Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 21/05/2017 da Direttore

Lettera del Senatore Antonio D´Alì ai concittadini Trapanesi

Lettera
Carissimi concittadini,
ECCOMI VIVO E VEGETO.
Pensavo di scriverVi subito, ma le vicende che hanno riguardato altri candidati hanno travolto i tempi.
Eccomi qua e non al soggiorno obbligato (se così fosse dovrei essere a Trapani!).
Da uomo libero sono a Roma per mia scelta, perché indignato per quanto accaduto.
Indignato per l´ingiustizia che continuo a subire, anche se, purtroppo, ci sono e ci siamo abituati.
Indignato per quel che Voi ed io, Noi tutti stiamo vivendo da cittadini Trapanesi.
Per quanto mi riguarda, passerà pure questo.
Noi siamo persone perbene e tenaci nell´affermare la verità. Ci difendiamo e vinciamo nelle sedi opportune e siamo uomini e donne che rispettano le istituzioni.
Io continuo ad essere un libero cittadino, figlio di questa nostra Città, per la quale, con totale dedizione e senza alcuna restrizione o doppio fine, ho messo e metto a disposizione tutto me stesso.
In questa mia assoluta libertà di giudizio e di movimento ribadisco di voler mantenere la mia candidatura a Sindaco, che in questi giorni ho percepito con emozione essere fortemente condivisa da tantissimi di Voi, anche non addetti ai lavori, che mi hanno fatto pervenire la propria incondizionata solidarietà e l´apprezzamento per il programma ambizioso, forte, concreto e rivoluzionario che ho ufficialmente depositato in Comune, e del quale ho già avuto modo di discutere e illustrare i punti salienti in diversi momenti di incontro e di comunicazione.
Ai candidati delle liste che mi affiancano, e che ringrazio tutti per il rinnovato impegno, si sono aggiunti comitati spontanei di sostenitori e nuove adesioni al progetto. Sono certo che vinceremo e che avremo quindi opportunità di realizzarlo, tutti assieme, unitamente al sogno di una Grande Città moderna e competitiva.
Vi prego di continuare a leggere per intero il mio, il nostro programma elettorale, anche nelle premesse e nelle conclusioni.
Carissimi concittadini, in questi ultimi giorni si sono verificati episodi oltremodo spiacevoli per l´immagine della nostra Trapani, e, come sempre, negli schermi e sui giornali fatti verificatisi anche fuori dalle nostre mura vengono confusi e identificati come "sistema Trapani".
Sciami di stranieri propagatori di notizie superficialmente generalizzanti si aggirano per le nostre strade nel tentativo di mostrarci come una collettività interamente ai margini della legge.
Tenteranno di intaccare l´immagine di una Città che si è mostrata in grado di affrontare le più difficili sfide del confronto internazionale, vincendole con pieno riconoscimento da chi sa valutare la sostanza delle cose, e così pure tracciando percorsi di possibile duraturo sviluppo.
Addirittura alcuni osservatori esterni, anche Siciliani, hanno pensato di offenderci dicendo che non siamo nelle capacità di formarci comunque un libero giudizio e, quindi, hanno proposto di bloccare il percorso democratico nella nostra Città.
È per il massimo rispetto che io devo ai Vostri liberi sentimenti ed alla Vostra autonoma capacità di giudizio e di reazione che non mi vedrete in questi giorni per le nostre strade, per i nostri quartieri, per le nostre frazioni, come avevo immaginato di fare e come potrei ancora liberamente fare.
È e sarà una campagna elettorale anomala durante la quale alcuni, avendo iniziato con poche idee e poca credibilità, cercheranno di crescere speculando sui sentimenti offesi della Città, cosa che io non ho alcun bisogno o pensiero di fare, né, anche inconsapevolmente, di alimentare.
Per taluni l´ansia del potere è cattiva consigliera, per noi esistono solamente passione e sacrificio, contro di noi invidie, persecuzioni, ostruzionismi.
Alla fine di questa anomala campagna elettorale, il vero trionfo della libertà di scelta si affermerà con il convincimento maturato attraverso la riflessione, il dibattito ed il confronto sulle idee e sui programmi. Tutto questo, lo ripeto, può accadere anche senza che la mia presenza dia luogo a eventuali, facili, strumentalizzazioni. Potrà e dovrà avvenire serenamente, tra Voi, nel confronto con i nostri candidati e con i nostri sostenitori, perché con loro e quindi tramite loro con me, tutti possiate diventare liberi protagonisti di una vera scelta. E, poi, tutti assieme, di una nuova, esaltante, avventura di rilancio della nostra Terra.
#avantitutta perché #noiabbiamounprogramma!

Antonio D´Alì

 

ALTRE NOTIZIE

Prevenzione pediatrica e posturale con ANAS in Campania
Domenica 2 ottobre, dalle ore  10,30 a Napoli, in Viale dei Pini 53, avrà inizio una giornata dedicata alla salute pediatrica e non, organizzat...
Leggi tutto
A Marsala i Carabinieri in azione per verificare al regolare fornitura di energia elettrica
Nella giornata di ieri, i Carabinieri della Compagnia di Marsala, con l’ausilio dei colleghi della Compagnia di Intervento Operativo del XII Reggiment...
Leggi tutto
A Marsala i Carabinieri in azione per verificare al regolare fornitura di energia elettrica
Nella giornata di ieri, i Carabinieri della Compagnia di Marsala, con l’ausilio dei colleghi della Compagnia di Intervento Operativo del XII Reggiment...
Leggi tutto
Il CNDDU invita ad adeguare la modulistica relativa ai benefici della legge 104 del 92 alla vigente normativa
Il Coordinamento Nazionale dei Docenti della disciplina dei Diritti Umani invita le scuole a ricalibrare la propria modulistica inerente alla richiest...
Leggi tutto
Video amatoriale dell’Accademia delle Prefi sul Fenomeno degli Youtuber 1.700.000 visualizzazioni…
Il 14 febbraio del 2005 nasceva YouTube, la piattaforma web più famosa per la condivisione dei video (video sharing), nonché il sito che...
Leggi tutto
Gianluca Calì (Sud Chiama Nord): La mafia si sta arricchendo riciclando denaro sporco nella cessione del credito del bonus 110%.
L’imprenditore antimafia Gianluca Calì, in politica con il movimento “Sud Chiama Nord” lancia l’allarme: “La mafia si sta arricchendo ricicland...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web