Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 10/08/2016 da REDAZIONE REGIONALE

ERICE - DICHIARAZIONE STAMPA DELL’ASSESSORE ANGELO CATALANO del 10 agosto 2016

Attivazione del nuovo piano parcheggi pubblici a pagamento
L’Assessore alla Polizia Municipale del Comune di Erice Arch. Angelo Catalano comunica che a
partire da venerdì 12 agosto partirà su tutto il territorio comunale il nuovo piano parcheggi pubblici
a pagamento: tutte le nuove aree individuate su Casa Santa, Erice Capoluogo, Lungomare,
Cittadella della Salute, Ospedale e zona mercato saranno così attivate e controllate dalla ditta
concessionaria Soes S.p.a.
Il nuovo piano parcheggi, passato a circa 2700 stalli con possibilità di variazione da parte
del Comune, a secondo delle esigenze, di ubicazione e di numero entro il 20%, è stato redatto a
seguito di un attento studio “condotto su strada” non soltanto per individuare nuove aree di sosta
ma anche, e soprattutto, per finalità di interesse pubblico rappresentate dalla necessità di
garantire una rotazione costante dei veicoli, ridurre i flussi veicolari a tutto beneficio della
sicurezza, della salute pubblica, della tutela dell´ambiente e combattere il fenomeno
dell´abusivismo.
Da notare che non si tratta di un semplice mero aumento di stalli perché, a parte il
miglioramento degli esistenti, ben oltre la metà sono di tipo “sanitario” a tariffa simbolica di 10
centesimi ora o stagionali per il centro storico e il lungomare.
La ditta concessionaria, che ha già aumentato il proprio personale attraverso la
stabilizzazione di alcune unità già in servizio e l’utilizzo del personale stagionale già impiegato
negli anni, dovrà garantire una serie di servizi aggiuntivi quali un servizio navetta estivo dal nuovo
parcheggio di campo San Nicola al Centro Storico, la fornitura di pannelli elettronici informativi,
alcuni bagni chimici e macchine cambia soldi nei punti strategici, l’aumento dei parcometri, di cui
alcuni di nuova generazione e l’adeguamento degli esistenti per il pagamento con smartphone e
carte di credito. Continuerà ad essere possibile comunque pagare, senza costi aggiuntivi con i
cosiddetti “gratta e parcheggia” e permarrà la sosta gratuita per i primi 15 minuti in tutte le aree ad
eccezione delle zone sanitarie, lungomare e centro storico.
______________________
pag. 2 a 2
La stessa dovrà garantire la perfetta manutenzione di tutta la segnaletica orizzontale e
verticale delle zone interessate dagli stalli: cosa questa che porterà ad un notevole risparmio per
le ben note asfittiche casse comunali e la possibilità di utilizzo delle esigue unità lavorative della
manutenzione comunale di operare per altre necessità.
I residenti, nel caso siano privi di aree a parcheggio a servizio dei propri immobili,
usufruiranno previe verifiche della PM di pass gratuiti per le zone ove abitano da richiedere presso
gli uffici locali della sede della Soes S.p.a. siti nella via Avellino n.42/a. I diversamente abili
potranno posteggiare, a parte che negli stalli gialli a loro dedicati, già previsti in numero
maggiorato rispetto al minimo di legge, anche su tutti gli stalli blu dell’intero territorio comunale.
Resteranno invariate le tariffe orarie, 60 centesimi/ora su tutto il territorio ad eccezione delle
zone sanitarie (Ospedale S.Antonio, Cittadella della Salute, Clinica S. Anna, Villa dei Gerani) ove
è previsto un biglietto di 10 centesimi/ora e Centro Storico ove a seconda delle tre fasce rossa, blu
o verde si va dai 2,00 ad 1,00 euro per la prima ora e le restanti dimezzate.
Molto vantaggiose sono le tariffe degli abbonamenti, che contrariamente a qualche comune
vicino ove si arriva a pagare fino 100 euro al mese per i non residenti, ad Erice è prevista a Casa
Santa per i residenti una tariffa che va dai 25 euro mese, ai 60 per tre mesi, fino ai 180 euro
l’anno, mentre per i non residenti si va dai 35 mensili ai 260 annui. Sono inoltre in studio altre
forme di abbonamento per le zone sanitarie a 30-40 euro annue.
Previsti inoltre per il periodo estivo nella zona Lungomare, ove la tariffa oraria è di 60
centesimi/ora, anche la tariffa giornaliera a 5 euro, oltre a speciali abbonamenti mensili per i
lavoratori dei lidi ed ai clienti titolari di cabine degli stabilimenti balneari a 35 euro.
La tolleranza di 15 minuti, utile per soste che agevolano acquisti veloci, è prevista su tutte
le zone ad eccezione delle zone sanitarie, del lungomare e del centro storico.
L’Assessore - Arch. Angelo Catalano

 

ALTRE NOTIZIE

Corso sulla sicurezza sul posto di lavoro organizzato da ANAS
L´anas (Associazione Nazionale di Azione Sociale) regionale Lombardia, come è noto, ha organizzato  corsi di formazione sulla sicurezza d...
Leggi tutto
PANTELLERIA: UBRIACO ALLA GUIDA MINACCIA E OLTRAGGIA I CARABINIERI. ARRESTATO
Nella notte tra domenica e lunedì appena trascorsa i Carabinieri della Stazione di Pantelleria hanno tratto i...
Leggi tutto
MAZARA DEL VALLO: CONTROLLI A TAPPETO DEI CARABINIERI: 8 PERSONE DENUNCIATE E 4 SEGNALATE COME ASSUNTORI DI DROGA
Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio svolti negli ultimi giorni a Mazara Due e Salemi, i Carabinieri ...
Leggi tutto
Il lavoro è democrazia. Il PNRR occasione di sviluppo e di rilancio dell´economia del nostro Paese.
La recente manifestazione unitaria organizzata dai sindacati confederali Cgil, Cisl e Uil tenutasi qualche giorno fa...
Leggi tutto
TRAPANI: NOTTE DI PASSIONE IN HOTEL SENZA PAGARE IL CONTO DENUNCIATA DAI CARABINIERI GIOVANE COPPIA
Nella giornata di ieri i Carabinieri della Sezione Radiomobile di Trapani hanno denunciato una giovane coppia, entra...
Leggi tutto
Cedimento sulla strada che porta alla stazione ferroviaria di Castellammare del Golfo. La frana dal costone tufaceo prima del bivio per la spiaggia Playa.
«In corso un sopralluogo sulla strada 187 che conduce alla stazione ferroviaria di Castellammare, poco prima del bivio nord per la spiaggia Playa, dov...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web