Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cultura il 04/06/2016 da REDAZIONE REGIONALE

ERICE - SERATA DEDICATA ALL’AMOR CORTESE ALLA III EDIZIONE DELLA FEDERICINA 2016

ERICE
Ancora una giornata ricca di appuntamenti quella di ieri a Erice. La III Edizione della Festa FedEricina ha visto un nuovo appuntamento con il villaggio medievale.

Numerosi i curiosi che si sono dati appuntamento al Giardino delle Torri del Balio, per una sosta presso, il maniscalco e l’accampamento militare con i Cavalieri della Torre Stella del Vespro” con i loro duelli cortesi e tiro con l’arco. Le guardie e i cavalieri del gruppo medievale “Monte San Giuliano-Erice”. O anche una sosta piacevole tra le bancarelle dei mercanti per un acquisto, una foto o per un selfie. Fermata d’obbligo all’Osteria per una buona zuppa, un bicchiere di vino e un dolcetto, un assaggio di sfincie (dolce tipico dell’agro trapanese ed ericino in particolare) o di pane ricotta e miele: per assaporare quel pane fragrante e appena sfornato o per un antipasto a base di uova e formaggio, il tutto accompagnato da musica e danze.



Ma anche il Borgo ha avuto il suo momento medievale con la sfilata di Musici e Sbandieratori “Real Trinacria – Trapani/Erice”, mentre in Piazza San Giuliano prendeva vita ancora una volta il “Villaggio della Giullaria”.

Forte e maestoso poi è risuonato in ogni angolo della città il suono dei “Tamburi di Buccheri”, ancora una volta la loro esibizione per le stradine di Erice ha riscosso grande attenzione da parte di turisti e visitatori. Il suono all’unisono dei tamburi ha impressionato notevolmente, coinvolgendo quanti si trovavano per strada ad unirsi alla festa. Di sfilata in sfilata poi con gli sbandieratori Agro-Priolesi.

A riscaldare l’atmosfera ancora un volta lo Spettacolo di Fuoco del Gruppo “Ombra e luce”, che ancora una volta ha coinvolto piacevolmente grandi e soprattutto piccini, incantati dai giochi proprosti dai componenti il Gruppo.

Infine il momento dedicato all’amore, alla poesia, alla musica del Medioevo con lo spettacolo “D’amore danzare, poesie e musiche dal medioevo” messo in scena al Teatro Gebel Hamed. Un viaggio con musica e poesia del medioevo attraverso lo sguardo di trovatori e menestrelli, poeti e cantori che hanno rivolto alla figura della donna amata. I brani – da Petrarca a Boccaccio a Dante a Jacopo da Lentini - sono stati eseguiti dal “ENSEMBLE LUMINIS MUSICA” di Castelbuono (PA)

Uno spettacolo che ha affascinato e rapito il pubblico presente. Quella proposta al Teatro Gebel Hamed ieri sera è stata anche una lezione-concerto, con momenti interattivi con il pubblico presente. Gli artisti sul palco infatti hanno spiegato anche i vari strumenti utilizzati.

Insomma in questa III Edizione di FedEricina non ci si stanca mai.

“Vedere il volto stupito e sorridente dei turisti e dei visitatori che in questi giorni visitano Erice, ci riempe di soddisfazione, vuol dire che stiamo facendo bene” – è il commento di Claudio Maltese, organizzatore della manifestazione che ha il Patrocinio del Comune di Erice e della Fondazione EriceArte.

“Lo sforzo che la nostra Associazione compie per mettere a punto tutto l’evento, che quest’anno come avete potuto notare si è arricchito di nuovi appuntamenti, è grande – sottolinea ancora Maltese - ma la consapevolezza di aver fatto divertire così tanta gente rituffandola in un passato così glorioso, ci inorgoglisce e ci ricarica per la prossima Edizione”.

La Festa FedEricina 2016 continua ancora oggi e domani e vi saprà stupire davvero, con sfilate di nuovi ulteriori Gruppi che arrivano da diverse parti della Sicilia, i due villaggi che rimarranno aperti fino a sera e poi Erice nella notte - con il Corteo Regale che partirà dalle Torri del Balio alle 21,00 fino a raggiungere Piazza della Loggia dove ci sarà lo Spettacolo di Fuoco del Gruppo “OMBRA E LUCE” e a seguire esibizione dei Tamburi, dei Musici e degli Sbandieratori in onore dei Reali Aragonesi

