Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cultura il 04/04/2017 da Direttore

«Valorizziamo la città»: da Erice a Chiaramonte Gulfi un progetto per l’ospitalità diffusa e la fruizione turistica dei beni artistici

«Valorizziamo
Dieci giovani di Chiaramonte Gulfi e Ragusa partecipano al progetto “Valorizzi-Amo la città”, promosso per la valorizzazione dei beni turistici e per la realizzazione di un progetto di albergo diffuso. Il progetto, promosso dalla cooperativa “Nostra Signora di Gulfi”, in partenariato con il comune di Chiaramonte, la cooperativa Fo.Co. e la cooperativa sociale FE.AR.T di Erice, punta a realizzare “un progetto di gestione autosostenibile di beni patrimoniali del comune di Chiaramonte, di valorizzazione e promozione dei beni target” per favorire il turismo e permettere la piena fruizione dei beni artistico-culturali della cittadina.

I primi step formativi, che si sono svolti a Chiaramonte (RG), hanno visto la presenza di Ezio Occhipinti, responsabile del progetto di Ospitalità diffusa a Scicli; di Florinda Saieva, di Farm Cultural Park di Favara che, dal 2010, attraverso un progetto di valorizzazione del centro storico basato sul concetto dell’arte e del bello, ha concentrato nella cittadina agrigentina quasi 90.000 presenze turistiche l’anno. Infine, tra i docenti, si è registrata la presenza di Alessandro Cacciato, autore del libro “Il Sud vola”, viaggio nelle start up giovanili in Sicilia.

Il prossimo step formativo si svolgerà a Erice (TP), dove è stato avviato con successo un progetto di ospitalità diffusa: dal 6 all’8 aprile i giovani corsisti conosceranno l’esperienza della FE.AR.T, che metterà a disposizione il proprio know how, grazie all’esperienza pluriennale nella gestione partecipata dei beni culturali e nella valorizzazione del sistema museale di Erice.

A conclusione del percorso i dieci “team leader” chiaramontani potranno avviare un progetto di gestione di alcuni beni artistici e culturali: uno spazio demaniale in contrada Fontana che diventerà “area camper”, il sito archeologico di Scornavacche, un’ala del Palazzo Montesano, dove sarà realizzata l’esposizione di una “collezione archeologica”, che presenterà pezzi museali provenienti dai siti archeologici del territorio di Chiaramonte. Inoltre, si realizzerà un centro operativo ed una “reception” dell’Albergo Diffuso che s’intende attivare. La responsabile del progetto è Daria Iacono, coadiuvata da Francesco Cardinale.

“A conclusione del percorso di formazione – spiega Francesco Cardinale –i dieci giovani potranno assumere la gestione di alcuni beni culturali. Il progetto “Valorizzi-Amo la città” permette di dare uno sbocco occupazionale e, al contempo, di consentire la tutela e la fruizione turistica del patrimonio di Chiaramonte”.

 

ALTRE NOTIZIE

La regina Elisabetta sul clima come Greta Thunberg: il fuorionda in cui si lamenta del mancato agire dei leader
La regina Elisabetta come Greta Thunberg: basta col bla bla sul clima, è ora di agire. Lo straordinario fuorionda della sovrana britannica &egr...
Leggi tutto
La violinista castellammarese Laura Sabella a Dubai con l´Orchestra sinfonica nazionale dei conservatori italiani.
Il sindaco Nicola Rizzo si congratula con la violinista castellammarese Laura Sabella, che si esibirà domenica 17 ottobre al Dubai Millennium A...
Leggi tutto
Scuola, l´UGL: riforme e investimenti, belle parole e molte perplessità!
Le indicazioni fornite dal ministro Bianchi, relativamente agli interventi previsti per la scuola nell’ambito del PNRR, devono essere accolte con molt...
Leggi tutto
Casalgrande Padana vs Ac Life Style Erice 28-33
CASALGRANDE. Seconda vittoria consecutiva per l’Ac Life Style Erice, che dopo 21 giorni dall’ultima gara disputata, ha espugnato il campo della Casalg...
Leggi tutto
No Green pass, 5mila in corteo a Milano: scontri davanti alla Centrale. Fermate 4 persone
Milano - Si è disperso intorno alle 21.30 il corteo contro il green pass a Milano dopo ore di protesta in varie zone della città. In cen...
Leggi tutto
Fondazione Teatro Pirandello, il SAGI chiede di procedere con selezione pubblica per la nomina dell´addetto stampa.
Il Sindacato SAGI esprime le sue critiche e perplessità in ordine alla scelta effettuata nel giugno scorso da...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web