Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Sport il 29/01/2016 da Umberto Crispo

I NUMERI DI SCAFATI, PROSSIMA AVVERSARIA DELLA PALLACANESTRO TRAPANI

I
La capolista sta confermando i pronostici di inizio stagione, che la candidavano al salto di categoria, in virtù di un mercato estivo davvero super. La coppia di americani è tra le migliori dell’intera lega ed il nucleo di italiani assicura quel talento atletico ed offensivo che in pochi possono vantare. L’esperto coach Giovanni Perdichizzi ci sta mettendo poi il resto, miscelando saggiamente gli ingredienti a disposizione, ovviamente preparati per un campionato ad alta quota. Ecco i singoli componenti del roster della Givova. Le redini della squadra sono affidate al talentuoso playmaker “Josh” Mayo (1987), il vero pezzo da novanta della squadra gialloblu. Nelle precedenti esperienze italiane (Montegranaro e Roma) non ha mai fatto mancare bottini in doppia cifra, e si sta confermando anche nella stagione in corso. È un vero lusso per la categoria, in virtù di doti realizzative non comuni, alle quali abbina una grande facilità nel rifornire di assist i compagni. Che numeri finora: 17.2 p.ti (50% da tre), 3.5 falli subiti, 3 rimbalzi e ben 5.4 assist per partita. Pericolo pubblico numero uno! La guardia/ala è Federico Loschi (1990), che, stagione dopo stagione, ha fatto registrare numeri e prestazioni in costante miglioramento. È letteralmente esploso in quella appena trascorsa, dove nelle fila di Brescia ha chiuso con cifre da americano. La specialità della casa è il tiro da oltre l’arco dei 6.75. I suoi numeri: 9.1 p.ti e 2.2 rimbalzi per gara. Tira quasi esclusivamente da fuori, e come dargli torto (34% in stagione). Nel ruolo di “tre” troviamo il siciliano Marco Portannese (1989), che fa valere il suo indubbio talento offensivo e le doti atletiche da categoria superiore. Sta convincendo appieno, con l’obiettivo di tornare protagonista al piano di sopra, magari proprio con la casacca di Scafati. Finora ha contribuito alla causa con 10.7 p.ti, 5.6 rimbalzi, 2.4 assist, concludendo inoltre con il 42% da tre ed un migliorabile 39% da due. L’ex Trapani Patrick Baldassarre (1986) è il “quattro” e non ha certo bisogno di presentazioni. Grinta e determinazione da vendere nei paraggi del canestro, anche se ogni tanto eccede quando si “traveste” da guardia. Fa la voce grossa sotto le plance, dove tira giù tanti rimbalzi, toccando spesso e volentieri anche la doppia cifra. Per lui 6.8 p.ti, 3.6 falli subiti, 5.6 rimbalzi e 1.9 assist di media. Percentuali però rivedibili (45% da due, 27% da tre, 55% dalla lunetta) e qualche palla persa di troppo (1.7 per gara). Va detto, però, che molte delle sue qualità sul parquet non sempre vanno a referto! Nel pitturato troviamo anche l’ala-pivot Jeremy Simmons (1989), il quale, in virtù della sua esplosività, gioca diversi minuti da “cinque”. È un autentico giramondo, che due anni fa è finito persino in Arabia Saudita (Al Ittihad Jeddah) e nella penisola caucasica (Sokhumi), prima di giocare una A2 Silver di altissimo livello con Scafati, che, ovviamente, gli è valsa la riconferma. Si fa parecchio sentire alla voce rimbalzi, ma non fa mancare anche consistenti bottini, frutto spesso di ottime percentuali dal campo. Ecco le sue cifre stagionali: 15.6 p.ti, 8.3 rimbalzi, 3.1 falli subiti, 69% da due ed un 53% dalla lunetta di “rusconiana” memoria. Se a tutto questo aggiungiamo una buona mano da tre (38%) e notevoli doti da intimidatore (1.2 stoppate ad incontro), il pregevole quadro tecnico è completo! Dalla panchina si alza Nicholas Crow (1989), un vero lusso nel ruolo di sesto uomo. È un’ala particolarmente atletica e talentuosa, che assicura dinamismo e buon feeling col canestro, anche se è spesso discontinuo. Ama infatti forzare le conclusioni, alternando prestazioni da record ad altre da brivido. I suoi numeri sono in veloce risalita: 8.4 p.ti, 3.3 rimbalzi, 53% da due ed un eccellente 39% da tre. Altro “piccolo” di spessore è il play-guardia del 1992 Gabriele Spizzichini, scuola Virtus Bologna ed ex Barcellona (proprio alle dipendenze di coach Perdichizzi, che lo ha fortemente voluto con sé anche a Scafati). Assicura difesa e dinamismo, ricoprendo tutti i ruoli sul perimetro. Bene finora, con 6.2 p.ti, 3 falli subiti e 3.2 rimbalzi a gara. Migliorabili in generale le sue percentuali al tiro (41% da due, 27% da tre), mentre non fa mai mancare un buon contributo a rimbalzo. In area colorata dà una grossissima mano anche l’esperta ala-pivot Massimo Rezzano (1982), che curiosamente tira tantissimo da tre (43%) e pochissimo da sotto, assicurando comunque alla causa 5.1 p.ti e 1.8 rimbalzi per partita. Rari i viaggi in lunetta, a dimostrazione di come non ami molto buttarsi dentro. Da qualche giornata è inoltre arrivato un altro lungo di valore, Marco Ammannato (1988), che ha disputato il girone d’andata nelle fila di Tortona. Dispone di mani davvero educate e non è certo un caso che le percentuali dalla media spesso e volentieri lo premino. Può colpire anche dalla distanza. Inutile dire che è un ulteriore prezioso tassello nelle rotazioni di coach Perdichizzi. Completano il roster, infine, il pivot Ferdinando Matrone (1995) e il playmaker del 1999 Marco Melillo, che hanno finora trovato poco spazio sul parquet.

