Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Nera il 24/08/2016 da REDAZIONE REGIONALE

LA SQUADRA MOBILE PROCEDE AL FERMO DI ALTRI DUE TRAFFICANTI DI UOMINI FACENDO LUCE SULL’ULTIMO NAUFRAGIO

Nei giorni scorsi, personale della Sezione Criminalità Straniera della Squadra Mobile di Trapani, in collaborazione con i Militari della Guardia di Finanza di Trapani, ha posto in stato di fermo due cittadini stranieri:
• SOUANE Fossar, nato in Senegal il 06.03.1996;
• RAMADHAN Wajdi, nato in Sudan il 02.11.1993.

Lo scorso 12 agosto, intorno alle ore 09:30, è approdata al molo Ronciglio del Porto di Trapani la M/N “Acquarius” di Medici senza Frontiere, con a bordo 169 migranti, precedentemente soccorsi nel canale di Sicilia, dalle Motonavi “Bourbon Argos” e “Sea Watch”, in occasione di tre distinti eventi SAR.
I migranti, provenienti in prevalenza dal Bangladesh, dall’Africa Sub sahariana, oltre che dall’Africa Magrebina e nord orientale, sono stati soccorsi dopo quasi un giorno di navigazione a bordo rispettivamente di due distinti gommoni e di una piccola imbarcazione in legno.
Proprio con riferimento a quest’ultimo soccorso, decine di loro hanno riferito di essere partiti dalla costa libica e di aver viaggiato su una piccola barca, lunga appena 4 metri, in precarie condizioni di navigazione. Gli stessi migranti, intimoriti dal mezzo messo loro a disposizione, hanno anche provato a ritardare la partenza ma sono stati costretti a salire a bordo dai libici, i quali poi hanno disatteso la promessa e l’impegno di viaggiare su un’imbarcazione più grande e confortevole, pur avendo riscosso la somma pattuita per la traversata.
Successivamente, i migranti hanno riconosciutoo SOUANE Fossar e RAMADHAN Wajdi come i membri dell’equipaggio a cui i libici avevano affidato il comando della piccola barca in legno, poiché esperti navigatori.
I predetti, al termine di una lunga e complessa attività d’indagine, protrattasi per tutto il fine settimana, sono stati prima posti in stato di fermo e successivamente associati presso la Casa Circondariale di Trapani a disposizione dell’Autorità Giudiziaria procedente.
Il GIP presso il Tribunale di Trapani, condividendo le risultante investigative della Squadra Mobile e della Guardia di Finanza, ha convalidato il provvedimento di fermo, disponendo la custodia cautelare in carcere.
Per ciò che concerne, invece, lo sbarco del 20 Agosto u.s., quando a bordo della M/N “Topaz Responder” di ONG “Moas" sono giunti 304 migranti e 5 cadaveri, si rileva come l’attività info-investigativa svolta dal personale della Squadra Mobile della Polizia di Stato e della Guardia di Finanza sia stata fondamentale per chiarire le modalità e le cause del naufragio.
Alcuni testimoni, infatti, hanno riconosciuto tra le salme quella di un uomo di nazionalità egiziana che aveva condotto l’imbarcazione in legno dalla Libia fino al momento del naufragio, allorquando il natante si ribaltava a causa dell’incompetenza dello stesso comandante.
In tal senso, le indagini hanno confermato questa indicazione, chiarendo che i migranti, partiti dalla città di Sabratah la notte del 18 Agosto u.s. erano stati soccorsi solo la mattina successiva, dopo essere rimasti in acqua per circa 4 ore.
Nel naufragio hanno perso la vita una donna di nazionalità siriana, due neonate, di appena 1 e 2 anni, e la loro madre di origini libiche. Sono ancora in corso accertamenti finalizzati a risalire all’esatta identità del presunto scafista.
Le salme saranno presto seppellite presso alcuni cimiteri della Provincia di Trapani.




 

ALTRE NOTIZIE

Inserimento nel mondo del lavoro con ANAS attraverso tirocinii con progetto FYT
Come è noto le attività della RETE ANAS (Associazione Nazionale di Azione Sociale) non si sono fermate...
Leggi tutto
Inserimento nel mondo del lavoro con ANAS attraverso tirocinii con progetto FYT
Come è noto le attività della RETE ANAS (Associazione Nazionale di Azione Sociale) non si sono fermate durante la chiusura, anzi durante...
Leggi tutto
TRAPANI. I CARABINIERI EFFETTUANO UN SERVIZIO DI CONTROLLO STRAORDINARIO DEL TERRITORIO SU TRAPANI E FAVIGNANA
I Carabinieri della Compagnia di Trapani hanno condotto uno servizio straordinario di controllo del territorio, finalizzato alla verifica del rispetto...
Leggi tutto
Movida poco controllabile nei fine settimana L’amministrazione chiede l’intervento del prefetto
Divieto di vendere bevande alcoliche da asporto in contenitori di vetro dalle ore 23. Servizio ai tavoli fino alle 2 Per i cittadini dalle ore 22 all...
Leggi tutto
Commemorato, a Viagrande, il past governor del Rotary Antonio Mauri Alfio Di Costa: La sua statura morale, l’autonomia e l’indipendenza, il senso dell’equilibrio sono la sua eredità e il suo insegnamento etico
Cerimonia commemorativa, questa mattina a Viagrande, per il compianto past governor del Rotary International del Distretto 2110, Antonio Mauri, recent...
Leggi tutto
“CITTÀ CHE LEGGE”. MARSALA OTTIENE IL RICONOSCIMENTO NAZIONALE
Tre giorni fa la sottoscrizione del “Patto per la Lettura”. Oggi l’attribuzione della qualifica “Citt&agra...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web