Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Salute il 22/07/2013 da redazione

Crisi sotto le lenzuola per 16 mln di italiani, arriva ´pronto soccorso della coppia´

Crisi
La crisi mina anche il benessere di coppia. Le difficoltà economiche si ripercuotono sulla vita “sotto le lenzuola” degli italiani, che oggi in 16 milioni soffrono di disturbi sessuali.

Ma c´è una novità: a breve negli ospedali pubblici i partner potranno trovare una sorta di “Pronto soccorso”, i cosiddetti i Dipartimenti della salute sessuale della coppia, che saranno presentati questo pomeriggio in Senato in occasione della “Giornata di informazione scientifica sul benessere della coppia”, alla presenza del ministro della Salute Beatrice Lorenzin.

L´iniziativa è stata promossa dalla Società italiana di urologia (Siu) e dall´Associazione ostetrici ginecologi ospedalieri italiani (Aogoi). Il primo Dipartimento aprirà a Napoli in autunno ed entro la fine dell´anno ne saranno pronti altri 3 a Milano, Roma e Palermo.

Urologi e ginecologi, per la prima volta insieme, aiuteranno uomini e donne a ritrovare la serenità affrontando i disturbi sessuali che peggiorano la qualità delle relazioni e talvolta ne provocano la rottura. Le situazioni di disagio a letto sono molte e tutte differenti fra loro: lui sente di non essere all´altezza perchè non ce la fa o è troppo veloce. Lei in un caso su due finge l´orgasmo o ha difficoltà a raggiungerlo, spesso con dolori durante il rapporto. E nel nostro Paese si stimano circa 20 mila “matrimoni bianchi”.

Ma secondo gli esperti difficilmente la responsabilità è di uno solo dei partner. Infatti, se circa 8 milioni di uomini devono fare i conti con problemi come disfunzione erettile (oltre 3 milioni), eiaculazione precoce (circa 4 milioni) o calo del desiderio (circa 1 milione), lo stesso numero di donne soffre di anorgasmia (4 milioni e mezzo), vaginismo (circa 1 milione) o disturbi del desiderio (2 milioni e mezzo). Per aiutare gli italiani a ritrovare il benessere “a due” e diffondere una più sana e corretta cultura della salute sessuale, Siu e Aogoi lanciano dunque un´iniziativa senza precedenti in Europa, che potrà offrire accoglienza alle coppie-pazienti grazie all´impegno congiunto di un urologo e un ginecologo, che lavoreranno in tandem.

L´attivazione dei Dipartimenti non graverà sul Sistema sanitario nazionale in termini di costi, ma sarà improntata all´ottimizzazione e riorganizzazione delle risorse.

«I disturbi sessuali - spiega Vincenzo Mirone, segretario generale Siu - sono sempre più frequenti per colpa del troppo stress, della crisi economica che mette in discussione il “potere” del maschio fuori e dentro la coppia, di modelli sessuali “facili” e di una pornografia soft a cui siamo continuamente esposti, che contribuiscono a ridurre il desiderio e le capacità sessuali. Inoltre, i disturbi di uno dei due componenti della coppia inevitabilmente provocano “effetti collateralì sull´altro, tanto che si può parlare di “coppie di danni” e “danni di coppia”».

«Se ad esempio lui ha una disfunzione erettile, non è difficile che lei lamenti vaginismo o dolore durante la penetrazione. Se lui è infertile, anche per lei la sterilità diventerà il centro dei pensieri. Quando lui soffre di eiaculazione precoce, il disturbo sessuale maschile in assoluto più diffuso, lei quasi certamente avrà problemi di anorgasmia. Purtroppo, sebbene chi soffre di eiaculazione precoce riconosca che questo disturbo provoca profonda insoddisfazione nella partner e teme il fallimento della relazione, non affronta il problema nel 90% dei casi, e appena uno su dieci sa che sono disponibili soluzioni efficaci».

«Le donne oggi, più consapevoli e realizzate - conferma Antonio Chiantera, segretario nazionale Aogoi - vorrebbero una vita sessuale piena, ma purtroppo quasi in un caso su due devono fare i conti con la difficoltà o l´impossibilità nel raggiungere l´orgasmo, con dolori durante i rapporti, con un calo del desiderio che spesso peraltro riguarda entrambi i partner nei sempre più diffusi ‘matrimoni bianchi’ in cui il sesso è il grande assente. Una buona sessualità invece oggi è riconosciuta come base fondante per l´armonia di coppia».

«Non avere una buona salute sessuale -spiega- comporta difficoltà nella relazione che possono anche esasperarsi fino alla violenza: talvolta i maltrattamenti entro le mura domestiche possono anche essere provocati dalla frustrazione dell´uomo, che sente di non riuscire a soddisfare la sua donna, ma non sa come gestire questa sua ‘inferiorità’ e quindi reagisce con l´aggressività e la rabbia. E anche senza arrivare a tanto, una vita sessuale poco appagante provoca spesso la fine della relazione perchè lui o lei cercano soddisfazione altrove. Per questo i nuovi dipartimenti vogliono aiutare la coppia nel suo insieme: l´obiettivo è riportare serenità nei rapporti, cercando di ristabilire un dialogo profondo e senza reticenze fra i due per individuare e poi risolvere gli eventuali disturbi compresenti alla base delle difficoltà di relazione»

 

ALTRE NOTIZIE

Riapre, dopo il restauro, la Chiesa S.Orsola di Polizzi Generosa
Riapre al culto, dopo i lavori di restauro iniziati nel novembre 2018, la Chiesa S.Orsola di Polizzi Generosa. L´intervento, realizzato in due stralci...
Leggi tutto
Isola delle Femmine, BCsicilia nel volume di Storia Militare per la promozione degli eventi sul Centenario della Grande Guerra
L’Associazione di Storia Militare Military Historical Center e il Coordinamento Albo D’Oro, in occasione del centenario del Milite Ignoto hanno curato...
Leggi tutto
MARSALA: SERVIZIO COORDINATO DEI CARABINIERI. DENUNCE E SANZIONI PER MANCATO USO DI MASCHERINE
Nei due giorni appena trascorsi i Carabinieri della Compagnia di Marsala con il supporto dei colleghi del 12° Reggimento Carabinieri Sicilia hanno mes...
Leggi tutto
Nell´ambito del Corso di formazione on line: Le vie dei Santi, dal pellegrinaggio al turismo religioso
Nell´ambito del Corso di formazione online per Accompagnatori e Guide Turistiche "La Sicilia tra fede, arte, natura e tradizioni popolari" promosso da...
Leggi tutto
HASHISH NEL GIUBOTTO ARRESTATO 42ENNE PER SPACCIO
Nel fine settimana appena trascorso i Carabinieri della Stazione di Pantelleria hanno tratto in arresto un isolano per il reato di detenzione ai fini ...
Leggi tutto
In macchina con un ovulo di eroina: due uomini arrestati dalla Polizia di Stato
Stavano trasportando oltre venticinque grammi di eroina destinati al mercato trapanese i due uomini tratti in arresto, venerdì scorso, dagli ag...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web