Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Economia il 09/09/2013 da Marina Angelo

San Vito lo Capo piace, il sindaco è soddisfatto e fa progetti per il futuro

San
Nelle ultime classifiche di Trivago, San Vito Lo Capo guadagnava 13 posizioni rispetto all’anno passato, risultando tra le mete più ricercate dell’estate 2013. Un dato che si rintraccia non solo all’interno delle statistiche ma, quasi fossero granelli di quella sabbia dorata e tanto invidiata, proprio sul territorio sanvitese, sempre più brulicante di turisti.

Se è vero che dalle nostre parti l’estate è la stagione più lunga dell’anno, è vero anche che settembre è il mese per fare un primo parziale, consuntivo per la stagione turistica e, Matteo Rizzo, sindaco di San Vito lo Capo, anche quest’anno, non può che ritenersi «Soddisfatto, molto soddisfatto, l’estate è andata benissimo,e il bello deve ancora venire! Come hanno certificato alcuni dei siti turistici più accreditati, il paese ha risentito meno di altre realtà di una crisi che è nei fatti. A giugno e luglio abbiamo registrato un picco di presenze eccezionale, e pure a settembre gli alberghi sono pieni, grazie anche ai tanti eventi in programma. In agosto qualcuno forse si aspettava di più, ma i turisti ci sono stati, e davvero numerosi»

E di una stagione eccezionale se rapportata alla situazione generale parla anche il presidente della Pro Loco, Ninni Ravazza: «Che bello vedere un paese di vacanza già pieno a maggio, giugno, luglio! Certo il turismo di agosto ha caratteristiche proprie, spesso è il mese prescelto dai dipendenti delle fabbriche: oggi che al nord le fabbriche sono chiuse o in cassa integrazione come si può pensare che anche il paese non risentisse della situazione generale? I numeri, comunque, sono sempre altissimi».

Settembre è il mese clou della stagione turistica sanvitese, con gli eventi che sono ormai famosi in tutto il mondo: il Cous Cous Fest e la sua anteprima che riempiranno gli ultimi dieci giorni, «Manifestazioni che abbiamo voluto fortissimamente mantenere e potenziare – dice il sindaco Rizzo – anche se i tagli dei finanziamenti regionali e provinciale sono stati devastanti. Abbiamo stretto i denti e ridotte alcune spese, ma il livello degli eventi resta eccelso, come dimostrano i concerti di Francesco De Gregori, Max Gazzè, Sud Sound System e altri … anche se il protagonista assoluto resta lui, il cous cous, il piatto della pace».

Gli eventi non si fermano al Cous Cous Fest, che resta la principale delle manifestazioni, ma già a settembre si terrà la quarta mostra canina aperta anche ai meticci, che ogni anno riscuote sempre maggiori consensi (domenica 15), e ancora arrampicate sulle balze sanvitesi scoperte e apprezzate dai rocciatori di tutta Europa (IV San Vito Climbing Festival, 9-13 ottobre), il II Torneo di Burraco Sicilia (6 ottobre), il VI Triathlon Sprint Memorial Roberto Miceli (20 ottobre), e l’ormai tradizionale Festa della Ringraziata dove ognuno – residenti, turisti, ristoratori – porta qualcosa e tutti si divertono in una grande kermesse gastronomica in piazza Santuario (21 ottobre). La stagione ufficiale quest’anno si chiuderà col V Festival Internazionale degli Aquiloni, dal 26 ottobre al 3 novembre, per il ponte di Ognissanti quando il vento
autunnale farà volare gli aquiloni del Festival al quale parteciperanno i più famosi “aquilonisti” del mondo. “Abbiamo scelto questo periodo per allungare ancor più la stagione – spiega Matteo Rizzo – e siamo certi che questo nuovo spunto richiamerà migliaia di persone in un periodo che solitamente era invece del tutto ininfluente ai fini delle statistiche turistiche».

«Al di là degli eventi eccezionali, resta la natura il grande valore aggiunto per il turismo di San Vito – afferma Ninni Ravazza – lo Zingaro è stato ancora una volta la meta ambita di almeno il 70 per cento dei turisti, e anche la nostra bellissima spiaggia, anzi “le” spiagge visto che anche Baia Margherita, l’Isulidda e il golfo del Secco sono state frequentate da migliaia e migliaia di persone». Il presidente della Pro Loco giudica pretestuose e sterili le polemiche su un presunto inquinamento a mare: «Alla Pro Loco abbiamo ricevuto qualche lamentela per il mare non limpidissimo la tarda mattina in pieno agosto – dice Ninni Ravazza – e a tutti ho risposto di provare ad andare a vedere alle 8 del mattino, o la sera, quando non ci sono dieci o ventimila persone che fanno il bagno nella fascia dei venti metri dalla battigia alzando la sabbia con i piedi: vedrebbero un mare che più limpido non si può, con i pescetti che si scorgono benissimo anche da terra … a cinquanta metri da terra l’acqua è così trasparente che si possono contare i granelli di sabbia del fondo».

L’appuntamento ora è per il 21 settembre: per nove giorni cous cous e pesce fresco per tutti, concerti e talk show: «Se San Vito lo Capo è la seconda meta turistica siciliana dopo Taormina è la prova che abbiamo fatto le scelte giuste, faremo di tutto per continuare a meritarci questi riconoscimenti» assicura il sindaco Matteo Rizzo.

Commenti
09/09/2013 - attenzione! Perchè quest´anno, complice le alghe, San Vito è stata molto criticata dai turisti. Il turismo, se non è sostenibile diventa bolgia infernale per il turista che, giustamente, poi non torna più (Luca S.)

 

ALTRE NOTIZIE

A Cinisi Con la RETE ANAS a difesa del territorio
La territoriale della rete Associativa ANAS (Associazione Nazionale di Azione Sociale) di Cinisi, d´intesa con il Comune garantirà per i ...
Leggi tutto
Lo scrittore e maestro di karate Rodolfo Martinez presenta “Kokopelli il vento che suona”: un racconto per spronare i più giovani a scoprire se stessi
"Se non si hanno sogni in cui credere, se non si tenta anche minimamente di spiccare il volo, si è destinati a una vita triste, senza colori, s...
Leggi tutto
A Taormina il 5 Agosto Jimmi Sax stratosferico concerto da non perdere
Taormina,Me. Attesissimo al Teatro Antico di Taormina, il 5 Agosto, il concerto del re del sassofono, Jimmi Sax, le cui sonorità, brillanti ed...
Leggi tutto
Istituzione del servizio di psicologia e dello psicologo delle cure primarie in Sicilia, il deputato regionale Giuseppe Zitelli sollecita l´approvazione del disegno di legge
Individuazione precoce delle problematiche sanitarie che, se non opportunamente diagnosticate, rischiano di dover essere affrontate con interventi com...
Leggi tutto
PANTELLERIA, IL 25 AGOSTO NAVE VESPUCCI VISITERÁ L´ISOLA IN VIAGGIO TRA TRAPANI E PANTELLERIA, IL VASCELLO ITALIANO PIU´ FAMOSO DEL MONDO SOSTERÁ A BUE MARINO
L´isola di Pantelleria il 25 agosto pv avrà l´onore di ospitare la sosta del veliero italiano più famoso del mondo, Nave Ves...
Leggi tutto
“Medico, Fisico, o…Parisi?”
In questi giorni, gira una pubblicità sulla quarta dose di vaccino.

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web