Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Nera il 05/02/2016 da Umberto Crispo

DUE ARRESTI DA PARTE DEI CARABINIERI DI TRAPANI, TRA CUI L’AUTORE DELLA RAPINA ALL’HOTEL TIZIANO

DUE
Messo a segno dai Carabinieri di Trapani un’altra positiva operazione per il contrasto alla criminalità predatoria nel Capoluogo.
I militari della Stazione di Locogrande, diretti dal Mar.A.s.UPS Andrea Castaldi, infatti, alle prime ore di mercoledì 3 Febbraio, hanno tratto in arresto Di Salvo Antonino, 19enne trapanese, ritenuto il responsabile della rapina consumata il 21 gennaio u.s. presso l’Hotel Tiziano sito in Via G. Rubino a Trapani.
Quella sera, un individuo armato di bastone di ferro aveva fatto irruzione nell’atrio dell’albergo e, dopo aver aggredito e percosso il portiere di turno, si era fatto consegnare la somma di € 100,00 contenute in un cassetto del bancone, per poi dileguarsi velocemente facendo perdere le proprie tracce.
Molti gli elementi prodotti dalla vittima che, oltre ad una accurata descrizione del malvivente, è riuscita a fornire agli inquirenti importanti indizi sul mezzo utilizzato dal giovane malfattore per la fuga.Gli investigatori non ci hanno messo molto a stringere il cerchio attorno al Di Salvo, già gravato da numerosissimi precedenti penali e di polizia nonostante la giovane età.
Gli elementi di colpevolezza raccolti dai militari dell’Arma, nel corso delle indagini, coordinate dal Pubblico Ministero, dr.ssa Anna Trinchillo, sono state pienamente condivise dal GIP del Tribunale di Trapani che ha emesso nei confronti del presunto rapinatore un’ordinanza di misura cautelare agli arresti domiciliari con l’applicazione del braccialetto elettronico.
Nelle prime ore di mercoledì, i militari, coadiuvati nell’esecuzione da personale dell’Arma dello Squadrone Eliportato Cacciatori di Calabria, hanno fatto irruzione nell’appartamento in cui vive il Di Salvo, nel quartiere San Giuliano di Erice e lo hanno arrestato.
Il giovane, che non ha opposto alcuna resistenza, dopo la compilazione degli atti, è stato accompagnato nuovamente presso la propria residenza sotto il regime degli arresti domiciliari.

Sempre nella mattinata di mercoledì 3 Febbraio,i Carabinieri della Stazione di Trapani traevano in arresto Di Bella Gaspare, 43enne di Trapani, il quale doveva scontare complessivamente 4 anni 7 mesi e 12 giorni quale cumulo di quattro pene concorrenti comminate dal Tribunale di Teramo dal 1993 al 2011 per reati contro il patrimonio e inerenti lo spaccio di sostanze stupefacenti.
L’uomo è stato rintracciato dai militari mercoledì mattina mentre era a casa. Al termine delle formalità di rito, è stato accompagnato presso la casa circondariale di “San Giuliano” di Trapani per l’espiazione della propria pena.

 

ALTRE NOTIZIE

Castroreale Jazz Festival XXI EDIZIONE
Venerdì 30 luglio si alza il sipario sulla ventunesima edizione del Castroreale Jazz Festival, che anche per questa stagione propone un cartell...
Leggi tutto
ORESTIADI / Omaggio a Franco Scaldati (venerdì 30 luglio) e a Leonardo Sciascia con Claudio Gioè (sabato 31 luglio)
Venerdì 30 luglio OMAGGIO A FRANCO SCALDATI #ilteatrodiscaldati ore 19,00 – Baglio di Stefano FRANCO SCALDATI e GIBELLINA - incontro incontro...
Leggi tutto
FLY VOLLEY MARSALA, ai nastri di partenza il nuovo campionato di Serie B2 Femminile di Pallavolo
Ai nastri di partenza il nuovo campionato di Serie B2 Femminile di Pallavolo, La Fly Volley comunica l’importantissima conferma al suo fianco dell’ A2...
Leggi tutto
Trapani, WWF: concluso corso per guardie venatorie ed ambientali
Si è concluso lo scorso 25 luglio il corso di formazione per aspiranti Guardie Volontarie Venatorie e Ambientali, organizzato dal WWF Italia ai...
Leggi tutto
Giorgia Butera chiude a Mazara il 30 luglio la seconda edizione della Rassegna
Terzo e ultimo appuntamento con “Un Mediterraneo di Letture” – la rassegna letteraria organizzata dalla Power Sound Service in collaborazione con l’As...
Leggi tutto
Trapani, WWF: concluso corso per guardie venatorie ed ambientali. “Diplomati” 16 nuovi volontari abilitati alla vigilanza antibracconaggio e contro gli illeciti ambientali
Si è concluso lo scorso 25 luglio il corso di formazione per aspiranti Guardie Volontarie Venatorie e Ambientali, organizzato dal WWF Italia ai...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web