Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Sport il 22/02/2016 da Umberto Crispo

REGGIO CALABRIA-PALLACANESTRO TRAPANI 74-61, TABELLINO E CRONACA

REGGIO
Viola Reggio Calabria-Pallacanestro Trapani 74-61 (24-14; 38-31; 63-45)
Viola Reggio Calabria: Lupusor 4, Mordente 2, Adegboye 21, Rullo 9, Crosariol 6, Brackins 16, Dobbins 16, Pandolfi ne, Sindoni ne, Costa ne. All. Frates.
Pallacanestro Trapani: Mays 12, Renzi 22, Viglianisi 6, Ganeto 4, Chessa 9, Gloria, Molteni, Okoye 8, Costadura, Fontana ne. All. Ducarello.
Arbitri: Stefano Ursi di Livorno, Valerio Salustri di Roma, Alessio Fabiani di Altopascio (LU).

REGGIO CALABRIA. Trapani non concede il bis e, dopo il successo su Casalpusterlengo di giovedì scorso, cade a Reggio Calabria nella sua seconda trasferta consecutiva. Un epilogo che ha nella stanchezza dei granata la ragione più evidente: come se nei 40 minuti del Pentimele fosse giunto il conto da pagare di tante settimane di allenamenti non al completo e di tanta fatica per rimanere in scia nonostante gli infortuni e le difficoltà.
Partenza sprint di Reggio Calabria (11-0) con la tripla dell’ex Dobbins, ad autografare un approccio molto complicato dei granata. I padroni di casa godono del vantaggio di giocare con ventiquattro ore di riposo in più nelle gambe, ma Trapani ci mette del suo per far scappare via i calabresi. Mays rompe finalmente il digiuno e coach Ducarello ordina la zona. Non è una mossa che sortisce grandi effetti, perché la Viola è in ritmo (16-4 al 5’) e per far girare la partita ci sarebbe bisogno di mettere un po’ di sabbia nei suoi ingranaggi offensivi. E’ 20-6 al 6’, ancora con i granata in grande difficoltà. Okoye prova a dare la scossa, ma è troppo poco per rimettere in equilibrio il match: alla prima sirena, la formazione reggina è avanti di 10 lunghezze.
Se nella seconda parte del primo parziale è riuscita a frenare l’emorragia, alla ripresa del gioco Trapani non è ancora del tutto sveglia. Due bombe consecutive di Mays, però, danno la sensazione di una svolta emotiva. Il fallo tecnico sanzionato a coach Ducarello (proteste per un fallo di Ganeto) rischia di interrompere il tentativo di rimonta, ma un’altra conclusione da oltre 6.75 di Mays riporta Trapani sotto nel punteggio (30-25 al 15’). La squadra granata adesso è definitivamente in partita, mentre il solito Renzi va in doppia cifra, ma Reggio in qualche modo resiste e va al riposo più lungo conservando 7 punti di vantaggio.
Minare le sicurezze di Reggio è la missione granata nella seconda parte di gara: Trapani accorcia ancora le distanze con Renzi, anche se la sensazione è che manchi un po’ di smalto per acchiappare il sentiero giusto della partita (43-33 al 23’). Anzi, è il quintetto di casa ad allungare e ad acuire i problemi degli uomini di Ducarello. Infatti, negli ultimi minuti del terzo quarto il dispiegamento del talento della Viola e le difficoltà fisiche di Trapani creano il break decisivo: al 28’ è 60-40 e alla terza sirena la contesa pare virtualmente conclusa.
Vero, nel quarto periodo Trapani ha una fiammata iniziale, con un 7-0 a suo favore, ma che alla fine risulta può un fuoco di paglia. La benzina scarseggia, la squadra granata patisce sempre un gap in doppia cifra e l’epilogo del successo sorride meritatamente alla Viola.
E’ tempo di ricaricare le pile per i granata, perché domenica prossima (ore 18) sarà tempo di una sfida fondamentale in chiave playoff: al Pala Conad arriverà Casale Monferrato, un’avversaria da superare ad ogni costo per rilanciare definitivamente la classifica.

(ph. Antonello Diano)

Gianluca Tartamella – Responsabile Comunicazione Pallacanestro Trapani



 

ALTRE NOTIZIE

Anniversario Guardia di Finanza, Sottosegretario Pucciarelli (Difesa): 247 anni di impegno economico-finanziario e non solo
“Dal 1774 il Corpo della Guardia di Finanza rivendica con orgoglio la propria appartenenza alla grande famiglia mili...
Leggi tutto
Accordo tra Unione Maestranze e Comune di Trapani: i locali dell´ex cartoleria Pons adibiti a nuova sede dell´Unione
Nuova sede per l’Unione Maestranze. Stamani il presidente dell’Unione Maestranze Giuseppe Sebastiano Lantillo e la dirigente del Comune di Trapani, Ar...
Leggi tutto
Rubrica: Ricordi di Sicilia “Amori Proibiti: La Fuitina… la fuga d’amore in Sicilia”
Accurrìti amici, accurrìti cummàri, vinìtimi, vinìtimi a cunfurtàri, nca a scialaràta ri ma fì...
Leggi tutto
Rubrica dell´Accademia: Ridiamoci sopra.., venerdì 18 giugno 2021
Lo sappiamo bene è lo dicono da sempre anche i maggiori esperti: ridere fa bene. E non solo, essere di buon umore ci consente di affrontare al ...
Leggi tutto
Sigel Marsala, l’opposto dalla mano pesante in dote a coach Delmati è l’americana Akuabata Okenwa
Rinforzo nel ruolo di opposto per la Sigel Marsala del nuovo corso Delmati! Akuabata Felisa Okenwa, opposto californiana alla primissima esperienza eu...
Leggi tutto
TRAPANI: FERMATO AD UN CONTROLLO SU CICLOMOTORE SENZA CASCO AGGREDISCE I CARABINIERI. ARRESTATO 51ENNE
Nei giorni scorsi i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Trapani hanno tratto in arresto un 51 enne per il reato di resistenza a P...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web