Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Economia il 22/03/2017 da Direttore

RAPPORTO ANNUALE DEL COMANDO PROVINCIALE DELLA GUARDIA DI FINANZA DI TRAPANI SULL’ATTIVITA’ OPERATIVA – ANNO 2016

RAPPORTO
La Guardia di Finanza è un Corpo militare con competenze generali nel contrasto al crimine
economico-finanziario.
In tale contesto, nel 2016, la missione istituzionale del Corpo è stata articolata su 3 obiettivi
strategici riguardanti rispettivamente il contrasto:
a. all’elusione e alle frodi fiscali, comprensivo degli interventi ispettivi, delle indagini di
polizia giudiziaria e della vigilanza nei diversi settori impositivi, nonché il controllo
economico del territorio;
b. agli illeciti in materia di spesa pubblica, che contempla tutti gli interventi, le indagini di
polizia giudiziaria e gli altri accertamenti rivolti alla prevenzione e alla repressione di casi
di indebita percezione e di malversazione relativi alle uscite dei bilanci, locali, nazionale
e dell’Unione Europea, nonché di danni erariali, ipotesi di corruzione e altri reati contro la
Pubblica Amministrazione;
c. agli illeciti economici e finanziari in genere, nel quale confluiscono le indagini contro
la criminalità organizzata, gli accertamenti patrimoniali e le attività di prevenzione ai sensi
della normativa antimafia, i controlli e le ispezioni antiriciclaggio, gli approfondimenti delle
segnalazioni di operazioni sospette finalizzati alla prevenzione e al contrasto dell’utilizzo
del sistema finanziario a scopo di riciclaggio e di finanziamento del terrorismo, i servizi in
materia di movimentazione transfrontaliera di valuta, le azioni a tutela della circolazione
dell’euro e degli altri mezzi di pagamento, gli interventi a contrasto della contraffazione,
della pirateria audiovisiva e della vendita di prodotti insicuri e pericolosi, le investigazioni
riguardanti i reati societari, fallimentari, finanziari nonché la responsabilità degli enti per
gli illeciti amministrativi dipendenti da reato.
A questi obiettivi strategici se ne aggiunge un altro di natura strutturale – definito in tal modo
perché corrispondente alle funzioni stabilmente affidate al Corpo quale organo di polizia
giudiziaria a competenza generale, nonché Forza di Polizia facente parte del sistema
2
regolamentato dalla Legge 1° aprile 1981, n. 121 - attinente al concorso alla sicurezza
interna ed esterna del Paese.
Per il raggiungimento dei suddetti obiettivi strategici è stata prevista l’esecuzione di Piani
Operativi che consistono in mirate campagne d’intervento finalizzate a concentrare le
capacità d’azione sul territorio verso le più dannose e pericolose manifestazioni di criminalità
economico-finanziaria, in modo da consentire il tendenziale orientamento delle risorse
disponibili sui fenomeni illeciti caratteristici delle singole aree geografiche.
Nel corso del 2016 sono stati sviluppati complessivamente 45 Piani, ripartiti nei 3 obiettivi
strategici affidati alla responsabilità della Guardia di Finanza.
I principali esiti dell’attività operativa condotta nel 2016 dalla Guardia di Finanza nella
Provincia di Trapani vengono di seguito sintetizzati per settore operativo.
LOTTA ALLE FRODI FISCALI, ALL’ECONOMIA SOMMERSA E AL GIOCO ILLEGALE
Contro l’evasione e le frodi fiscali, anche di tipo organizzato, sono state concluse 62
indagini di polizia giudiziaria, cui si aggiungono 450 interventi fra verifiche e controlli
fiscali a tutela del complesso degli interessi erariali comunitari, nazionali e locali.
Denunciati 82 soggetti per reati fiscali, di cui il 53% riguarda gli illeciti più gravi di
omessa dichiarazione e dichiarazione fraudolenta mediante uso di fatture o altri documenti
per operazioni inesistenti, a testimonianza dell’impegno del Corpo nei confronti dei fenomeni
di frode ed evasione più complessi e articolati.
Nell’ambito del contrasto all’economia sommersa, sono stati individuati 90 soggetti che, pur
avendo svolto attività produttive di reddito, sono risultati completamente sconosciuti al Fisco
e 103 datori di lavoro che hanno impiegato 204 tra lavoratori in “nero” ed “irregolari”.
Sono state sequestrate disponibilità patrimoniali e finanziarie per il recupero delle imposte
evase nei riguardi dei responsabili di frodi fiscali per circa 2,3 milioni di euro ed avanzate
proposte di sequestro per complessivi 11,8 milioni di euro.
3955 sono stati gli interventi condotti nell’ambito del controllo economico del territorio. Tra
questi si segnalano, in particolare, quelli svolti in materia di controlli strumentali (2766
controlli per scontrini e ricevute fiscali, con irregolarità rilevate nel 40% dei casi), trasporto
merci su strada (1058, di cui 258 nel settore della circolazione dei prodotti sottoposti ad
accise), canone RAI (131).