ORE 16.30, CONFERENZA STAMPA PREGARA
Nel pomeriggio di oggi, venerdì 29 gennaio, alle ore 16.30 si svolgerà la conferenza settimanale del coach Ugo Ducarello, presso la sala stampa “Cacco Benvenuti” del Pala Conad. Diversamente da quanto comunicato in precedenza non interverrà Andrea Renzi, ma parlerà con la stampa anche il segretario generale Giacomo Incarbona. Si invitano ad intervenire tutti i giornalisti di tv, radio, carta stampata e web.

PRIMA SQUADRA
Prosegue il lavoro della prima squadra, in vista del secondo impegno interno del girone di ritorno. Domenica 31 gennaio (ore 14.15, diretta Sky Sport), infatti, la Pallacanestro Trapani giocherà al Pala Conad contro Scafati, nella gara valida per la diciannovesima giornata di A2, girone Ovest. Per oggi, in programma una seduta di allenamento (ore 14.00).

PALLACANESTRO TRAPANI-SCAFATI, LE INIZIATIVE AL PALA CONAD
In occasione della prossima sfida di campionato contro Scafati, in programma domenica 31 gennaio, alle ore 14.15 (diretta Sky Sport), il nostro club attiverà una serie di iniziative che animeranno la giornata al Pala Conad, con l’intento di rendere questo evento un momento di festa per tutti i partecipanti e per l’intera città di Trapani.

Ecco, nel dettaglio, le attività organizzate:

- al Pala Conad si inizierà a giocare ben prima della sfida Pallacanestro Trapani-Scafati, perché alle ore 10.30 scenderanno in campo i giovanissimi atleti del minibasket. Gli Aquilotti di Pallacanestro Trapani e Valderice, infatti, saranno protagonisti di un momento dedicato a loro, con giochi e partite amichevoli, per poi accompagnare le due prime squadre durante la presentazione;
- per tutta la giornata, al bar del Pala Conad “Pivot 23” saranno attivi due menù a tariffa agevolata (“Menù salato” a 2 euro, con un pezzo di tavola calda a scelta + un caffè; “Menù dolce” a 2 euro, con un dolce + un caffè);
- per tutta la giornata, al nostro store, per ogni 50 euro di acquisti verrà rilasciato un buono da 10 euro, da utilizzare successivamente.

TRAPANI-SCAFATI, ‘RIDOTTI’ PER GLI ABBONATI DI BASKET E CALCIO
In occasione della prossima sfida contro Scafati (domenica 31 gennaio, ore 14.15), il nostro club ha attivato un’iniziativa nata al duplice fine di sottolineare ancora una volta il legame che ci unisce al Trapani Calcio e di rendere ancora più appetibile l’evento di sport che vivremo al Pala Conad. Tutti gli abbonati della Pallacanestro Trapani e proprio del Trapani Calcio avranno diritto ad acquistare fino a due biglietti “ridotti” per il nostro prossimo match (al prezzo di 7 euro ciascuno). Questa opportunità è valida esclusivamente in prevendita, ossia entro e non oltre le ore 12.00 di domenica 31 gennaio: prima di allora, basterà presentare il proprio tagliando stagionale presso la nostra biglietteria, sita all’interno del Pala Conad, e si potrà usufruire dell´agevolazione.

Di seguito, gli orari di apertura al pubblico della biglietteria:
Dal lunedì al venerdì: 10.00/12.30 – 16.30/19.00;
Sabato e Domenica: 10.30/12.30.

 

ALTRE NOTIZIE

Al via l’11 agosto la prima edizione del FESTIVAL EGADÀ: Musica, arte e cultura locale, tra le acque cristalline delle Isole Egadi
Al via l’11 agosto la prima edizione del “FESTVAL EGADÀ – Musica Arti e Isole”, ambientato nella straordinaria cornice delle Isole Egadi: Favignana, L...
Leggi tutto
La Città di Trapani aderisce alla
La Città di Trapani aderisce alla "Marcia per San Matteo", per una Sicilia libera dagli incendi, che si terr&...
Leggi tutto
Pantelleria, il Sindaco smentisce ancora una volta le notizie allarmanti che i media stanno diffondendo sui contagi nell’isola
Pantelleria, il Sindaco smentisce ancora una volta le notizie allarmanti che i media stanno diffondendo sui contagi nell’isola: “Diffido dunque gli or...
Leggi tutto
Il Festival Dionisiache di Segesta fa tappa a Salemi: giovedì 5 agosto ´Anfitrione´ di Plauto
Il Festival Dionisiache di Segesta fa tappa a Salemi. Grazie alla collaborazione con l´amministrazione comunale, guidata dal sindaco Domenico Ve...
Leggi tutto
Favignana: servizio coordinato di controllo dei carabinieri
Nella giornata di ieri i Carabinieri della Stazione di Favignana, con l’ausilio di una Unità Cinofila del Nuc...
Leggi tutto
47° anniversario della strage dell´Italicus. CNDDU: le vittime aspettano ancora giustizia
Tra la notte del 3 e 4 agosto 1974 un ordigno esplose sul treno Italicus proveniente da Roma e diretto a Monaco di B...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web