Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cultura il 13/05/2016 da REDAZIONE REGIONALE

L´OMAN: UNO STRAORDINARIO VIAGGIO TRA NATURA INCONTAMINATA E TRADIZIONI SECOLARI

L´OMAN:
L´Oman: uno dei più affascinanti paesi del Medio Oriente, ma anche uno dei meno conosciuti.
Situato nell´estremo sud est della penisola arabica, il Sultanato dell´Oman affaccia sul Golfo Persico e sul Mar Arabico, confinando nella parte occidentale e in quella settentrionale con lo Yemen, l´Arabia Saudita e gli Emirati Arabi Uniti. Ai territori del Sultanato si aggiunge la regione del Musandam, che affaccia direttamente sullo Stretto di Hormuz, un importante passaggio strategico per il commercio marittimo.

Nonostante la discreta ricchezza dal punto di vista delle risorse naturali (minerali e combustibili fossili in primis), nessuno dei centri urbani omaniti ha conosciuto uno sviluppo economico paragonabile a quello di metropoli in continua crescita come Dubai o Abu Dhabi, nei vicini Emirati.
In realtà, la caratteristica che maggiormente contraddistingue l´Oman è proprio il profondo attaccamento alle tradizioni, che per decenni ha portato il paese ad una totale chiusura nei confronti dell´innovazione ma anche dei contatti e degli scambi commerciali con il resto del mondo.

È a partire dagli anni ´70 che, con il passaggio delle redini del potere al Sultano Qabus bin Said Al Said, l´Oman ha lentamente intrapreso una nuova politica, caratterizzata da una maggiore apertura, specie nei confronti dell´occidente.
Oggi, il Sultanato dell´Oman rappresenta uno degli stati maggiormente stabili dal punto di vista politico nella ragione, nonché uno dei più pacifici e sicuri.

Con il passare degli anni, il governo omanita ha scelto sempre più di puntare sulle vere ricchezze del paese per far conoscere il suo nome nel mondo: le tante bellezze naturali e la straordinaria cultura locale che ne fanno una meta turistica in continua ascesa.

L´Oman ha davvero molto da offrire agli amanti dei viaggi avventurosi e alle persone alla ricerca di luoghi che ancora seguono logiche molto distanti da quelle del turismo di massa, finalizzato esclusivamente a generare un congruo ritorno economico.
Il territorio omanita si distingue per l´incredibile varietà di paesaggi e di bellezze naturali che consente di ammirare: dagli oltre 1700 km di spiagge incontaminate, ricche di baie e insature dove dedicarsi allo snorkeling o alle immersioni, alle maestose alture della parte settentrionale del paese, imperdibili per gli amanti del trekking e delle scalate.

Il modo migliore per visitare il Sultanato dell´Oman è prendere parte ad un tour organizzato: alcune delle location e delle attrazioni più affascinanti del paese si trovano a grande distanza le une dalle altre, di conseguenza, è fondamentale sfruttare al meglio le giornate a propria disposizione e organizzare fin nel minimo dettaglio gli spostamenti, i pernottamenti e la prenotazione degli ingressi e delle visite guidate.
Sul web è possibile trovare molte informazioni, utili per rendere davvero indimenticabile il soggiorno in queste terre, scoprirne tutte le meraviglie nascoste e contenere quanto più possibile la spesa. In particolare, questa pagina offre molti spunti per organizzare una vacanza in Oman, proponendo diversi programmi di soggiorno, escursioni guidate e addirittura idee per trascorrere in maniera indimenticabile occasioni particolari, come la notte dell´ultimo dell´anno.

La ricchezza paesaggistica dell´Oman trova la sua massima espressione nelle regioni centrali del paese, che ospitano alcuni dei deserti più vasti e pittoreschi del mondo: alle sterminate distese di sabbia si unisce lo spettacolo delle wadi, i fiumi sotterranei di cui il territorio è ricco che, a seconda del periodo dell´anno, possono gonfiarsi e scorrere impetuosi o assumere l´aspetto di piccole oasi incantate.

Il Sultanato dell´Oman non offre solo spettacolari attrazioni naturali, ma anche la possibilità di immergersi nella cultura araba tradizionale, scoprendo usanze, sapori e profumi antichi, conservatisi intatti nel corso dei secoli. Per certi versi, quello in Oman è quasi un viaggio nel tempo: nonostante la presenza di servizi e comodità moderne, le popolazioni del luogo sono riuscite a mantenere intatte tutte le loro tradizioni.

Oltre alle bellezze architettoniche delle città, che conservano uno stile spiccatamente arabeggiante, nel paese è possibile ammirare costruzioni ricche di fascino, come le numerose roccaforti medievali che sorgono nel deserto, alcune insignite del titolo di patrimonio UNESCO, o le rovine della città perduta di Ubar.
Infine, non si può trascurare Muscate (o Muscat), la capitale dell´Oman, perfetta sintesi tra tradizione e modernità, che si sviluppa lungo la costa per circa 50 km e ospita numerose strutture turistiche di prestigio.

Visitare l´Oman è un´esperienza che riserva grandi emozioni, oggi più che mai consigliabile a gruppi di turisti di tutte le età e tipologie: le possibilità offerte ai visitatori sono ampie e molto coinvolgenti e, allo stesso tempo, il caos e la frenesia che caratterizzano altri grandi poli turistici rappresentano ancora solo una minaccia lontana.

 

ALTRE NOTIZIE

Il flop dell’Italia a colori: attività commerciali al collasso e contagi ancora molto elevati
Da ormai circa 14 mesi l’Italia e il mondo intero vivono l’incubo Coronavirus; fiumi di parole ci hanno inondato e tutti ci sentiamo sempre più...
Leggi tutto
Le Isole Egadi aderiscono all’iniziativa nazionale “Plastic Free” in programma domenica 18 aprile alle ore 9.30 a Favignana
​Anche le Isole Egadi aderiscono all’iniziativa nazionale “Plastic Free” in programma domenica 18 aprile. Per l’isola di Favignana sar&agra...
Leggi tutto
Acireale, Fidapa e BCsicilia presentano il libro di Simona Lo Iacono “L’albatro”
Nell’ambito delle iniziative “Rassegna giovani autrici” e “30 Libri in 30 Giorni” si terrà venerdì 16 Aprile 2021 alle ore 18, organizza...
Leggi tutto
Alla Salita Monti iblei anteprima di sfide Tricolori della Montagna
Diversi i protagonisti del Campionato Italiano che scaldano i motori in Sicilia in occasione della gara d’apertura ...
Leggi tutto
“Il paradosso della magistratura onoraria: tra diritto europeo e nazionale”, l’evento dell’Associazione ASSOGOT
Il paradosso della magistratura onoraria tra diritto europeo e nazionale
Muciara Short Film Festival a Valderice (TP)
MUCIARA SHORT FILM FESTIVAL A VALDERICE (TP)  
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web