Scoperte 75 violazioni nel campo delle imposte sulla produzione e sui consumi, con la
denuncia di 104 soggetti responsabili di reati in materia di prodotti energetici, di cui 5 tratti
in arresto.
79 gli interventi eseguiti presso i depositi e gli impianti di distribuzione stradale di carburanti,
con 30 casi di irregolarità.
Su 28 interventi effettuati presso sale giochi e centri di scommesse, riscontrate irregolarità
nel 93% dei casi, con la verbalizzazione di 30 soggetti e la denuncia a piede libero
all’Autorità Giudiziaria di 23 persone.
3
CONTRASTO ALLE TRUFFE SUI FONDI PUBBLICI E ALL’ILLEGALITÀ NELLA
PUBBLICA AMMINISTRAZIONE
Sono stati scoperti casi di illegittima percezione o richiesta di finanziamenti pubblici,
comunitari e nazionali, per oltre 54 milioni di euro, con la denuncia all’Autorità Giudiziaria
di 8 soggetti, di cui 4 tratti in arresto.
Al riguardo, si rammenta la recente operazione denominata “Dirty Training”, culminata nei
sequestri ed arresti eseguiti lo scorso 12 gennaio da militari del dipendente Nucleo di Polizia
Tributaria di Trapani in materia di frodi per l’ottenimento di erogazioni pubbliche nel settore
della formazione professionale, con riferimento alla nota associazione ANFE, a cui carico è
stata accertata l’indebita percezione di contributi pubblici per gli anni 2015-2016 per oltre
54 milioni di euro (di cui 33 a carico del bilancio della Regione Siciliana e 21 dell’Unione
Europea).
Sono state individuate frodi nel settore previdenziale e al Sistema Sanitario Nazionale
per circa 1,9 milioni di euro, con la denuncia all’Autorità Giudiziaria di 348 persone.
Nell’ambito degli accertamenti svolti per verificare sprechi o irregolari gestioni di fondi
pubblici, sono stati individuati danni patrimoniali allo Stato per circa 2,2 milioni di euro.
Sono stati pertanto segnalati alla magistratura contabile 17 soggetti per connesse ipotesi
di responsabilità erariale.
A seguito delle 61 indagini concluse nel 2016 per reati ed altri illeciti contro la Pubblica
Amministrazione, sono stati denunciati complessivamente 53 soggetti, per reati che vanno
dall’abuso d’ufficio, al peculato e alla corruzione.
Effettuati 81 controlli volti a verificare la sussistenza dei requisiti di legge previsti per
l’erogazione di prestazioni sociali agevolate e per l’esenzione dal ticket sanitario, con
percentuali di irregolarità pari al 31% dei casi e un danno complessivo cagionato allo Stato
di oltre 16 mila euro.
CONTRASTO ALLA CRIMINALITÀ ORGANIZZATA ED ALLA CRIMINALITÀ
ECONOMICO - FINANZIARIA
Svolti 11 accertamenti economico-patrimoniali a carico di condannati e indiziati di
appartenere ad associazioni mafiose e loro prestanome, che hanno riguardato
complessivamente 66 persone fisiche e 34 fra aziende e società.
Eseguiti provvedimenti di sequestro ai sensi della normativa antimafia di beni mobili e
immobili, aziende, nonché quote societarie e diponibilità finanziarie per un valore
complessivo di 8,6 milioni di euro.
Inoltre, sono stati confiscati, ai sensi della citata normativa, beni mobili e immobili,
nonché quote societarie e diponibilità finanziarie per un valore complessivo di oltre 1,4
milioni di euro.
In materia di riciclaggio e usura sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria 56 soggetti.
4
63 sono state, poi, le segnalazioni di operazioni sospette approfondite dai dipendenti
Reparti di questo Comando Provinciale.
Nelle indagini svolte nei settori dei reati fallimentari, bancari e finanziari sono stati
denunciati 86 soggetti.
CONTRASTO AI TRAFFICI ILLECITI
Sequestrate oltre 900 piante di canapa e oltre 5,5 Kg. di hashish e marijuana a carico di
15 soggetti denunciati all’Autorità Giudiziaria, di cui 7 tratti in arresto.
Effettuati 7 interventi contro le frodi doganali e il traffico di sigarette di contrabbando,
sequestrando circa 700 Kg. di tabacchi lavorati esteri, con la denuncia all’Autorità
Giudiziaria di 11 persone, di cui 4 tratte in arresto.
Nel campo della lotta alla contraffazione ed alla pirateria audiovisiva, sono stati eseguiti
47 interventi e denunciate all’Autorità Giudiziaria 11 persone.
Nell’attività di contrasto al falso monetario sono state sequestrate 81 banconote false.
Nel settore del contrasto all’immigrazione clandestina sono stati tratti in arresto 24 soggetti,
in collaborazione con la Squadra Mobile della locale Questura.
CONCORSO NEI SERVIZI DI ORDINE E SICUREZZA PUBBLICA
La Guardia di Finanza concorre al mantenimento dell’ordine e della sicurezza pubblica,
principalmente con l’impiego dei militari specializzati “Anti Terrorismo Pronto Impiego”
(AT.P.I.) i quali, oltre a garantire i servizi di ordine pubblico, sono parte integrante del
dispositivo operativo del Corpo dedicato al controllo economico del territorio, per il contrasto
alla criminalità economico-finanziaria e ai traffici illeciti.

