottemperanza ad un ordinanza di aggravamento d...
Leggi tutto
Trapani, Social Housing di via Pantelleria
Dopo il primo avviso con cui l´amministrazione comunale, d´intesa con l´IACP ha assegnato 12 delle 22 abitazioni componenti la palaz...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web