Home    Politica    Cronaca    Salute    Un caffè con...    Sport    Nera    Economia    Cultura    Tempo libero    Gusto    Turismo    Contatti
 
 
 

Inserita in Politica il 23/12/2015 da REDAZIONE REGIONALE

UILPA - STABILITA’ 2016: UNA EX FINANZIARIA SOTTO MENTITE SPOGLIE! UNA TAGLIA EXTRA LARGE CHE NON GIOVA AL PAESE

UILPA

“Mentre l’iter di approvazione della legge di Stabilità volge al termine, è più che lecito interrogarsi sulla rispondenza di tale strumento di programmazione finanziaria al quadro normativo di riferimento. Concepita con un contenuto più snello rispetto a quello della precedente legge finanziaria, la legge di stabilità non dovrebbe contenere norme a carattere ordinamentale od organizzatorio, anche qualora esse si caratterizzino per un rilevante miglioramento dei saldi, nonché quelle relative ad interventi di natura localistica o micro settoriale”.

Lo afferma in una nota il Segretario Generale della UILPA, Nicola Turco, aggiungendo: “I 993 commi del ddl di stabilità per il 2016 e la miriade di interventi micro settoriali in esso contenuti, non appaiono assolutamente coerenti con l’impostazione indicata dal Legislatore, dando di fatto l’idea di una obsoleta finanziaria sotto mentite spoglie. Ma su questo aspetto potremmo anche lasciare la parola agli illustri giuristi del nostro Paese ed esimerci dalla critiche se non fosse che, dalla pletora di commi, lettere e paragrafi di cui si compone il disegno di legge, si evincesse una manovra che, oltre ad essere priva di contenuto espansivo, di reali interventi di crescita, di concrete misure di equità sociale, destina svariate elargizioni a scopi che non sono propriamente di sviluppo e competitività (basti pensare ai fondi assegnati ad una nota casa di gioco d’azzardo, a quelli per i festival, agli sconti fiscali per la compravendita dei calciatori, al cosiddetto “fondo per gli interventi strutturali di politica economica” in cui confluiscono 300 milioni a disposizione delle richieste di deputati e senatori).
Prosegue Turco: “L’indebitamento è salito al 2,4% del Pil, l’eliminazione della TASI finirà con l’agevolare indiscriminatamente cittadini ricchi e cittadini poveri, i bonus di matrice elettorale sono destinati a dividere cittadini e mondo del lavoro mentre nessun serio incentivo viene previsto per la ripresa dei consumi e dell’economia, considerato anche che le retribuzioni dei dipendenti pubblici rimarranno di fatto invariate rispetto al lontano anno 2009 nonostante l’intervenuta sentenza della Corte Costituzionale che ha dichiarato l’illegittimità del blocco della contrattazione”.
“A tal proposito – incalza Turco – il fatto di avere appostato 300 milioni per il rinnovo dei contratti pubblici equivale ad una sostanziale elusione della sentenza della Corte Costituzionale. Il Governo, destinando allo scopo una cifra irrisoria, ha compiuto un gesto ignobile, essendo del tutto illogico pensare di aver ottemperato alla sentenza della Consulta elargendo una mancia di 8 euro lordi mensili pro-capite!”
“Di fatto, con tale comportamento – continua Nicola Turco – è evidente come il Governo abbia inteso legittimare l’inosservanza del disposto della sentenza della Corte Costituzionale sul rinnovo di contratti pubblici, reiterando la sostanziale inadempienza perpetrata nei confronti della precedente sentenza sulla rivalutazione delle pensioni. Tutto ciò costituisce la palese dimostrazione che in questo Paese non vige più il rispetto delle regole e dei principi che sono a fondamento della democrazia costituzionale e della nostra Repubblica!”
“E se il rispetto per i dettami fondanti e basilari del nostro ordinamento viene allegramente e ripetutamente bypassato dall’Esecutivo in carica – rimarca il Segretario Generale della UILPA – vorrà dire che noi – lavoratori e rappresentanti dei lavoratori - non potremo che comportarci di conseguenza. Ed in tale contesto, è evidente che di fronte all’assordante, ingiustificato, illegittimo, inaccettabile silenzio del Governo denunciamo la possibilità che casi come quello del Ministero dei Beni Culturali potranno ripetersi senza che ciò possa e/o debba destare alcuno stupore. Il rispetto esige rispetto!”
“Siamo stanchi di tali atteggiamenti prevaricatori e provocatori – conclude Turco – rispetto ai quali compiremo le dovute valutazioni ed orienteremo le nostre scelte in occasione dei futuri appuntamenti che interesseranno la politica”.