 

ALTRE NOTIZIE

Orlandina Basket Vs 2B Control Trapani: 83-86
Capo d’Orlando. Nell’ultima amichevole stagionale, la 2B Control Trapani conquista un’altra vittoria nel derby. Il finale dice 83-86 per i granata seb...
Leggi tutto
Nel parco di “Villa Maddalena”, inaugurazione del Panathlon Club Arenzano
Nel parco di “Villa Maddalena”, alla presenza della Dott.sa Giovanna Damonte, Assessore delegata del Sindaco, del Dott.Davide Ulivieri, Assessore allo...
Leggi tutto
Il diciottenne Christian Lanciano sul podio nei campionati mondiali di Karate in Romani
Si sono appena svolti in Romania dal 23 al 26 settembre, nella città di Cluj Napoca (capoluogo della Transilvania), i Campionati mondiali di Ka...
Leggi tutto
in Messina, il Comandante Interregionale Carabinieri “Culqualber”, Generale di Corpo d’Armata Gianfranco Cavallo, ha rivolto un saluto di benvenuto ai nuovi Comandanti provinciali di Sicilia e Calabria
Presso la Caserma “Bonsignore” in Messina, il Comandante Interregionale Carabinieri “Culqualber”, Generale di Corpo d’Armata Gianfranco Cavallo, ha ri...
Leggi tutto
Spara contro la casa del fratello. Carabinieri sequestrano un arsenale di armi clandestine. In carcere un cinquantaquattrenne
Ieri mattina i Carabinieri di Partanna hanno dato esecuzione all’ordinanza di applicazione della custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del T...
Leggi tutto
TRAPANI: FAST & FURIOUS IN VIA FARDELLA DENUNCIATI 2 GIOVANI DAI CARABINIERI
Nel corso della notte di ieri sono i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Trapani hanno denunciato due giovani intenti a gareggiar...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web