Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 28/01/2016 da Umberto Crispo

SIGEL PALLAVOLO MARSALA, CAMPIONATO SERIE B1 PALLAVOLO FEMMINILE - GIRONE D: E´ FINITO IL GIRONE D´ANDATA, IL PUNTO!

SIGEL
Siamo arrivati a metà! Trentaquattro punti in cascina, sei punti di distacco dalla seconda in classifica (Aprilia), ben otto dal quarto posto.
Con la vittoria a Napoli, la Sigel Pall. Marsala ha raggiunto quota 11 vittorie contro solamente due sconfitte (una al tie break).
36 set vinti contro 11 persi, tutte vittorie da tre punti nessun tie break.
Numeri impressionanti che suggellano una superiorità senza equivoci sulle rivali che si sono alternate all’inseguimento delle lilibetane senza però rimanere in scia più di due settimane. Da Arzano a VolleyRò fino ad arrivare (oggi) ad Aprilia. In estate il nome della Sigel non compariva mai tra le favorite, gli addetti ai lavori puntavano più su Cutrofiano, Arzano, Maglie, Montella, alla fine però queste squadre risultano attardate in classifica e con una punta di delusione guardano dal basso verso l’altro i colori azzurri.
Diremo senz’altro che a parte la Sigel, capolista e battistrada, le vere sorprese di questa prima parte di campionato sono state Aprilia e VolleyRò.
Le pontine sono imbattute in casa e da neopromosse stanno stupendo tutti per la continuità avuta nei risultati, qualche punto in più raccolto in trasferta ne farebbe sicuramente un avversario più che temibile. Le “giovani” romane invece alternano prestazioni “super” a gare deludenti, ma l’età delle ragazze capitoline è sicuramente una giustificazione più che attendibile e ha condizionato non poco le loro prestazioni.
Arzano ha mantenuto il ruolo di protagonista come del resto anche Cutrofiano, anche se ad entrambe manca qualche punticino perso inopinatamente per strada. Tuttavia la loro posizione “a cavallo” della zona verde ne fà una minaccia costante per le battistrada e l’ obiettivo di poter centrare i play off promozione resta alla loro portata.
Anche l’altra siciliana, la Mam S. Teresa, naviga con il cannocchiale puntato ai play off. Tuttavia quella assurda gara persa in casa con Ostia (fanalino di coda) resta un mistero, ma sopratutto brucia ancora l’opportunità persa guardando la classifica.
Infine Montella è forse l’unica vera delusione di questo girone d’andata. La squadra di Sasà Albanese ha avuto un rendimento molto altalenante. Per loro non sarà facile agganciare la zona play off, ma “mai dire mai” e le “lupacchiotte” irpine reduci da tre vittorie consecutive prima del giro di boa ci credono e faranno di tutto per provarci.
Stesso discorso per Maglie, che ha operato una vera e propria rivoluzione nel mercato di riparazione, immettendo nel proprio roster nomi importanti come quello della palleggiatrice Corna, di Kostadinova, per non parlare dell’ultima arrivata, l’opposta Federica “Trilly” Nasari, ex sigellina e atleta in grado di andare sempre in doppia cifra. Il distacco dalla zona nobile della classifica è davvero tanto, ci sarebbe bisogno di un mezzo miracolo, ma nella pallavolo può succedere di tutto, certo è che lo sforzo eseguito dalla società ha un obiettivo dichiarato e proveranno a centrarlo fino alla fine.
In coda la situazione resta “drammatica” per l‘Evoluzione Ostia Volley, fanalino di cosa con appena due punti. Appena sopra la lotta per la salvezza è invece apertissima.
Tre squadre a dodici punti, Frascati, Isernia e Friends Roma tutte in grado di poter raggiungere l’obiettivo permanenza..
Appena sopra Napoli a quattordici punti. Abbiamo sperimentato con quale grinta e con quale determinazione queste squadre lottano in campo, per la voglia che mettono e per l’orgoglio con cui difendono la categoria dovrebbero essere premiate tutte….ma il regolamento al momento prevede che in tre retrocederanno al netto di “rinunce” dell’ultima ora.
Al di là di ogni considerazione fatta resta un campionato molto equilibrato dove sarà necessario non “abbassare mai la guardia”, tenendo sempre alta la concentrazione, perchè l’insidia è dietro ogni gara senza nessuna esclusione.
Per la Sigel Marsala dunque, e per tutto il campionato, ci sarà questa settimana di riposo, ma si continuerà a lavorare in palestra con un occhio ancora al mercato che chiuderà i battenti il 31 gennaio a mezzanotte.
Dopo ci sarà da affilare le armi e guardare ai prossimi tre mesi con la stessa determinazione che ha contraddistinto il cammino delle ragazze di coach Campisi, con la speranza di mantenere il primato e centrare i “play off promozione” nella migliore posizione di classifica possibile.


 

ALTRE NOTIZIE

Al via l’11 agosto la prima edizione del FESTIVAL EGADÀ: Musica, arte e cultura locale, tra le acque cristalline delle Isole Egadi
Al via l’11 agosto la prima edizione del “FESTVAL EGADÀ – Musica Arti e Isole”, ambientato nella straordinaria cornice delle Isole Egadi: Favignana, L...
Leggi tutto
La Città di Trapani aderisce alla
La Città di Trapani aderisce alla "Marcia per San Matteo", per una Sicilia libera dagli incendi, che si terr&...
Leggi tutto
Pantelleria, il Sindaco smentisce ancora una volta le notizie allarmanti che i media stanno diffondendo sui contagi nell’isola
Pantelleria, il Sindaco smentisce ancora una volta le notizie allarmanti che i media stanno diffondendo sui contagi nell’isola: “Diffido dunque gli or...
Leggi tutto
Il Festival Dionisiache di Segesta fa tappa a Salemi: giovedì 5 agosto ´Anfitrione´ di Plauto
Il Festival Dionisiache di Segesta fa tappa a Salemi. Grazie alla collaborazione con l´amministrazione comunale, guidata dal sindaco Domenico Ve...
Leggi tutto
Favignana: servizio coordinato di controllo dei carabinieri
Nella giornata di ieri i Carabinieri della Stazione di Favignana, con l’ausilio di una Unità Cinofila del Nuc...
Leggi tutto
47° anniversario della strage dell´Italicus. CNDDU: le vittime aspettano ancora giustizia
Tra la notte del 3 e 4 agosto 1974 un ordigno esplose sul treno Italicus proveniente da Roma e diretto a Monaco di B...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web