 

ALTRE NOTIZIE

Formazione per i docenti organizzata dalla RETE ANAS con corsi accreditati MIUR
La Presidenza della rete associativa ANAS (Associazione Nazionale di Azione Sociale) informa i docenti delle scuole di ogni ordine e grado che sono st...
Leggi tutto
Orlandina Basket Vs 2B Control Trapani: 83-86
Capo d’Orlando. Nell’ultima amichevole stagionale, la 2B Control Trapani conquista un’altra vittoria nel derby. Il finale dice 83-86 per i granata seb...
Leggi tutto
Nel parco di “Villa Maddalena”, inaugurazione del Panathlon Club Arenzano
Nel parco di “Villa Maddalena”, alla presenza della Dott.sa Giovanna Damonte, Assessore delegata del Sindaco, del Dott.Davide Ulivieri, Assessore allo...
Leggi tutto
Il diciottenne Christian Lanciano sul podio nei campionati mondiali di Karate in Romani
Si sono appena svolti in Romania dal 23 al 26 settembre, nella città di Cluj Napoca (capoluogo della Transilvania), i Campionati mondiali di Ka...
Leggi tutto
in Messina, il Comandante Interregionale Carabinieri “Culqualber”, Generale di Corpo d’Armata Gianfranco Cavallo, ha rivolto un saluto di benvenuto ai nuovi Comandanti provinciali di Sicilia e Calabria
Presso la Caserma “Bonsignore” in Messina, il Comandante Interregionale Carabinieri “Culqualber”, Generale di Corpo d’Armata Gianfranco Cavallo, ha ri...
Leggi tutto
Spara contro la casa del fratello. Carabinieri sequestrano un arsenale di armi clandestine. In carcere un cinquantaquattrenne
Ieri mattina i Carabinieri di Partanna hanno dato esecuzione all’ordinanza di applicazione della custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del T...
Leggi tutto

Video
Guardali tutti

Oggi al Cinema

Orario voli aeroporto Trapani

Oroscopo giornaliero

Nicola su Il sindaco di Castellammare del Golfo: "Pronti ad ospitare la seconda stagione di Màkari":
In effetti sono tutti rimasti particolarmente attratti da Castelluzzo del Golfo


clorinda su LE OLIMPIADI: TRA MITO E STORIA:
Grazie per l´articolo, è stato molto utile per integrare le conoscenze dei miei alunni impegnati con la maturità 2020


Gioacchino Lentini su Gorghi Tondi: il villaggio perso nel tempo:
Fino al 1945 il villaggio in questione era abitato dai proprietari dei vari caseggiati, che lo popolavano dalla stagione estiva, durante la vendemmia, fino al termine della raccolta delle olive. I bossoli delle cartucce che affiorano dalla vegetazione risalgono a prima del 1998, anno in cui venne istituita la riserva naturale, e da allora nessun cacciatore si è permesso di esercitare bracconaggio all’interno della stessa in quanto porta alla violazione delle normative vigenti per i pos


raffaela vergine su UNA NUOVA CASA PER I CANI PIÙ BISOGNOSI:
lodevole l´iniziativa ma sarebbe bene finanziare campagne di sterilizzazione di massa sopratutto dalle grandi associazioni nazionali che potrebbero anche spingere sul governo a legiferare l´obbligo della sterilizzazione. Invece la parola sterilizzazione viene usata da pochi o da nessuno .


Claudia Cardinale su Al Giotto Park tutti i giorni giostre a solo un euro:
E aperto


Antonio Lufrano su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Se riceveremo altri comunicati li pubblicheremo.


Giorgio pACE su Oggi il Decreto del Ministero sulla ´Campagna di pesca del tonno rosso – Anno 2019´. A Favignana si torna a pescare:
Gradirei essere aggiornato in previsione di condurre Gruppi di Soci CAI (Club Alpino Italiano) ad assistere, come ho già fatto alcuni anni prima della chiusura, alle attività della pesca, dalla calate delle reti, alla lavorazione. Grazie, cordiali saluti e Buona Pasqua. Giorgio Pace


Antonio su VIII GRANFONDO DELLE VALLI SEGESTANE:
Da 3 anni che partecipiamo a questa gara e ogni anno è sempre un´emozione incredibile, la gara è abbastanza dura ma la bellezza del paesaggio e gli innumerevoli single track, sono la ricompensa alla fatica. Una Granfondo diversa che ogni appassionato dovrebbe fare.


Ignazio Pollina su Lettera agli ex studenti di Salvatore Agueci:
Ovviamente grazie per il pensiero, porto con me dei bei ricordi soprattutto dell´ultimo anno 95/96. Con affetto.


Carmelo De Rubeis su Gelarda (Lega): ´Orlando veloce a iscrivere migranti all´anagrafe, con le vittime palermitane di racket e usura invece sonnecchia´:
grandissima verità - anche perchè, non può esser solo un caso, che tra Orlando e Falcone, a suo tempo, non scorresse buon sangue!


TrapaniOk - registrazione Tribunale di Palermo n° 17/2014 - Direttore responsabile Antonio Pasquale Lufrano

Via N. Turrisi, 13 - 90139 Palermo - iscritta al ROC n. 17155 ISSN: 2037-1152 - P.Iva: 05763290821

Tutti i diritti riservati. Le immagini, i video e i contenuti di questo sito web sono di proprietà di TrapaniOk. Ogni utilizzo del materiale on-line senza consenso scritto è assolutamente vietato

Cookie policy | Privacy policy

powered by
First Web