Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 02/05/2016 da REDAZIONE REGIONALE

LA LENTA SCOMPARSA DEGLI ATA - INTERROGAZIONE

LA
Onorevoli Ministri, l’Onorevole Francesca Puglisi in un emendamento al DDL Scuola e Università stabilisce che le scuole potranno stipulare contratti di collaborazione coordinata e continuativa (co.co.co) per svolgere le mansioni tipiche degli Assistenti Amministrativi e degli Assistenti Tecnici a partire dall´anno scolastico 2016/2017.
Anche in questo caso, anziché stabilizzare il personale A.T.A. che ha già maturato 36 mesi di servizio, come peraltro previsto da una sentenza della Corte europea, si cerca di introdurre altra gente nelle scuole statali. Permetteteci di sognare ancora: diteci che non verranno ridotti i nostri già risicati organici ma verrà data invece la possibilità di assumere, in aggiunta a quanto previsto dalle tabelle vigenti e non in sostituzione, nuovi dipendenti fra tutti i nostri precari che ci aiuteranno nelle molteplici attività di segreteria (tutti gli obblighi derivanti dall’autonomia scolastica, dal D.P.C.M. 3/12/2013 relativamente alla conservazione sostitutiva degli Atti protocollati, conservazione senza la quale i documenti perdono della loro valenza, specialmente in sede di contenzioso), attività di laboratorio (approvvigionamento laboratori, officine, sicurezza degli stessi, supporto all’Attività didattica, manutenzione ordinaria ed infine sia per i D.S.G.A, Assistenti Amm.vi e Tecnici, supporto al P.N.S.D.), che non riusciremo più ad espletare. Saremo tutti contenti e lavorare nelle scuole non sarà più un delirio.
Il Presidente Matteo Renzi nella sua e-news del 27 aprile u.s. ha scritto quanto segue:
“…Mi hanno chiesto innanzitutto tre cose: scuole aperte, illuminazione, telecamere. E oggi il Ministro Giannini firma il primo dei decreti che consentiranno a queste realtà di tenere aperte le scuole d´estate e poi anche oltre l´orario scolastico…..”
Benissimo, ci trova pienamente d’accordo, ma vorremmo sapere come ciò sarà possibile visto che gli organici del personale A.T.A. sono notevolmente ridotti, i dipendenti con contratto a tempo indeterminato non sono sufficienti e tutti i contratti a tempo determinato sono stati stipulati obbligatoriamente, in base alle note disposizioni ministeriali solo fino al 30 giugno 2016.
Purtroppo pensiamo che una soluzione per Voi potrebbe essere quella di utilizzare le cooperative, cioè inserire altri estranei (a volte socialmente inadatti e con problemi di varia natura, sia a livello psichico che fisico o da dipendenze) nelle scuole statali dove ci sono dei minori oltretutto.
Invece che utilizzare questi sistemi si dovrebbero utilizzare i nostri precari iscritti nelle nostre graduatorie con metodi trasparenti.
Avvalendoci pertanto di quanto è già previsto dalle nostre leggi si otterrebbe prima di tutto un risparmio per le casse statali e si avrebbe all’interno delle nostre scuole personale qualificato e preparato che conosce le problematiche delle varie realtà scolastiche in grado di garantire così un servizio ottimale all’utenza.
Ci siamo permessi di disturbarVi immediatamente perché queste novità rivestono una notevole importanza in un momento così delicato per la nostra povera scuola statale, sperando però di esserci sbagliati, anzi saremmo proprio contenti se invece ci doveste comunicare che prorogherete tutti i contratti fino al 31 agosto e oltre, che assumerete tutti i precari necessari per far finalmente funzionare al meglio i nostri istituti, che abolirete il divieto di nominare supplenti, che lascerete perdere le cooperative, che ascolterete i nostri consigli, come dice sempre Lei Presidente Renzi nelle sue mail: “Leggo sempre volentieri i vostri suggerimenti su quelle che voi ritenete le priorità da seguire, gli errori da evitare, gli impegni da prendere: l´email è sempre la stessa”!!!
Che bel sogno, purtroppo la realtà, lo sappiamo, è ben diversa, e il personale A.T.A. sta scomparendo con una morte lenta e sofferente; ma noi non vogliamo morire, ci difenderemo reagendo tutti insieme uniti attraverso la Federazione del Personale ATA, l’unica vera voce a difesa di questo sterminio collettivo della nostra categoria!
In attesa di notizie positive, fiduciosi Vi auguriamo buon lavoro.

Direzione Nazionale Feder. A.T.A.

 

ALTRE NOTIZIE

Consegnati gli attestati CELI immigrati agli studenti che avevano superato gli esami a Milano
In occasione della sessione di esami CELI immigrati odierna, sono stati consegnati gli attestati emessi dell´Università di Perugia per gl...
Leggi tutto
Presentato all’ARS il Manifesto dei diritti e dei doveri dei beni culturali
Palermo, 30 novembre 2021 – E’ stato presentato questa mattina, nella sala “Mattarella” dell’Assemblea Regionale Siciliana, il “Manifesto dei diritti ...
Leggi tutto
CONTROLLI SU STRADA: CARABINIERI SEQUESTRANO UN AUTOCARRO CHE TRASPORTAVA RIFIUTI PERICOLOSI SENZA AUTORIZZAZIONE.
Nella mattinata di lunedì 29 novembre i Carabinieri della Compagnia di Alcamo e i Carabinieri Forestali del Centro Anticrimine Natura di Palerm...
Leggi tutto
Lo sport paralimpico va a scuola
“Lo sport paralimpico va a scuola”, è questo il nome del progetto promosso dall’associazione Sportivamente in collaborazione con l’istituto Bas...
Leggi tutto
SANTA NINFA: ANIMALI TENUTI IN CATTIVE CONDIZIONI IGIENICO SANITARIE. DENUNCIATA LA PADRONA DAI CARABINIERI
Nei giorni appena trascorsi i Carabinieri della Stazione di Santa Ninfa hanno denunciato una donna di 72 anni per il reato di maltrattamento di animal...
Leggi tutto
CUSTONACI: LITIGANO UBRIACHI IN UN BAR DANNEGGIANDO IL LOCALE. DENUNCIATI DAI CARABINIERI
Nel pomeriggio di ieri i Carabinieri della Compagnia di Alcamo sono intervenuti a Custonaci dove il gestore di un bar aveva chiesto l’intervento in qu...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web