Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Nera il 01/02/2016 da Umberto Crispo

ARRESTATI DAI CARABINIERI DI PANTELLERIA 3 CITTADINI TUNISINI PER FURTO IN ABITAZIONE

ARRESTATI
I Carabinieri della Stazione di Pantelleria, diretti dal Lgt. Antonio Baldo, hanno arrestato 3 cittadini extracomunitari, tutti di nazionalità tunisina, responsabili di un furto in un’abitazione. Si tratta di:
- BOUZID Waisim, 21enne;
- ACHEREF Mohamed, 26enne;
- BOUZID Mohamed, 23enne.
Nella serata del 29 Gennaio scorso, il proprietario di un’abitazione sita in località Campobello ha chiamato i militari dell’Arma della locale Stazione poiché aveva udito dei rumori sospetti provenire dalla casa accanto. Immediatamente è stata inviata una pattuglia sul posto, che dopo aver preso contatti con il cittadino richiedente, si è diretta all’appartamento segnalato notando da subito che la porta d’ingresso era stata forzata. A questo punto, i militari, notando i tre cittadini extracomunitari fuggire in direzione dei terreni adiacenti, si portavano immediatamente sulle loro tracce e dopo un concitato inseguimento, riuscivano ad intercettarne due a poche centinaia di metri di distanza. Dopo averli bloccati, i Carabinieri di Pantelleria si sono suddivisi in due aliquote: la prima ha provveduto ad accompagnare i fermati nella caserma di via Trieste e successivamente si è occupata dei rilievi tecnici e della ricostruzione della dinamica dell’evento delittuoso; la seconda si è subito messa sulle tracce del fuggitivo. Entrambe le attività davano in poco tempo esito positivo: i Carabinieri sul posto, infatti, hanno accertato che i tre malviventi, rompendo il vetro della porta d’ingresso, avevano forzato la serratura e messo a soqquadro l’intera casa, asportando tutti i soldi in contanti custoditi dal proprietario. I militari impegnati nelle ricerche, invece, dopo aver battuto le aree ed i terreni siti nei pressi dell’abitazione sono riusciti a rintracciare il terzo soggetto che, sottoposto a perquisizione personale, risultava avere ancora con sé l’intera refurtiva appena asportata. Anche il terzo malvivente, quindi, è stato accompagnato in caserma dove, nel frattempo, è giunta anche la proprietaria dell’abitazione svaligiata, che ha sporto denuncia per quanto accaduto ed a cui sono stati restituiti i soldi a lei rubati. I controlli effettuati sulle generalità dei tre fermati, inoltre, hanno consentito di appurare la loro irregolare presenza sul territorio italiano ed, accertato il reato commesso, sono stati tratti in arresto per furto in abitazione aggravato ed in concorso e vigilati in attesa di poter partire alla volta di Marsala ed essere sottoposti al rito direttissimo dinanzi al Tribunale lilybetano.
All’esito dell’udienza che si è tenuta nel primo pomeriggio di sabato 30 Gennaio, gli arresti sono stati convalidati ed il giudice gli ha combinato la misura cautelare del divieto di dimora a Pantelleria concedendo anche il nulla osta alla loro espulsione, motivo per cui sono stati accompagnati presso il C.I.E. di Caltanissetta in attesa di essere rimpatriati in Tunisia.

 

ALTRE NOTIZIE

TRAPANI: SI SPARA ACCIDENTALMENTE AD UNA MANO. I CARABINIERI DENUNCIANO 3 PERSONE
Nei giorni appena trascorsi i Carabinieri della Compagnia di Trapani, a conclusione di alcuni accertamenti hanno den...
Leggi tutto
IL CICLONE MEDITERRANEO INFURIA IN SICILIA, PER GIOVEDI E’ RISCHIO MEDICANE…
Il vortice ciclonico che sta imperversando con estrema violenza sulla Sicilia orientale, dopo una temporanea perdita...
Leggi tutto
TRAPANI. VESSAVA L’ANZIANO PADRE CON CONTINUE RICHIESTE DI DENARO: I CARABINIERI LO SOTTOPONGONO A DUE MISURE CAUTELARI
I Carabinieri della Stazione di Trapani hanno applicato le misure cautelari dell’allontanamento dalla casa familiare...
Leggi tutto
Confasi Sicilia denuncia il crollo delle partite iva e forti rincari nei beni di prima necessità.
Il responsabile dei Lavoratori Autonomi della Confasi di Palermo Gaetano Cusimano a seguito dei dati diffusi dalla C...
Leggi tutto
NUBIFRAGIO A CATANIA, I LOCALI DEL TRIBUNALE INVASI DALL´ACQUA. ARMANDO ALGOZZINO (UILPA):
Il maltempo si abbatte con drammatica violenza su Catania e l´acqua invade i locali della sede centrale del Tribunal...
Leggi tutto
TRAPANI E MAZARA: VIOLANO GLI OBBLIGHI DELLA SORVEGLIANZA DI P.S. ARRESTATI DAI CARABINIERI
Nel fine settimana appena trascorso i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Trapani hanno tratto ...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web