Questo invece il ricchissimo programma di domani 5 giugno…

Domenica 5 Giugno 2016:
ore 11,00 VILLAGGIO MEDIEVALE (presso le “Torri del Balio”)
con i Mercanti e la loro mercanzia; gli Artigiani e la loro arte; il Maniscalco e la sua mascalcìa (antica arte di produrre i ferri di cavallo e applicarli agli zoccoli, dimostrazione); l’accampamento militare con i «Cavalieri della Torre - Stella del Vespro» di Enna (con dimostrazione di duelli cortesi e di tiro con l’arco); la danza, i popolani, le guardie e i cavalieri del gruppo medievale «Monte San Giuliano - Erice» ed i suoni, gli odori ed i sapori del medioevo, tra cui la Zuppa Medievale, realizzata dal Ristorante “Ulisse” di Erice, e l’Ippocrasso, il vino speziato medievale.
(Chiusura alle ore 15,30)
ore 11,00 Sfilata del gruppo di MUSICI E SBANDIERATORI “REAL TRINACRIA” Trapani-Erice (da Porta Trapani al Balio)
ore 12,00 VILLAGGIO DELLA GIULLARÌA, presso piazza S. Giuliano, con l’esposizione degli antichi strumenti medievali, l’esibizioni dei giocolieri, i suoni e le melodie tipiche del tempo e il coinvolgimento dei visitatori in attività ludiche. (fino alle 14)
ore 12,00 III RADUNO REGIONALE “CORTEI STORICI DI SICILIA”
Sfilata d’ingresso dei gruppi provenienti da tutta la Sicilia (da Porta Trapani)
ore 14,30 Sfilata del gruppo di MUSICI E SBANDIERATORI “AGRO-PRIOLESE” di Priolo G. (SR) (da Porta Trapani al Balio)
ore 15,30 Sfilata del gruppo “TAMBURI DI BUCCHERI” (SR) (da Porta Trapani al Balio)

ore 16,30 GRANDE CORTEO STORICO (dalle “Torri del Balio”) con la partecipazione di tutti i gruppi presenti al III Raduno Regionale “Cortei Storici di Sicilia”:
- Musici e Sbandieratori “REAL TRINACRIA” Trapani-Erice
- gruppo medievale “MONTE SAN GIULIANO” di Erice (TP)
- gruppo “TAMBURI DI BUCCHERI” (SR)
- gruppo “I CAVALIERI DELLA TORRE - STELLA DEL VESPRO” di Enna
- Musici e Sbandieratori “AGRO-PRIOLESE” di Priolo Gargallo (SR)
- gruppo “ENSEMBLE LUMINIS MUSICA” di Castelbuono (PA)
- giocolieri “OMBRA E LUCE” di Trapani
- Ass. culturale “LA RUPE Officina Medievale” di Enna
- Ass.“RIEVOCAZIONI STORICO-RELIGIOSE”diMontalbanoElicona (ME)
- corteo storico “XAIPE” di Salemi (TP)
ore 18,00 Gran Finale con la presentazione e l’esibizione di tutti i gruppi partecipanti
(piazzale Duomo di Erice)
ore 19,00 Conclusione della manifestazione con l’Omaggio Floreale alla Vergine Maria, celeste patrona degli ericini (Duomo di Erice)




 

ALTRE NOTIZIE

ALCAMO. I CARABINIERI ARRESTANO UN 27ENNE: AVEVA DANNEGGIATO L’AUTO DEL SUO RIVALE IN AMORE
I Carabinieri della Stazione di Alcamo, nel corso di un servizio di controllo del territorio, hanno arrestato nella flagranza dei reati di porto abusi...
Leggi tutto
TRAPANI. CONTROLLO DEL TERRITORIO: I CARABINIERI DENUNCIANO 6 SOGGETTI PER VARI REATI
Nella giornata di ieri, 19 ottobre 2020, i Carabinieri della Compagnia di Trapani, hanno condotto un servizio di controllo straordinario del territori...
Leggi tutto
BORSA DI STUDIO - SuperNews
Università, opportunità borsa di studio per un milione di studenti italia...
Leggi tutto
La Sicilia dell’innovazione a Smau
La Sicilia dell’innovazione a Smau
Quindici le...
Leggi tutto
Dan John apre un punto vendita a Trapani e cerca personale
Dan John apre un punto vendita a Trapani e cerca personale
Leggi tutto
Fondazione Nicola Trussardi, Milan | LAST WEEK: Ragnar Kjartansson – THE SKY IN A ROOM | on view until October 25, 2020
FONDAZIONE NICOLA
TRUSSARDI
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


Vincenzo su Tagli vitalizi, Mancuso (FI): ´Dal M5S infinita ipocrisia verso Miccichè´:
Di quale onestà parla questo signore, di quale legge parla, quella che si sono fatta loro stessi per prendete un sacco di soldi senza far nulla. Questo signore se fosse veramente onesto dovrebbe parlare di disonestà intellettuale. Se fosse onesto per la sua dichiarazione dovrebbe dimettersi assieme al suo amico Miccichè. Tanto per quello che producono potrebbero benissimo starsene a casa.


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web