Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cultura il 10/03/2017 da Direttore

GIULIA CATUOGNO DIVENTA GIULIA MEI - La cantautrice palermitana che con la voce e il pianoforte tocca i cuori

GIULIA
Cambiare per migliorare, per chiarire il proprio percorso, per alzare la bandiera del proprio livello artistico, che guarda a grandi risultati e a prospettive nazionali e oltre.

La cantautrice Giulia Catuogno da oggi uscirà pubblicamente con il nome d’arte di Giulia Mei. Una decisione voluta e non casuale, figlia della voglia di esplorare nuove esigenze artistiche. Tanto si potrebbe attribuire a quel “Mei”, in primis con il Meeting delle Etichette Indipendenti, la celebre organizzazione, vero crocevia della musica italiana, che Giordano Sangiorgi dirige da Faenza. La vera motivazione, al momento, Giulia vuole tenerla segreta.

Intanto Giulia Mei ha iniziato ufficialmente la propria collaborazione artistica con il cantautore e produttore artistico Edoardo De Angelis, che in passato ha regolato la gestazione di due album di Sergio Endrigo e dei lavori di esordio di Francesco De Gregori.

Da tenere in considerazione: la partecipazione all’edizione 2017 di “Musicultura” - la più importante rassegna italiana di musica di qualità - e la vittoria nella selezione per l’Italia meridionale del concorso “Suonare@Folkest”, che porterà Giulia Mei a esibirsi, con un suo concerto, al prestigioso Festival internazionale, in Friuli Venezia Giulia.

Sempre quest’anno Giulia Mei si laureerà in pianoforte classico al Conservatorio di Palermo.

Giulia ha tutte le carte in regola: scrive testi e musiche delle sue canzoni, pienamente originali e frutto di una forte e sincera ispirazione. Un’artista che si rende ponte immaginario e punto di passaggio tra la grande canzone d’autore di tradizione e la freschezza delle espressioni musicali di piena attualità. Una caratteristica che la pone come oggetto di attenzione per il pubblico di ogni fascia di età. Simbolico il titolo di uno dei suoi brani: “Tutta colpa di Vecchioni”. Un manifesto programmatico che ispira il suo percorso. Sarà questo il singolo di apertura del suo album di esordio, che De Angelis sta producendo a Roma, con i più prestigiosi musicisti e tecnici del suo staff, per presentarlo al pubblico in primavera

 

ALTRE NOTIZIE

Nel 2020 quasi 6.000 cani avvelenati in Sicilia
Nel 2020 in Italia sono stati avvelenati circa 33.000 cani di questi oltre 5.540 sono quelli che risultano essere st...
Leggi tutto
Miniso apre in Sicilia: dopo Roma il brand di fama mondiale investe su Catania ed offre nuove assunzioni
Conto alla rovescia per l’espansione italiana di Miniso che, il 15 aprile, dopo Roma, aprirà uno store a Cata...
Leggi tutto
Fir­ma­ta la con­ven­zio­ne Con­f­com­mer­cio Pa­ler­mo-Uno­gas Ener­gia: sarà pos­si­bi­le ot­ti­miz­za­re i con­su­mi e rea­liz­za­re ri­spar­mi
Tariffe dedicate sulla fornitura di energia elettrica e gas naturale, servizi di consulenza gratuita sui consumi energetici e sulle tariffe applicate ...
Leggi tutto
Tre Scuole di Palermo vincitrici del Concorso di buone pratiche di comportamento sostenibile “La sostenibilità si insegna e si impara: la responsabilità è di tutti”.
Tre le scuole di Palermo che, insieme ad altre scuole italiane, saranno premiate oggi dalle 11 alle 13, durante l’evento nazionale online nell’ambito ...
Leggi tutto
In Costiera Amalfitana sbarca il Geo – Archeo – Trekking tra limoni, reperti archeologici e siti romani!
Santanastasio: “Archeoclub d’Italia lancia la promozione del Geo – Archeo – Trekking e lo fa in Costiera Amalfitana. Il Geo – Archeo – Trekking rappr...
Leggi tutto
Sicilia. Lupo: grave che Regione abbia escluso sindacati da accordo su vaccinazioni nei luoghi di lavoro
"È grave che la Regione non abbia coinvolto i sindacati nell’accordo per attivare anche in Sicilia campagne di vacci...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web