Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Sport il 18/09/2016 da REDAZIONE REGIONALE

PALLACANESTRO TRAPANI – MENS SANA SIENA. TABELLINO E CRONACA

PALLACANESTRO
Parziali: (23-22; 15-9; 14-15; 15-27)

Pallacanestro Trapani: Mays 12, Renzi 17, Filloy 15, Scott 6, Costadura, Tavernelli 8, Viglianisi 8, Cusenza, Ondo Mengue, Simic, Tommasini 1, Ganeto n.e.
All.: Ugo Ducarello
Ass.: Matteo Jemoli

Mens Sana Siena: Masciarelli, Harrell 26, Vildera 10, Cappelletti 6, Saccaggi 6, Flamini, Bucarelli 3, Pichi n.e., Myers 11, Tavernari 11.
All.: Giulio Griccioli
Ass.: Matteo Mecacci, Andrea Monciatti.

Arbitri: Massafra di Firenze, Miniati di Pisa.

Spettatori: 200 circa.

Montecatini. Nella prima semifinale del 2° Trofeo Gianluca Cardelli, la Pallacanestro Trapani disputa una discreta partita ma, nell’ultima parte del match, si arrende alla freschezza atletica della Mens Sana Siena che conquista meritatamente la finale. MVP dell’incontro indiscutibilmente la guardia statunitense di Siena Keylon Harrell che realizza 26 punti tirando col 61% dal campo e realizzando 6 triple su 9 tentativi.

1°Quarto. Immediato botta e risposta: triple di Harrell e Mays e gioco in post basso di Myers e Renzi (5-5 al 2’). Primo vantaggio granata al 6’ con il canestro da 3 di capitan Filloy ma Siena con l’ennesima azione da 3 punti di Harrell (13 punti nella frazione) riconquista il vantaggio. Finale testa a testa con la Pallacanestro Trapani che si aggiudica il periodo 23-22 grazie alla seconda tripla della serata di Filloy.

2°Quarto. Valzer dei cambi per entrambe le squadre e la qualità del gioco ne risente: dopo 6’ il tabellone recita 30-24. Siena rimette in campo parte del quintetto titolare e la differenza si vede: il parziale di 0-5 targato Tavernari riporta i bianco-verdi sul -1 al 18’ (30-29). Negli ultimi 2 minuti però i granata piazzano un parziale di 8-2, grazie soprattutto alla tripla sul fil di sirena di Tavernelli, che permette loro di arrivare al giro di boa in vantaggio di 7 lunghezze: 38-31.

3°Quarto. Subito due triple di Harrell riportano sotto Siena ma Trapani attacca con pazienza e al 25’ è ancora in vantaggio di 7 punti: 44-37. E’ però al 27’ che i granata raggiungono il massimo vantaggio: 52-38 grazie alle due triple consecutive di Viglianisi e Filloy. Negli ultimi due minuti della frazione però gli uomini di coach Ducarello perdono banalmente 3 palloni in attacco causando altrettanti contropiedi degli ospiti che, con un controparziale di 8-0, si riportano a contatto. Al 30’ il risultato è 52-46.

4°Quarto. Continua il trend negativo dei granata: parziale di 7-1 per Siena (che sommato a quello precedente fa 15-1) che, al 32’, riporta la partita in pareggio (53-53). Gli ingranaggi di Trapani, complice forse la stanchezza, non girano più come all’inizio e Siena al 35’ passa in vantaggio 58-60. La tripla di Saccaggi al 38’ realizza un altro e decisivo break per Siena (65-70). Negli ultimi due minuti Siena, con l’inerzia dell’incontro ormai dalla sua parte, gestisce bene gli ultimi possessi e Trapani non riesce più a rientrare nel match. Finisce 67-73 per la Mens Sana Siena.

Matteo Jemoli (assistant coach Pallacanestro Trapani): “La partita va divisa in due parti: nei primi due quarti abbiamo fatto bene riuscendo a tenere Siena a 31 punti, nelle ultime due frazioni invece non siamo riusciti a mantenere la stessa intensità difensiva ed abbiamo sofferto”.

Giulio Griccioli (coach Mens Sana Siena): “Abbiamo giocato una buona partita. Nel secondo quarto non abbiamo mai trovato il canestro commettendo molti errori banali ma col tempo abbiamo trovato il nostro equilibrio, trovato entusiasmo ed alla fine abbiamo vinto penso meritatamente. La nostra è una squadra giovanissima con tanti giocatori che sono alla loro prima esperienza in questo campionato ma su cui abbiamo investito molto. Il ruolo che potremo occupare in questa serie A2 Ovest dipenderà principalmente da quanto saremo bravi a far crescere i nostri giovani”.



Virtus Bologna – Tezenis Verona
Tabellino e Cronaca

Montecatini. Nella seconda semifinale del 2° Trofeo Gianluca Cardelli, la Tezenis Verona si impone sulla Virtus Bologna col punteggio di 81-72. Partita molto combattuta e giocata a ritmi molto alti. Nel complesso meglio Verone che, grazie alle performance di Frazier e soprattutto del classe ’97 Leonardo Totè (8/11 dal campo con 5/8 da tre), raggiunge Siena in finale (domani ore 19.30).

Virtus Segafredo Bologna: Spissu 5, Umeh 17, Pajola, Ndoja10, Rosselli 7, Michelori 7, Oxilia 5, Penna 7, Lawson 14.

Tezenis Verona: Basile 8, Fall 4, Portannese 13, Boscagin 5, Pini 7, Frazier 18, Rovatti 5, Totè 21.

Dario Gentile – Responsabile Comunicazione Pallacanestro Trapani

 

ALTRE NOTIZIE

Oggi 12 giugno Giornata mondiale contro il lavoro minorile: le parole di Salvatore Nasca, Il Consorzio per l’Italia

Leggi tutto

Il Comune di Casteldaccia avvia i progetti di utilità collettiva (Reddito di cittadinanza)
Lunedì 14 giugno verrà avviato uno dei progetti di utilità collettiva PUC, "Mi prendo cura dell...
Leggi tutto
Abbattimento delle barriere architettoniche, alla scoperta dell’Isola che non c’è. Ma l’isola c’è o non c’è?

Leggi tutto

Nasce Sicily Music Conference | Meeting & Festival
Sicily Music Conference | Meeting & Festival la prima conferenza internazionale in Sicilia che nella primavera 2022 ospiterà una serie di i...
Leggi tutto
Trapani, sopralluogo in via D´Annunzio, a breve il ritorno alla normalità
Stamani, sopralluogo in via Gabriele D´Annunzio al quartiere Sant´Alberto dove in seguito ai lavori volti al ripristino dell´asfalto...
Leggi tutto
Palazzolo Acreide, si presenta il dipinto: "Martirio di S. Sebastiano"
Promosso dalla sezione di BCsicilia di Palazzolo Acreide e dalla Basilica di S. Sebastiano, verrà presentato venerdì 11 giugno 2021 alle...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web