Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Sport il 04/11/2016 da REDAZIONE REGIONALE

PALLACANESTRO TRAPANI - I NUMERI DI TREVIGLIO

PALLACANESTRO
Treviglio è una novità per il girone Ovest ed in estate ha optato per la conferma di gran parte del nucleo della passata stagione. Tra le sue fila annovera due ex “trapanesi”. Uno d’adozione, quel Tommaso Marino che ha vestito la maglia granata nella Legadue 2004-2005 targata Luca Banchi; l’altro di nascita, ci riferiamo a Salvatore Genovese che sta cercando di rilanciarsi a questi livelli. Al confermato coach Adriano Vertemati il compito, innanzitutto, di mantenere la categoria, puntando su difesa asfissiante e transizione. Le prime giornate di campionato fanno però pensare che la Remer possa anche strizzare l’occhio ai play-off. Ecco i singoli. La mente della squadra è sempre Tommaso Marino (1986), che coniuga alla perfezione pericolosità offensiva ed, al contempo, capacità di costruire per i compagni. Abile nel subire tanti falli, data la sua propensione in uno contro uno, mentre ogni tanto va fuori giri, perdendo qualche pallone di troppo. I suoi numeri finora: 12.2 p.ti, 5.6 falli subiti e 5 assist di media. Buone le percentuali da due (55%), migliorabili invece quelle da tre (21%). Troppe, come detto, le palle perse, ben 3.2 a match. L’ala piccola è il realizzatore americano, di passaporto italiano, Adam Sollazzo (1990), che è un esterno che predilige l’uno contro uno, anche spalle a canestro. È inoltre molto bravo nel creare per i compagni, mentre il tiro da fuori lo usa con il contagocce. Il fisico atletico lo aiuta, oltretutto, a tirare giù tanti rimbalzi. Nelle prime uscite stagionali sta viaggiando alla grande: 14 p.ti, 3.6 rimbalzi e 2 assist ad allacciata di scarpe. Molto bene dalla media, con il 50% su quasi 10 conclusioni ad incontro, e sorprendente il 56% da tre, su pochi tentativi però. Balbetta invece dalla lunetta, con appena il 54%. Una grossa mano sul perimetro arriva altresì dalla giovane guardia-ala Pierpaolo Marini (1993) che è alla prima esperienza lontano dalla sua Roseto. La doppia cifra è ormai un’abitudine per lui, ed anche in questo inizio di stagione sta facendo registrare numeri da “americano” (11.2 p.ti e 3.6 rimbalzi ad incontro). Non è certo un timido (quasi 10 conclusioni dal campo per gara) ed anche le percentuali dal campo lo premiano, con il 44% da oltre l’arco dei 6.75. Il ruolo di “quattro” è proprietà del confermato lituano Paulius Sorokas (1992), che in virtù delle sue qualità atletiche e tecniche può giocare sia spalle che fronte a canestro. Punisce spesso e volentieri i più lenti lunghi avversari in transizione e tira giù tantissimi rimbalzi, specialità dove risulta letteralmente dominante. Discontinuo invece nel tiro dalla distanza. Risulta oltretutto una preziosa arma tattica poiché, data la sua versatilità, riesce a ben giocare anche da “tre”. Viaggia finora con 9.6 p.ti (44% da due), 3 falli subiti, 2.4 assist e ben 11.8 rimbalzi di media. Male invece dalla linea della carità (50%) e da tre (25%). Il pivot è l’esperto Emanuele Rossi (1982) che mette al servizio della causa la sua notevole tecnica individuale. Non è certo un lungo atletico né un intimidatore d’area, e per tale ragione fatica un po’ alla voce rimbalzi, così come nel contenere avversari più “verticali” di lui. In attacco però ha buoni movimenti spalle a canestro ed un discreto tiro dalla media, anche se le percentuali al momento non sono altissime. Va a referto con 6.2 p.ti (38% da due) e 5.4 rimbalzi di media. Buon minutaggio poi per il play-guardia, scuola Cantù, Luca Cesana (1997), che in questo inizio di stagione sta ritagliandosi un ruolo di primo piano. I numeri parlano da soli, con 8 p.ti a match, conditi dal 67% da due e da un notevole 38% da oltre l’arco dei 6.75. Un buon contributo arriva anche dal pivot, anch’egli prodotto di Cantù, Curtis Nwohuocha (1997), che finora sta fornendo un apporto di sostanza in termini di rimbalzi (3.6) e punti (4.8 con il 67% da due), ciò negli oltre 15’ di permanenza media sul parquet. Un altro giocatore prezioso per le rotazioni dello staff tecnico lombardo è l’ala del 1987 Salvatore Genovese che, nei minuti concessigli (12’), non fa mai mancare il suo contributo in termini di pericolosità offensiva. Per lui 4.6 p.ti con il 43% da due ed il 31% dalla distanza. Dall’Olimpia Milano è poi arrivata la guardia-ala del 1997 Andrea Pecchia che rimane in campo quasi 13’ a match, assicurando alla sua squadra 3.6 p.ti (50% da due, 43% da tre) e 3.2 rimbalzi di media. Da brividi però il 25% dalla lunetta. Completano infine il roster l’ala Nicholas Dessì (1998) ed il “quattro” del 1998 Andrea Mezzanotte, che finora sono rimasti ai margini delle rotazioni di coach Vertemati.

Dario Gentile – Responsabile Comunicazione Pallacanestro Trapani

 

ALTRE NOTIZIE

Rubrica: Ricordi di Sicilia “Amori Proibiti: La Fuitina… la fuga d’amore in Sicilia”
Accurrìti amici, accurrìti cummàri, vinìtimi, vinìtimi a cunfurtàri, nca a scialaràta ri ma fì...
Leggi tutto
Rubrica dell´Accademia: Ridiamoci sopra.., venerdì 18 giugno 2021
Lo sappiamo bene è lo dicono da sempre anche i maggiori esperti: ridere fa bene. E non solo, essere di buon umore ci consente di affrontare al ...
Leggi tutto
Sigel Marsala, l’opposto dalla mano pesante in dote a coach Delmati è l’americana Akuabata Okenwa
Rinforzo nel ruolo di opposto per la Sigel Marsala del nuovo corso Delmati! Akuabata Felisa Okenwa, opposto californiana alla primissima esperienza eu...
Leggi tutto
TRAPANI: FERMATO AD UN CONTROLLO SU CICLOMOTORE SENZA CASCO AGGREDISCE I CARABINIERI. ARRESTATO 51ENNE
Nei giorni scorsi i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Trapani hanno tratto in arresto un 51 enne per il reato di resistenza a P...
Leggi tutto
ALCAMO E CAMPOBELLO: INSOFFERENTI AI DOMICILIARI SI AGGRAVA LA PENA VANNO IN CARCERE
Nella giornata di ieri i Carabinieri della Stazione di Campobello di Mazara hanno tratto in arresto, in ottemperanza ad un ordinanza di aggravamento d...
Leggi tutto
Trapani, Social Housing di via Pantelleria
Dopo il primo avviso con cui l´amministrazione comunale, d´intesa con l´IACP ha assegnato 12 delle 22 abitazioni componenti la palaz...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web