Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cronaca il 13/01/2016 da Umberto Crispo

IMPORTANTI INVESTIMENTI PER LE EGADI E PANTELLERIA GRAZIE AL PATTO PER LA SICILIA 2015

IMPORTANTI
Importanti investimenti per le Isole Egadi e Pantelleria grazie all’accordo Stato – Regione, “ Patto per la Sicilia 2015”. Nella fattispecie, interventi per 84 milioni ed 800 mila euro sono stati previsti per le Isole Egadi per la progettazione e la realizzazione di provvedimenti relativi alla mitigazione del rischio idrogeologico, al recupero ambientale, al miglioramento della viabilità e al completamento delle infrastrutture portuali oltre al turismo e alla cultura, mentre circa 50 milioni e 400 mila euro sono stati previsti per Pantelleria per interventi relativi al miglioramento del sistema idrico, alla viabilità, all’edilizia sportiva e scolastica, alle fognature, al ciclo dei rifiuti nonché alla mitigazione del rischio idrogeologico e alla Portualità.
La Gunta regionale con delibera n. 344 dello scorso 29 dicembre ha, infatti, approvato il documento elaborato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri contenente gli interventi con le dotazioni finanziarie di massima su opere attese da anni. Ora si attende il via libera del Cipe. L’elenco riguarda anche sviluppo economico e produttivo, turismo e cultura, per le Egadi, oltre che per Favignana, anche per Levanzo e Marettimo.
Nel dettaglio alcune delle somme previste per ogni singolo progetto:
Favignana - 960 mila euro per viabilità, ‎
Levanzo - 3 milioni e 500 mila euro per i Beni culturali,
Marettimo – 550 mila euro per i Beni culturali,
Favignana - 3 milioni e 500 mila euro per le fognature,‎
Egadi - 2 milioni e 600 mila euro per le fognature,
Favignana - 400 mila euro per l’edilizia scolastica,
Favignana - 2 milione e 200 mila euro per il dissesto idrogeologico,
Marettimo - 1 milione e 650 mila euro per dissesto idrogeologico,
Favignana - Porti 40 milioni di euro‎,
Marettimo - Porti 16 milioni di euro,
Levanzo - Porti 12 milioni di euro.
Questo, al riguardo, il commento del sindaco Giuseppe Pagoto: “Siamo consapevoli che si tratta di un piano di investimenti che potrà essere interamente finanziato magari in più annualità e sicuramente con un importante apporto del Governo Nazionale tramite il Cipe. Riteniamo però che sia importante sottolineare il grande lavoro di monitoraggio di tutti i progetti elaborati e di confronto con la realtà delle Isole di Sicilia e per quanto ci riguarda delle Isole Egadi. Confidiamo adesso nello sforzo decisivo da parte del Governo Regionale, che ringraziamo, per perfezionare l´iter del Patto, consentendo alle Amministrazioni di avviare i cantieri e alle comunità di poter finalmente veder realizzati interventi e infrastrutture attesi da anni. Mi auguro, quindi, che, quanto meno, per i progetti definitivi ci sia la massima accelerazione”.
Queste, invece, alcune delle somme previste per Pantelleria:
5 milioni 540 mila e 500 euro per il sistema idrico,
17 milioni 972 mila euro per le fognature,
18 milioni di euro per la viabilità,
800 mila euro per l’edilizia sportiva,
4 milioni e 100 euro per l’edilizia scolastica,
4 milioni di euro per Porti,
2 milioni e 800 mila euro per il dissesto idrogeologico.
Così commenta il sindaco Salvatore Gabriele: “Credo che l´elenco dei progetti sia destinato a crescere ed essere integrato con altri interventi di altre città, consentendo alle Amministrazioni di avviare i cantieri. Noi ne abbiamo già avviati alcuni (sistema idrico) in questi giorni e auspichiamo l’accelerazione dell´iter per gli altri interventi secondo il cronoprogramma previsto. Confidiamo adesso nello sforzo decisivo da parte del Governo Regionale e degli Uffici, in particolare della Protezione Civile e della Programmazione, che ringraziamo, per perfezionare l´iter del Patto, La priorità sarà definire l´iter di progetti cantierabili, per far crescere la spesa comunitaria, purtroppo in questi anni spesso indietro. Occorre recuperare il gap sociale economico e istituzionale. E’ necessaria una rinnovata sintonia fra il Governo Regionale e Nazionale, e che il Parlamento siciliano aiuti a sbloccare i deficit dove è necessario, con norme che accelerino la cantierabilita´ delle opere, ricreando processi virtuosi nella spesa e nella gestione amministrativa e finanziaria della Regione, senza perdersi nei tanti rivoli della burocrazia. Occorre lavorare per unire lo sforzo nel lavoro di tutti. I Comuni sono una grande risorsa per la Sicilia e i termini ‘integrazione’, ‘sviluppo’ e ‘umiltà’ restano al centro del nostro agire come amministratori delle nostre Isole".
Foto presa da www.settemuse.it

 

ALTRE NOTIZIE

Al via l’11 agosto la prima edizione del FESTIVAL EGADÀ: Musica, arte e cultura locale, tra le acque cristalline delle Isole Egadi
Al via l’11 agosto la prima edizione del “FESTVAL EGADÀ – Musica Arti e Isole”, ambientato nella straordinaria cornice delle Isole Egadi: Favignana, L...
Leggi tutto
La Città di Trapani aderisce alla
La Città di Trapani aderisce alla "Marcia per San Matteo", per una Sicilia libera dagli incendi, che si terr&...
Leggi tutto
Pantelleria, il Sindaco smentisce ancora una volta le notizie allarmanti che i media stanno diffondendo sui contagi nell’isola
Pantelleria, il Sindaco smentisce ancora una volta le notizie allarmanti che i media stanno diffondendo sui contagi nell’isola: “Diffido dunque gli or...
Leggi tutto
Il Festival Dionisiache di Segesta fa tappa a Salemi: giovedì 5 agosto ´Anfitrione´ di Plauto
Il Festival Dionisiache di Segesta fa tappa a Salemi. Grazie alla collaborazione con l´amministrazione comunale, guidata dal sindaco Domenico Ve...
Leggi tutto
Favignana: servizio coordinato di controllo dei carabinieri
Nella giornata di ieri i Carabinieri della Stazione di Favignana, con l’ausilio di una Unità Cinofila del Nuc...
Leggi tutto
47° anniversario della strage dell´Italicus. CNDDU: le vittime aspettano ancora giustizia
Tra la notte del 3 e 4 agosto 1974 un ordigno esplose sul treno Italicus proveniente da Roma e diretto a Monaco di B...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web