Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Cultura il 02/01/2016 da REDAZIONE REGIONALE

GLI EVENTI A CUSTONACI CITTÀ MEDITERRANEA DEL NATALE

GLI
DAL 2 AL 6 GENNAIO 2016
IL MUSEO “ARTE E FEDE” OSPITA DIECI OPERE RAFFIGURANTI I RE MAGI DELLA COLLEZIONE DEI PRESEPI DEL MUSEO PEPOLI
CONTINUA IL PRESEPE VIVENTE NELLA GROTTA DI SCURATI
Custonaci, 1 gennaio 2016 - Numerosi gli eventi a Custonaci Città Mediterranea del Natale: dal 2 al 6 gennaio il Museo “Arte e Fede” di Custonaci ospiterà dieci opere raffiguranti i re Magi della collezione dei presepi del Museo Interdisciplinare “Agostino Pepoli” di Trapani.
Il sindaco di Custonaci Giuseppe Bica inaugurerà questa mostra temporanea, che sarà visitabile tutti i giorni dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle ore 16.00 alle 19.00.
In particolare, saranno esposti per il breve periodo gruppi dei magi con relativi valletti, cammelli, cavalli, soldati/valletti: si tratta di opere in legno, tela e colla della prima metà dei secoli XVI, XVII, XVIII.
L’evento si inserisce nella fitta programmazione di Custonaci Città Mediterranea del Natale che ha visto il centro storico di Custonaci animarsi della magica atmosfera natalizia con concerti, mostre, itinerari culturali e gastronomia, villaggio giochi.
Si continuerà dal 2 al 6 gennaio con il Presepe Vivente di Custonaci (giunto alla 34° edizione) nella Grotta Preistorica di Scurati. Un vero cast composto, da oltre 160 interpreti, tra artigiani-artisti provenienti dall´intera Sicilia e maestranze contadine e figuranti locali, nonché da numerose comparse. Straordinaria suggestività delle immagini, originalità, compostezza e pathos interpretativo dei personaggi.
Il costo del biglietto al Presepe Vivente di Custonaci comprende il servizio navetta dal centro storico di Custonaci alla grotta e viceversa, la visita del presepe vivente con degustazione prodotti tipici ed inoltre la possibilità di visitare il Santuario Maria S.S.ma di Custonaci e il Museo “ARTE E FEDE”. Per informazioni su orari e biglietti: www.presepeviventecustonaci.it.
INFORMAZIONI SUL MUSEO DEL SANTUARIO “ARTE E FEDE” DI CUSTONACI
Il Museo del Santuario “Arte e Fede” di Custonaci è uno dei più interessanti dell’agro ericino, per la raccolta di suppellettili liturgiche, oggetti sacri, messali, opere legate al culto della Madonna di Custonaci tra cui l’edicola lignea con Madonna in trono con Bambino, di intagliatore siciliano risalente agli inizi del XVI secolo. Sono inoltre esposti stendardi processionali, sculture lignee, ex voto, dipinti e ritratti.
Merita attenzione un cimelio storico: la cosiddetta “Vara della Madonna”, l’elegante e robusta cassa in legno decorato, disegnata dal sacerdote Carlo Peraino ed eseguita dall’ebanista Giuseppe Loretta (1831). Fu utilizzata per i famosi “trasporti” del quadro originale della Madonna da Custonaci - andata e ritorno da Erice – oggi la preziosa tavola è custodita nel santuario. Il museo è sorto nel 2005 grazie all’impegno e alla volontà del Comitato Festeggiamenti in Onore di Maria Santissima di Custonaci, ora costituito in associazione, che lo cura e gestisce insieme ai parroci del santuario.
Per informazioni
Simona Licata
328 3080177
simonalicata@gmail.com

 

ALTRE NOTIZIE

Oggi 12 giugno Giornata mondiale contro il lavoro minorile: le parole di Salvatore Nasca, Il Consorzio per l’Italia

Leggi tutto

Il Comune di Casteldaccia avvia i progetti di utilità collettiva (Reddito di cittadinanza)
Lunedì 14 giugno verrà avviato uno dei progetti di utilità collettiva PUC, "Mi prendo cura dell...
Leggi tutto
Abbattimento delle barriere architettoniche, alla scoperta dell’Isola che non c’è. Ma l’isola c’è o non c’è?

Leggi tutto

Nasce Sicily Music Conference | Meeting & Festival
Sicily Music Conference | Meeting & Festival la prima conferenza internazionale in Sicilia che nella primavera 2022 ospiterà una serie di i...
Leggi tutto
Trapani, sopralluogo in via D´Annunzio, a breve il ritorno alla normalità
Stamani, sopralluogo in via Gabriele D´Annunzio al quartiere Sant´Alberto dove in seguito ai lavori volti al ripristino dell´asfalto...
Leggi tutto
Palazzolo Acreide, si presenta il dipinto: "Martirio di S. Sebastiano"
Promosso dalla sezione di BCsicilia di Palazzolo Acreide e dalla Basilica di S. Sebastiano, verrà presentato venerdì 11 giugno 2021 alle...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web