Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Nera il 22/07/2013 da redazione

Nullafacente in arte ladro: aveva svaligiato il Credito Siciliano di C.Mare del Golfo, arrestato

Nullafacente
Andrea Madonia, 21anni, incensurato, palermitano per tutti era un nullafacente. Eppure quando voleva si dava da fare. Come il giorno 9 ottobre 2012 quando intorno alle 11.15, insieme ad un complice, perpetrava una rapina ai danni della filiale della banca Credito Siciliano di Castellammare del Golfo in via Crispi.


Ad incastrarlo sono state le immagini acquisite dall’impianto di videosorveglianza esaminate dai Carabinieri grazie alle quali è stato possibile ricostruire tutta la dinamica della rapina: uno dei due rapinatori ha fatto ingresso nella banca e con un salto scavalcare il bancone della cassa dove stava lavorando un impiegato, l’ha spinto all’indietro e dopo avergli intimato di stare fermo, mentre l’altro complice simultaneamente si dirigeva verso l’ufficio del direttore, lo prendeva con la forza strattonandolo per la giacca, e lo conduceva nella sala principale obbligandolo a non muoversi.

Nel frattempo il primo rapinatore si occupava di prelevare i soldi che si trovavano nella cassa e successivamente entrambi si allontanavano a piedi portandosi via la somma in contanti di circa 1000 euro, facendo perdere le proprie tracce.


Sul posto, gli uomini della Stazione Carabinieri di Castellammare del Golfo guidati dal Maresciallo Luigi Gargaro, alle dipendenze del superiore Comando Compagnia diretto dal Capitano Savino Capodivento, repertarono alcune impronte digitali ed altre tracce ritenute utili per la comparazione del DNA, provvedendo ad inviare il tutto al RIS di Messina per gli accertamenti.


Un importante fase evolutiva nelle indagini condotte dai Carabinieri della Compagnia di Alcamo, si ebbe nel giugno scorso, quando il Madonia, fermato in compagnia di altri soggetti pregiudicati da parte di personale della polizia appartenente alla Squadra Mobile di Palermo, fu sottoposto a rilievi foto-segnaletici per accertarne l’identità.


Questo foto segnalamento, ha consentito di poter effettuare la comparazione tra l’impronta digitale lasciata sul bancone della cassa dal rapinatore che durante la rapina era saltato al di là dello stesso per aggredire l’impiegato e quelle del Madonia, le cui impronte, una volta sottoposto ai rilievi identificativi sono entrate automaticamente a far parte della banca dati nazionale delle impronte digitali.


Madonia, incastrato grazie alla comparazione delle impronte digitali, è stato fatto visionare alle vittime ed ai testimoni della rapina un fascicolo fotografico, nel quale veniva riconosciuto senza ombra di dubbio.


Dunque, sulla base delle risultanze investigative raccolte, condivise dal P.M. della Procura della Repubblica di Trapani, dott. Sara Morri, ne è scaturita la richiesta di misura cautelare emessa dal G.I.P. dott. Lucia Fontana, eseguita dai militari dell’Arma di Castellammare del Golfo.


Il Madonia Andrea, dopo le formalità di rito, è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

 

ALTRE NOTIZIE

Ac Life Style Erice vs Guerriere Malo 22-19
ERICE. Prima vittoria casalinga della stagione per l’Handball Erice, che ritrova il successo in campionato che mancava dallo scorso 16 ottobre. Una co...
Leggi tutto
Castellamare del Golfo: Scuole: sospese le attività didattiche in presenza al 17 al 22 gennaio
Sospese le attività in presenza in tutte le scuole di Castellammare del Golfo: il sindaco Nicolò Rizzo ha firmato stamattina l´ord...
Leggi tutto
Antonio Presti racconta la sua Fiumara d’Arte e la Valle delle cascate di Mistretta
La nuova serie di Gustare Sicilia, andata in onda per una settimana 𝘀𝘂 𝗔𝗻𝘁𝗲&am...
Leggi tutto
Sindaco di Trapani Giacomo Tranchida è salito a bordo della "Mare Jonio"
Stamani il Sindaco di Trapani Giacomo Tranchida è salito a bordo della "Mare Jonio" per ringraziare tutto il personale impegnato nel salvare vi...
Leggi tutto
Nuovo Allarme per la Peste suina: divieto di trekking, mountain bike, pesca e altre attività in 114 Comuni
Tra Piemonte e Liguria ci sono cinghiali infetti. Il governo prova a correre ai ripari con una ordinanza che vieta diversi tipi di attività (an...
Leggi tutto
Favignana e Marettimo dal 17 al 26 gennaio sospese dal Sindaco le attività didattiche in presenza e ha disposto l’attivazione della Dad
Il sindaco del Comune di Favignana – Isole Egadi Francesco Forgione ha firmato l’ordinanza con la quale dispone per 10 giorni la sospensione delle att...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web