Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Sport il 07/04/2016 da REDAZIONE REGIONALE

AL RALLY TORRI SARACENE 77 ISCRITTI

AL
Start da Piraino sabato 9 aprile. Tra i protagonisti della vigilia Mondello, Armaleo, Campione, Amendolia, Profeta Celesti e Trifirò sulle S1600; Riolo e Vintaloro sulle Mitsubishi; Runfola, Mistretta, Messina e Alioto sulle Renault Clio R3.Traguardo a Gliaca di Piraino domenica 10 alle 16.30. Verifiche a Sant´Angelo di Brolo

Gioiosa Marea (ME), 7 aprile 2016. Sono 77 gli iscritti al 3° Rally Torri Saracene, la gara del 9 e 10 aprile, organizzata dalla CST Sport di Gioiosa Marea, prova d´apertura del nuovo Campionato Regionale della specialità e del nuovo Trofeo Rally Sicilia. Saranno a Sant´Angelo di Brolo le verifiche tecniche e sportive sabato 9 aprile, con il controllo dei documenti presso il Palazzo della Cultura dalle 8.30 alle 12.30, mentre la punzonatura delle auto sarà in Piazza Santa Maria dalle 9.00 alle 13.00. CST ha optato per il centro nebroideo in luogo della prevista Gioiosa Marea, dopo i problemi alla viabilità che si sono verificati sulla SS 113 nei giorni scorsi. Confermato lo shakedown sul guidato tratto di strada che porta a Piraino, nella mattina del Sabato dalle 11.30. Sempre nel caratteristico centro alle 19.00 è prevista la Cerimonia di presentazione degli equipaggi in gara nel suggestivo centro storico.

Un elenco iscritti che garantisce alto agonismo e spettacolo sulle strade dei Nebrodi, dove a sfidarsi saranno i portacolori di ben 12 scuderie. Ad aprire l´elenco sono 7 Super 1600, con il pilota di casa Carmelo Mondello, secondo nel 2015, che quest´anno ha scelto la Renault Clio che condividerà con Luigi Aliberto con i colori della Scuderia organizzatrice, sodalizio più rappresentato con 25 portacolori. A lanciare la sfida di vertice è senz´altro l´esperto messinese della Sunbeam Motorsport Salvatore Armaleo con l´inseparabile Renault Clio sula quale a leggere le note sarà l´esperto Ivan Vercelli, sulle Fiat Punto saranno Salvatore Campione navigato dal pattese Rosario Siragusano ed il DS della Messina Racing Team che avrà Sergio Scuderi alle note. Atre Renault Clio per il giovane palermitano punta dell´Island Motorsport Alessio Profeta, in cerca di riscatto sui Nebrodi che avrà al fianco Alfonso Chiappara, alfiere della jonica Phoenix nella categoria sarà il tenace Giovanni Celesti navigato dall´esperto co-driver di casa Giovani Lo Neri, mentre un altro messinese come Santino Trifirò avrà a fianco Nicola Bongiorno.

Reduci dal successo al Tindari Rally i palermitani Totò Riolo e Massimiliano Alduina tornano in zona da protagonisti annunciati sulla MItsubishi EVO X della LB Teconorally, l´equipaggio CST si preparerà così all´appuntamento con la Targa Florio. Sulla 4x4 giapponese anche il corleonese Matteo Franco Vintaloro navigato da Pai Riggio, entrambi equipaggi CST Sport. Accenderà l´agonismo con ambizioni di vertice la categoria R3C, animata dalle Renault Clio, dove molti son i nomi di spicco che possono assaltare la vetta della gara e del Campionato Regionale, ad iniziare dal cefaludese Marco Runfola, il trapanese Bartolomeo Mistretta, i messinesi Orazio Messina e Giuseppe Alioto, passato alla Renault dopo gli ottimi trascorsi in S1600 con la Fiat Punto, come Angelo Di Dio, dopo molte gare sulla MItsubishi. A dare la caccia al gruppo A ci saranno senz´altro in classe 2000 Maurizio ed Elisa Foti sulla sempre prestante Renault Clio Williams, mentre sule versione RS saranno Santo di Perna ed il palermitano Nazareno Pellitteri, mentre in classe 1600 svettano i nomi di Tino Leo e Paolo Fragale in arrivo dalla costiera jonica, Andrea Nastasi da Messina, tutti sulle Peugeot 106, Antonino Piccione su Citroen Saxo da Sant´Angelo di Brolo. Tra le due ruote motrici del gruppo N Stefano Liotta, Matteo Monastra, l´agrigentino Giuseppe Cacciatore ed i palermitani Francesco Profeta e Santo Coniglio, tutti sulle Renault Clio. Nell´affollata e certamente combattuta classe N2 anche l´equipaggio femminile formato da Graziella Rappazzo e Loredana Ordile su Peugeot 106, stessa vettura per gli agguerriti Franco Schepis, Franco Alibrando e Giuseppe casella, tutti sulle Peugeot 106, mentre esordio in Citroen Saxo per il corleonese Renato Di Miceli.

 

ALTRE NOTIZIE

Rubrica: Ricordi di Sicilia “Amori Proibiti: La Fuitina… la fuga d’amore in Sicilia”
Accurrìti amici, accurrìti cummàri, vinìtimi, vinìtimi a cunfurtàri, nca a scialaràta ri ma fì...
Leggi tutto
Rubrica dell´Accademia: Ridiamoci sopra.., venerdì 18 giugno 2021
Lo sappiamo bene è lo dicono da sempre anche i maggiori esperti: ridere fa bene. E non solo, essere di buon umore ci consente di affrontare al ...
Leggi tutto
Sigel Marsala, l’opposto dalla mano pesante in dote a coach Delmati è l’americana Akuabata Okenwa
Rinforzo nel ruolo di opposto per la Sigel Marsala del nuovo corso Delmati! Akuabata Felisa Okenwa, opposto californiana alla primissima esperienza eu...
Leggi tutto
TRAPANI: FERMATO AD UN CONTROLLO SU CICLOMOTORE SENZA CASCO AGGREDISCE I CARABINIERI. ARRESTATO 51ENNE
Nei giorni scorsi i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Trapani hanno tratto in arresto un 51 enne per il reato di resistenza a P...
Leggi tutto
ALCAMO E CAMPOBELLO: INSOFFERENTI AI DOMICILIARI SI AGGRAVA LA PENA VANNO IN CARCERE
Nella giornata di ieri i Carabinieri della Stazione di Campobello di Mazara hanno tratto in arresto, in ottemperanza ad un ordinanza di aggravamento d...
Leggi tutto
Trapani, Social Housing di via Pantelleria
Dopo il primo avviso con cui l´amministrazione comunale, d´intesa con l´IACP ha assegnato 12 delle 22 abitazioni componenti la palaz...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web