Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Tempo libero il 28/03/2017 da Direttore

XVII Stagione Concertistica Internazionale al teatro Sollima di Marsala

XVII
Continua con grande successo la XVII Stagione Concertistica Internazionale al teatro Sollima di Marsala; sabato 1 aprile ore 18,30 una formazione di raro ascolto, il duo Moldavo Maria e Cristian Florea,(violino e violoncello) con il recital "Incroci di Corde"
Programma:
J.S.Bach Ciaconna de la Partita in re minore
L.Van Beethoven Rondeau concertant op. 51 n. 2
Antonio Vivaldi Sonata per violino e violoncello in C minor RV 83
Maurice Ravel Sonate pour violino e violoncello.
Curriculum Vitae:
Maria Florea è nata a Barcellona nel 1993, e ha iniziato i suoi studi di violino all´età di quattro anni con il padre Cristian Florea, violoncellista e direttore della Moldava Chamber Orchestra. Fin da giovane, Maria ha mostrato un talento musicale molto naturale, e quando aveva solo sette anni ha eseguito il suo primo concerto come solista con l´Orchestra Montbéliard (Francia).
Ha studiato con Gonçal Comellas (Spagna) Stefan Gheorghiu (Romania) e Adelina Oprean (Svizzera) ed ha anche frequentato corsi di perfezionamento con Ivry Gitlis, Maxim Vengerov, Eduard Schmieder, Pamela Frank, Yair Kless, Günther Pichler ecc ..Ha frequentato il Reina Sofia Scuola di Musica di Madrid, 2010-2014, sotto la guida di docenti di violino Zakhar Bron e Yuri Volguin. Era inoltre un membro del gruppo di musica da camera “Albeniz de Prosegur” con i professori Heime Müller e Marta Gulyas. Lei è stato assegnato il “quartetto d´archi premio Outstanding” 2012-2013, data da Sua Maestà la Regina di Spagna. Il gruppo “Albeniz de Prosegur”, eseguita in molte sale da concerto della Spagna, tra cui “Auditiorio Sony”, il grande prestigio Auditorio Nacional de Madrid, e in cui vivo registrato più volte dalla Radio Nazionale Spagnola. Si è esibita come solista in “Palau de la Musica Catalana” (Barcellona), Ateneu e Radio Sala di Bucarest (Romania), Organo Hall (Repubblica Moldova), Sala Thalia di Sibiu (Romania), tra gli altri e tenuto recital in molti paesi come la Francia, la Germania, la Svizzera, l´Austria, Romania, Repubblica di Moldova, Bulgaria, Regno Unito Polonia, Ecuador e Spagna. Dal 2012, Maria stablished un regolare collaborazione con il pianista spagnolo Juan Barahona. Si sono esibiti in duo in Ecuador, Germania, Austria, Inghilterra, Spagna, Romania e Repubblica di Moldavia e hanno ultimamente sviluppato un grande interesse per l´introduzione di musica spagnola in tutto il mondo con opere come Joaquín Turina “Poema de una Sanluqueña” e Manuel de Falla “Canciones populares Españolas”. Maria ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti in diversi concorsi come “Jeunesses Musicales” di Bucarest (Romania), “Libro de Musica” (Barcellona), “Wieniawski Competition” a Lublino (Polonia), “Giovani Virtuosi” a Sofia (Bulgaria), e con il suo duo è diventato un finalista del “Parkhouse Award”, che ha avuto luogo presso la Wigmore Hall di Londra. Ha completato il suo Master con lode presso la Royal Academy of Music di Londra con il professor György Pauk ricevendo un premio speciale per la migliore recital finale. Al momento, Maria continua i suoi studi post-laurea presso l´Università Mozarteum di Salisburgo con il professor Rainer Schmidt.
Cristian Florea, dalla sua prima apparizione in pubblico, era considerato un grande talento musicale, un fatto successivamente confermato dai premi che ha vinto nei concorsi internazionali di Belgrado, Colmar - 1978, Ginevra - 1979, Monaco di Baviera - 1982, etc.Come direttore d´orchestra, violoncellista-solista o direttore, ha lavorato con orchestre sinfoniche a Madrid, Barcellona (Spagna), con Filarmonica “George Enescu” di Bucarest (Romania), Monterrey Filarmonica (Messico), con “Solisti di Praga” (Repubblica Ceca) “solisti di Montpellier” (Francia), la Filarmonica di Ploiesti e Sibiu (Romania), ecc ha fondato la propria “Kammerorchester Cristian Florea” a Friburgo (Germania) ed è fondatore e direttore della banda sinfonica Orquestra sinfonica Europea. Con l´Orchestra da Camera Nazionale collabora 1992-2000 come primo direttore dell´ensemble. Negli ultimi anni, questa collaborazione è stato coronato con nuovi successi - una straordinaria serie di concerti sia in Moldavia e in Francia e Spagna. Dal 2010, ritorna alla console dell´orchestra come primo direttore

 

ALTRE NOTIZIE

Corso sulla sicurezza sul posto di lavoro organizzato da ANAS
L´anas (Associazione Nazionale di Azione Sociale) regionale Lombardia, come è noto, ha organizzato  corsi di formazione sulla sicurezza d...
Leggi tutto
PANTELLERIA: UBRIACO ALLA GUIDA MINACCIA E OLTRAGGIA I CARABINIERI. ARRESTATO
Nella notte tra domenica e lunedì appena trascorsa i Carabinieri della Stazione di Pantelleria hanno tratto i...
Leggi tutto
MAZARA DEL VALLO: CONTROLLI A TAPPETO DEI CARABINIERI: 8 PERSONE DENUNCIATE E 4 SEGNALATE COME ASSUNTORI DI DROGA
Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio svolti negli ultimi giorni a Mazara Due e Salemi, i Carabinieri ...
Leggi tutto
Il lavoro è democrazia. Il PNRR occasione di sviluppo e di rilancio dell´economia del nostro Paese.
La recente manifestazione unitaria organizzata dai sindacati confederali Cgil, Cisl e Uil tenutasi qualche giorno fa...
Leggi tutto
TRAPANI: NOTTE DI PASSIONE IN HOTEL SENZA PAGARE IL CONTO DENUNCIATA DAI CARABINIERI GIOVANE COPPIA
Nella giornata di ieri i Carabinieri della Sezione Radiomobile di Trapani hanno denunciato una giovane coppia, entra...
Leggi tutto
Cedimento sulla strada che porta alla stazione ferroviaria di Castellammare del Golfo. La frana dal costone tufaceo prima del bivio per la spiaggia Playa.
«In corso un sopralluogo sulla strada 187 che conduce alla stazione ferroviaria di Castellammare, poco prima del bivio nord per la spiaggia Playa, dov...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web